TDOR 2019: ricordiamo le vittime dell’odio trans

A 20 anni dall'istituzione della data, il 20 novembre 1999, ricordiamo la storia di un ragazzo FtM.

tdor 2019
2 min. di lettura

La transfobia è una realtà che ogni anno registra decine di persone transessuali aggredite o uccise. Solo negli Stati Uniti d’America, fino a settembre di quest’anno, le vittime trans sono state 18. Nel 20esimo anniversario del TDOR (il primo evento è stato celebrato il 20 novembre 1999), vogliamo omaggiare il TDOR 2019 raccontando la storia di Blake Brockington, uno delle tante vittime dell’odio transessuale, morto suicida a soli 19 anni. 

La storia di Blake Brockington per il TDOR 2019

Blake è nato il 14 maggio 1996 nella Carolina del Sud. Blake era un ragazzo nel corpo di una ragazza. Aveva dimostrato subito il suo disagio e fatto coming out come transgender con la famiglia quando frequentava la terza media della East Mecklenburg High School. La famiglia però non accettava e non capiva quello che Blake stava provando. Mamma e papà si domandavano perché un ragazzo di colore (come erano tutti nella famiglia Brockington) avrebbe dovuto attirare ancora più attenzione su di lui dichiarandosi transgender. Ma Blake era deciso: voleva iniziare il processo di transizione. Era convinto fino al punto che dovette andare da una famiglia affidataria, poiché i genitori biologici continuavano a rifiutare l’idea che il ragazzo fosse un FtM (female to male).

Blake (che ha scelto questo nome maschile dopo un sogno) aveva quasi completato la sua transizione quando nel 2014 è stato eletto come re del ballo della sua scuola, per aver raccolto più soldi nel devolvere in beneficienza. Attraverso la raccolta fondi, raccontò, ha potuto vedere la chiusura mentale dei cittadini della sua città, Charlotte, classificando l’evento come la parte più difficoltosa nella sua transizione. Nel corso dell’anno, iniziò anche a essere un attivista della comunità trans. 

Sono così esausto: il gesto di Blake

Non sappiamo cosa stava passando per la mente di Blake. Nessuno lo sapeva. Ma si poteva conoscere il suo disagio attraverso i social. Il ragazzo FtM aveva raccontato dei pensieri suicidi e dell’autolesionismo che si era inflitto per il disagio che stava provando durante la transizione. Nei mesi e nelle settimane antecedenti la sua morte, Blake mostrava segni di depressione, forse un grido d’aiuto per impedire il sui suicidio, il 23 marzo 2015. Un grido rimasto inascoltato. 

Il 23 marzo di 4 anni fa è andato sull’interstatatle 485, un anello dell’autostrada che circonda la città di Charlotte, dove il ragazzo abitava. Si è letteralmente lanciato in strada, venendo colpito dalle auto che stavano percorrendo il tratto proprio in quel momento, ad alta velocità.

La sua morte attirò l’attenzione dell’intero Paese, e furono molti gli amici e gli attivisti che furono presenti al funerale e a successive commemorazioni. Tutti sapevano che erano un ragazzo transgender, ma solo i genitori non lo avevano ancora accettato: nel necrologio, usarono il nome femminile di Blake. Questa è solo una tante morti che ricorda questo TDOR 2019.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: "Ti amo immensamente" - heartstopper bradley riches engagement - Gay.it

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: “Ti amo immensamente”

Culture - Redazione 11.4.24
Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
Mahmood è in tour in Europa per presentare l'album "Nei letti degli altri"

Mahmood più libero che mai sul palco, il suo tour strega l’Europa e “Tuta gold” conquista il triplo disco di platino

Musica - Emanuele Corbo 9.4.24
Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO) - Ricky Martin sale sul palco del Celebration Tour di Madonna - Gay.it

Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO)

Musica - Redazione 9.4.24
Amadeus

Amadeus lascia la Rai e raggiunge Fazio sulla NOVE di Discovery

Culture - Mandalina Di Biase 10.4.24
Raffaella Carrà - la sua casa a Via Nemea 21 a Roma è in vendita

La casa di Raffaella Carrà a Roma Nord è in vendita, ma nessuna piazza ha il suo nome

Musica - Mandalina Di Biase 11.4.24

Leggere fa bene

Erika Hilton è la seconda deputata trans del Brasile.

“Avete il potenziale per cambiare”, così parla Erika Hilton, deputata trans* del Brasile

News - Redazione Milano 5.12.23
tdor ungheria transgender

Ungheria, 60 persone transgender presentano ricorso al Tribunale Europeo dei Diritti dell’Uomo contro le leggi anti-trans

News - Francesca Di Feo 20.11.23
kay attivista lgbtqia india transgender

Delhi, autobus gratuiti per la comunità trans. “Ma senza documenti come identificheranno gli uomini trans?”

News - Federico Boni 9.2.24
Jamie Lee Curtis contro l’omobitransfobia in nome della religione: "Amore e umanità sono il centro della comunità gay e trans" - Jamie Lee Curtis - Gay.it

Jamie Lee Curtis contro l’omobitransfobia in nome della religione: “Amore e umanità sono il centro della comunità gay e trans”

Culture - Federico Boni 10.11.23
Jennifer Garner e Ben Affleck, il coming out del figliə come persona non binaria: "Mi chiamo Fin" - fin affleck ben affleck e jennifer garner - Gay.it

Jennifer Garner e Ben Affleck, il coming out del figliə come persona non binaria: “Mi chiamo Fin”

Culture - Redazione 11.4.24
@spartaco._

Il mondo gamer raccontato da Jessica G. Senesi: tra autoironia e inclusività

News - Riccardo Conte 1.2.24
Il regista Ary Zara potrebbe fare la storia agli Oscar 2024 con il corto An Avocado Pit - Il regista trans Ary Zara potrebbe fare la storia agli Oscar 2024 con il corto An Avocado Pit - Gay.it

Il regista Ary Zara potrebbe fare la storia agli Oscar 2024 con il corto An Avocado Pit

Cinema - Redazione 10.1.24
Foto: MARTIN BUREAU

Grindr si fa più inclusivo per le persone trans* (ma è già polemica!)

News - Redazione Milano 8.2.24