Rimandato l’arrivo del cast di Jersey Shore a Firenze

di

La visita del Presidente Napolitano nel capoluogo toscano rimanda l'arrivo dei "guidos" e delle "guidettes" per motivi di sicurezza. E intanto, l'istituto De' Medici trasferisce gli studenti.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
4238 0

Firenze vietata, per il momento, al cast di JerseyShore. I protagonisti del noto reality di MTV, infatti, sarebbero dovuti arrivare nel capoluogo toscano per alcune riprese nei luoghi più belli della città proprio oggi, ma le riprese sono state rinviate insieme alla partenza.

E così, Mike "The Situation" Sorrentino, Ronnie Ortiz-magro, Paul "DJ Pauly D" Delvecchio, Vinny Guadagnino, i tamarri omofobi protagonisti italo-americani dello show, e le "guidettes" dovranno disfare le valige in attesa del volo che li porterà a Firenze.

A rimandare la partenza sono sopraggiunte questioni di sicurezza. Firenze, infatti, attende la visita del presidente Napolitano e le misure che devono essere dispiegate per questo evento sono, secondo le autorità, difficilmente conciliabili con le riprese del reality che dovrebbero essere fatte all’aperto, con quello che ne consegue in termini di spettatori improvvisati, fan e curiosi che si radunerebbero intorno ai set allestiti in pieno centro storico.

Intanto, l’Istituto Lorenzo de’ Medici, la più importante scuola per stranieri della città, ha messo in allarme i suo studenti che in questo perido si stanno preparando agli esami. Infatti, l’edificio di via dei Vecchietti che ospiterà gli otto protagonisti di Jersey Shore è lo stesso in cui da tempo sono ospitate alcune studentesse dell’istituto che le ha invitate a non firmare alcuna liberatoria per eventuali riprese.

In più, per evitare distrazioni in vista degli esami, appunto, pare che agli studenti sia stato proposto di spostarsi, onde evitare di trovarsi coinvolti in una inarrestabile sequenza di feste fino a tarda notte per tutto il mese della durata delle riprese.

L’arrivo a Firenze, quindi, è rimandato, pare, a domenica. "Per sottolineare la volontà di collaborazione  della produzione con la Città di Firenze – si legge in un comunicato della produzione – è stato deciso di aspettare la conclusione della visita ufficiale per iniziare le riprese".

In più, a Vinny, Angelina, Mike, Nicole, Ronnie, Jenni, Dj Pauly D e Sammi, o meglio alla produzione del reality, è stato impedito di girare puntate del reality nei luoghi più culturalmente di rilievo della città tra cui Palazzo Vecchio, gli Uffizi e i Giardini di Boboli. Il sindaco Renzi, infatti, riferendosi al reality (accusato spesso di violenza e volgarità) ha dichiarato: "Non useranno Palazzo Vecchio o palazzi storici ma non posso vietare ad una produzione di usare la nostra città come set". Insomma, la vicenda è ancora tutta de definire e chi la spunterà lo sapremo solo a riprese iniziate.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...