Video

“Strike a Pose”: i ballerini di Madonna, oggi

"Strike a Pose" racconta 25 anni dopo come sono cambiate le vite dei ragazzi. Un storia di coraggio, tra AIDS e vogueing. Solo oggi e domani al cinema!

2 min. di lettura

Truth or Darein Italia meno poeticamente tradotto con A letto con Madonna, è un documentario diretto da Alek Keshishian uscito nel 1991 che racconta un’epoca: quella del Blond Ambition Tour, il più controverso della cantante, ma anche quella dei “90s kids“, dei ragazzi scelti da ogni parte del mondo per accompagnare la Material Girl in giro per il mondo con il suo tour. Un harem di ballerini disinibiti e talentuosi, che hanno contribuito a diffondere la febbre del “vogueing“, il ballo che imita in un tourbillon di pose plastiche e volteggi sinuosi le covergirls di Vogue, in tutto il mondo.

1EE6D606

 

Quel periodo, idillicamente dipinto nel documentario (che fece scalpore all’epoca per il linguaggio cinematografico utilizzato) ha però anche un’altra faccia, un risvolto della medaglia: le proteste per i propri diritti e la rivendicazione della libertà sessuale, ma anche lo stigma dell’HIV e dell’AIDS, percepiti in quell’epoca come “il cancro gay” e che decimarono la comunità con una rapidità e intensità sconcertanti. In questo senso, il documentario di Ester Gould e Reijer Zwaan Strike a Pose, uscito il 26 maggio, racconta la storia di una o molteplici sopravvivenze. Dopo i body e i glitter, i ragazzi di Madonna sono diventati degli uomini e hanno affrontato la vita. In Italia il film verrà mandato in alcune sale selezionate e distribuito da Nexo Digital: il 5 e 6 dicembrepotete trovare qui l’elenco di tutte le sale che lo trasmettono! > >

 

I sette ballerini protagonisti, sei omosessuali e uno etero (Luis Camacho, Oliver Crumes III, Salim Gauwloos, Jose Gutierrez, Kevin Stea, Carlton Wilborn e Sue Trupin), raccontano 25 anni dopo, in una reunion voluta da tempo, come sono cambiate le loro vite e i retroscena di quel periodo, che neanche in Truth or Dare vennero resi pubblici. C’è chi si è “reinventato”, in ossequio ai dettami della Ciccone, come cameriere o come drag queen, o chi continua a coltivare la passione del ballo, cercando di trasmettere ai giovani gli insegnamenti, di vita e di danza, appresi in quegli anni così incredibili. C’è chi ha abusato di alcol, chi di droga, chi ha perso tutto. C’è chi è morto di AIDS, come Gabriel Trupin, e chi ha tenuto dentro il segreto della propria sieropositività fino ad oggi. Fino al momento in cui il documentario non gli ha fornito la forza di uscire fuori.

strike_a_pose_madonna

 

È questo che racconta “Strike a Pose”: una storia di coraggio, il coraggio di “esprimere se stessi” ed essere fieri di quel che si è anche grazie alle battaglie combattute in passato. Significativo è che, delle quasi due ore di lunghezza del film, Madonna compaia sporadicamente e solo nei primi 25 minuti: questa è la storia degli “altri”, e di come la loro forza può continuare a ispirarci.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Mahmood: "Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi"

Mahmood: “Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi”

Musica - Emanuele Corbo 22.5.24
Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
iraq-donne-trans (2)

Iraq, la strage silenziosa delle donne trans, uccise dai loro familiari per “onore”

Corpi - Francesca Di Feo 20.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d'America (VIDEO) - Queer Planet Official Trailer - Gay.it

Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d’America (VIDEO)

News - Redazione 21.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

Ho l’HIV. Come prendermi cura di me stessə? - cover - Gay.it

Ho l’HIV. Come prendermi cura di me stessə?

Corpi - Gay.it 6.5.24
"Hiv, ne parliamo?", al via la campagna ispirata a storie vere - HIV. Ne Parliamo - Gay.it

“Hiv, ne parliamo?”, al via la campagna ispirata a storie vere

Corpi - Daniele Calzavara 28.11.23
Hiv sentenza Bari su U uguale U Gay.it

U = U, sentenza storica, assolto un uomo accusato di aver trasmesso l’Hiv: se non è rilevabile non si può trasmettere

Corpi - Daniele Calzavara 28.2.24
"Queendom", la performer russa Gena Marvin esempio di resistenza al potere di Putin - gena marvin - Gay.it

“Queendom”, la performer russa Gena Marvin esempio di resistenza al potere di Putin

Cinema - Lorenzo Ottanelli 10.1.24
Elton John al parlamento inglese: "Il prossimo premier faccia di più per sradicare l’aids entro il 2030" - Elton John - Gay.it

Elton John al parlamento inglese: “Il prossimo premier faccia di più per sradicare l’aids entro il 2030”

News - Redazione 30.11.23
chat gay grindr

Grindr sotto accusa: avrebbe condiviso con terze parti lo status HIV di migliaia di utenti

News - Francesca Di Feo 22.4.24
We Are the World, l'imperdibile doc Netflix che racconta la notte che ha cambiato il pop - The Greatest Night in Pop A2021 2 4 462 1a 001 - Gay.it

We Are the World, l’imperdibile doc Netflix che racconta la notte che ha cambiato il pop

Cinema - Federico Boni 1.2.24
Hiv Salute Mentale e Supporto Psicologico

Autostigma e salute mentale per le persone HIV+: l’importanza dell’aspetto psicologico

Corpi - Daniele Calzavara 2.5.24