Video

Il nuovo emozionante spot per il matrimonio egualitario in Australia

Il video mette in scena professionisti appartenenti ai più disparati ambiti lavorativi.

ARVE Error: Invalid URL https://www.youtube.com/watch?v=0pWaqTNvmHg in url
< 1 min. di lettura

“Noi facciamo il nostro lavoro, è arrivato il momento che i politici facciano il loro”: in Australia è accesa la campagna per il matrimonio egualitario.

Puntano direttamente al cuore del problema le parole e le immagini del nuovo spot per il matrimonio egualitario in Australia. Prodotto dalla Equality Campaign, il breve video mette in scena professionisti appartenenti ai più disparati ambiti lavorativi che, ripresi nella propria quotidianità, si interrogano sul perché persista una tale discriminazione.

Gli attivisti LGBT del paese chiedono a gran voce un voto, promesso dal Primo Ministro Malcolm Turnbull prima della sua rielezione, che ora tarda ad arrivare.

La discussione in parlamento potrebbe iniziare nelle prossime settimane, ma nessuna seduta riguardo l’argomento è in agenda. Le pressioni sul Primo Ministro, anche da parte del suo predecessore Tony Abbott, stanno considerevolmente procrastinando la questione.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Harald 7.2.17 - 1:54

Il nostro difetto, l'italiano difetto, è nel manico e il nostro manico è ognora il vaticano, e finché non ci si sarà sgombrata la mente dalle sue suggestioni criminali, non si sarà mai pienamente liberi e coscienti dei diritti che ad ognuno spettano, eliminando, nella lotta per ottenerne il riconoscimento, ogni criminale, ipocrita e distorcente assoggettamento del potere politico ad esso, al vaticano!

    Avatar
    Luigi C 7.2.17 - 17:34

    Harald , perfettamente d'accordo ; ma si parla di Australia ,beati loro ed è uscito lo scandalo dei preti pedofili come in Irlanda per zittire i cattolici . Chiediamoci chi mai in Vatikanistan farebbe mai uscire ciò che tutti sanno.

Trending

Ricky Martin: "Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo" - Ricky Martin per GQ - Gay.it

Ricky Martin: “Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo”

Culture - Redazione 23.2.24
Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24
GLORIA! (2024)

Le ragazze ribelli di Gloria! Tutto sul primo sovversivo film di Margherita Vicario

Cinema - Redazione Milano 22.2.24
La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
adolescente-non-binari-aggressione-oklaoma (1)

USA, Nex Benedict, sedicenne non binariǝ, muore dopo un’aggressione transfobica a scuola

News - Francesca Di Feo 21.2.24
Mahmood Nei letti degli altri e l'amore gay

E fu così che Mahmood portò l’amore gay nel mainstream (e nei letti degli altri)

Musica - Mandalina Di Biase 19.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

Il generale Vannacci: "Se mia figlia fosse lesbica cercherei di indirizzarla verso l'eterosessualità" - roberto vannacci rete 4 - Gay.it

Il generale Vannacci: “Se mia figlia fosse lesbica cercherei di indirizzarla verso l’eterosessualità”

News - Redazione 4.10.23
reintegrato-coordinatore-cittadino-fdi-omofobo

Dentro Fratelli d’Italia se sei omofobo fai carriera: la storia di Alessio Butti

News - Francesca Di Feo 1.12.23
Pavel Lobkov

Mosca, giornalista mostra segni di aggressione “Così picchiano un fr**io”

News - Redazione Milano 2.1.24
ragazza-lesbica-aggredita-bojano

Prese a schiaffi e insultò coppia di donne lesbiche. Condannato a 5 mesi e 9 giorni di reclusione

News - Redazione 23.2.24
la-normalita-dell-amore

Il mio libro di risposta a Vannacci: “La normalità dell’amore”, così un ragazzo replica alle retoriche d’odio del generale

Culture - Francesca Di Feo 1.2.24
pro-vita-manifesti-como-brescia

Pro Vita e Famiglia, nuovi manifesti “anti-gender” a Como e Brescia: la risposta di Arcigay

News - Francesca Di Feo 6.1.24
studenti musulmani LGBTIQ

200 studenti musulmani lasciano la scuola per protesta contro personaggi LGBTQI+ sui libri

News - Francesca Di Feo 17.10.23
Gardaland, licenziato il manager che chiamava "principessa" il dipendente gay - Gardaland - Gay.it

Gardaland, licenziato il manager che chiamava “principessa” il dipendente gay

News - Redazione 5.10.23