TDOR 2019: ricordiamo le vittime dell’odio trans

A 20 anni dall'istituzione della data, il 20 novembre 1999, ricordiamo la storia di un ragazzo FtM.

tdor 2019
2 min. di lettura

La transfobia è una realtà che ogni anno registra decine di persone transessuali aggredite o uccise. Solo negli Stati Uniti d’America, fino a settembre di quest’anno, le vittime trans sono state 18. Nel 20esimo anniversario del TDOR (il primo evento è stato celebrato il 20 novembre 1999), vogliamo omaggiare il TDOR 2019 raccontando la storia di Blake Brockington, uno delle tante vittime dell’odio transessuale, morto suicida a soli 19 anni. 

La storia di Blake Brockington per il TDOR 2019

Blake è nato il 14 maggio 1996 nella Carolina del Sud. Blake era un ragazzo nel corpo di una ragazza. Aveva dimostrato subito il suo disagio e fatto coming out come transgender con la famiglia quando frequentava la terza media della East Mecklenburg High School. La famiglia però non accettava e non capiva quello che Blake stava provando. Mamma e papà si domandavano perché un ragazzo di colore (come erano tutti nella famiglia Brockington) avrebbe dovuto attirare ancora più attenzione su di lui dichiarandosi transgender. Ma Blake era deciso: voleva iniziare il processo di transizione. Era convinto fino al punto che dovette andare da una famiglia affidataria, poiché i genitori biologici continuavano a rifiutare l’idea che il ragazzo fosse un FtM (female to male).

Blake (che ha scelto questo nome maschile dopo un sogno) aveva quasi completato la sua transizione quando nel 2014 è stato eletto come re del ballo della sua scuola, per aver raccolto più soldi nel devolvere in beneficienza. Attraverso la raccolta fondi, raccontò, ha potuto vedere la chiusura mentale dei cittadini della sua città, Charlotte, classificando l’evento come la parte più difficoltosa nella sua transizione. Nel corso dell’anno, iniziò anche a essere un attivista della comunità trans. 

Sono così esausto: il gesto di Blake

Non sappiamo cosa stava passando per la mente di Blake. Nessuno lo sapeva. Ma si poteva conoscere il suo disagio attraverso i social. Il ragazzo FtM aveva raccontato dei pensieri suicidi e dell’autolesionismo che si era inflitto per il disagio che stava provando durante la transizione. Nei mesi e nelle settimane antecedenti la sua morte, Blake mostrava segni di depressione, forse un grido d’aiuto per impedire il sui suicidio, il 23 marzo 2015. Un grido rimasto inascoltato. 

Il 23 marzo di 4 anni fa è andato sull’interstatatle 485, un anello dell’autostrada che circonda la città di Charlotte, dove il ragazzo abitava. Si è letteralmente lanciato in strada, venendo colpito dalle auto che stavano percorrendo il tratto proprio in quel momento, ad alta velocità.

La sua morte attirò l’attenzione dell’intero Paese, e furono molti gli amici e gli attivisti che furono presenti al funerale e a successive commemorazioni. Tutti sapevano che erano un ragazzo transgender, ma solo i genitori non lo avevano ancora accettato: nel necrologio, usarono il nome femminile di Blake. Questa è solo una tante morti che ricorda questo TDOR 2019.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Kamala Harris presidente, l'endorsement di Human Rights Campaign: "Campionessa per l'uguaglianza LGBT" - Kamala Harris - Gay.it

Kamala Harris presidente, l’endorsement di Human Rights Campaign: “Campionessa per l’uguaglianza LGBT”

News - Federico Boni 22.7.24
Claudia Pandolfi Giffoni

Claudia Pandolfi in lacrime a Giffoni per “Il ragazzo dai pantaloni rosa”: “Sento la responsabilità di questo film”

Cinema - Emanuele Corbo 23.7.24
Chi era Goliarda Sapienza? - Matteo B Bianchi9 - Gay.it

Chi era Goliarda Sapienza?

Culture - Federico Colombo 10.7.24
Jordan Bardella Gay.it Roberto Vannacci

Ai Patrioti piace così, Vannacci è troppo anti-gay,: l’omosessualità e le voci manipolatorie su Bardella gay

News - Mandalina Di Biase 21.7.24
Blue Phelix intervista

Blue Phelix e il buio dopo X Factor: “Sono stato molto giudicato e ho sofferto. Oggi so chi sono”

Musica - Emanuele Corbo 22.7.24
Perché amiamo Tom Daley - Tom Daley - Gay.it

Perché amiamo Tom Daley

News - Federico Boni 23.7.24

Hai già letto
queste storie?

Consumo di contenuti p0rn0 con persone trans nel mondo - dati forniti da Pornhub

L’Italia è la nazione che guarda più p0rn0 con persone trans*

News - Redazione Milano 20.4.24
La California in difesa dei bambini LGBTQIA+ approva il Safety Act, ed Elon Musk scappa in Texas con X e Tesla - Elon Musk - Gay.it

La California in difesa dei bambini LGBTQIA+ approva il Safety Act, ed Elon Musk scappa in Texas con X e Tesla

News - Redazione 18.7.24
Simona Fatima Cira Aiello

Chi è Simona Aiello donna trans candidata con Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia alle comunali

News - Mandalina Di Biase 28.5.24
A Rimini, domenica 7 aprile, l'evento "Ci vediamo al parco", per celebrare il TDOV - arcigay rimini trans tdov2024 1 - Gay.it

A Rimini, domenica 7 aprile, l’evento “Ci vediamo al parco”, per celebrare il TDOV

News - Gio Arcuri 5.4.24
iraq-donne-trans (2)

Iraq, la strage silenziosa delle donne trans, uccise dai loro familiari per “onore”

Corpi - Francesca Di Feo 20.5.24
Blade Runner 2099, Hunter Schafer sarà la protagonista della serie tv - Hunter Schafer - Gay.it

Blade Runner 2099, Hunter Schafer sarà la protagonista della serie tv

Serie Tv - Redazione 7.6.24
Photo: Rogelio V. Solis

ll Parlamento inglese accoglie il primo panel per la tutela dellə bambinə trans*

News - Redazione Milano 7.2.24
star-t-trans-visibility-night-torino (5)

Star.T, le stelle della visibilità trans* illuminano il Cinema Massimo di Torino alla Trans Visibility Night

News - Francesca Di Feo 25.3.24