100% Tenerife: dal trekking ai borghi coloniali, dalle spiagge ai locali gay dove fare serata

Cerchi una guida completa su Tenerife che contenga informazioni anche su spiagge e locali gay? Questo articolo fa per te. Scopri di più

tenerife gay, cosa vedere a tenerife
Pixabay
8 min. di lettura

Come le altre isole che compongono l’arcipelago delle Isole Canarie (insieme a Gran Canaria e Fuerteventura sono le isole più grandi) anche Tenerife è chiamata l’isola dell’eterna primavera. La posizione di quest’isola fa in modo che il clima sia sempre perfetto 365 giorni l’anno e si possa godere del relax in ogni mese.

Dai meravigliosi percorsi di trekking alle scogliere a picco sul mare, dall’ottimo cibo canario ai locali gay friendly dove trascorrere la serata a conoscere nuovi amici, Tenerife è la destinazione ideale per trascorrere una vacanza all’insegna del divertimento o del relax, proprio come vuoi tu.

tenerife, guida gay
Pixabay

Cosa vedere a Tenerife

Tenerife è un’isola di origine vulcanica ed è la più grande delle Isole Canarie. Il territorio è un mix di spiagge bianche, spiagge vulcaniche dal caratteristico colore nero e scogliere a picco sul mare che circondano Tenerife per quasi 250 km. 

Ma l’isola ha davvero tanto da offrire e in questo articolo troverai tutte le informazioni necessarie per organizzare il tuo viaggio a Tenerife, cosa vedere a Santa Cruz, quali sono i borghi più belli da visitare, quali le migliori spiagge gay e i locali dove fare serata e conoscere tantissime persone.

Santa Cruz de Tenerife

La Capitale dell’arcipelago è la città più grande e con la vita notturna più frizzante. Cosa vedere a Tenerife risulta, quindi, una domanda impegnativa se la tua intenzione è starci pochi giorni. Le cose da fare e vedere sono davvero tante. In base ai giorni di permanenza potrai scegliere cosa vedere. Fra le attrazioni imperdibili della città ci sono le seguenti:

  1. l’Auditorio de Tenerife realizzato nel 2003 da Calatrava,
  2. Plaza de Pedro Schwartz,
  3. il Castillo de San Juan,
  4. Tra i musei, il Tea e il Museo de Bellas Artes. 

Se decidi di dedicare la tua vacanza al mare, allora ti basterà sapere che qui ci sono 58 chilometri di costa e alcune fra queste sono molto popolari. Fra le più frequentate la Playa Teresita, una spiaggia di sabbia dorata incastonata fra palme e rocce, e Playa Las Gaviotas, una spiaggia dalla sabbia nera.

santa cruz de tenerife, guida gay
Wikimedia Commons

La Laguna

Il nome completo è San Cristobal de La Laguna e fino al 1723 è stata la capitale di Tenerife. Si trova poco distante da Santa Cruz e può essere definita, senza tanti giri di parole, la capitale culturale dell’isola, tanto da essere inserita dall’UNESCO fra i siti da preservare.

Qui si trova l’Università di San Fernando e il magnificente Palazzo Vescovile, oltre ai tanti monumenti e case coloniali tradizionali.

Tra le attrazioni da non perdere, la Catedral de Nuestra Señora de los Remedios e la Iglesia de la Concepción, costruita nel 1502 con la sua torre e il soffitto in legno mudéjar: un mix di stili moreschi ed europei molto diffuso a San Cristobal de La Laguna.

la laguna, tenerife, guida gay
Wikimedia Commons

Puerto de la Cruz

Puerto de la Cruz è la destinazione ideale per chi cerca in Tenerife un luogo di relax. Immersa nella verde campagna del nord di Tenerife, Puerto de la Cruz è una piccola cittadina dai palazzi coloniali e strade acciottolate.

Cammina per le strade del centro storico, tra Calle Lomos e Plaza del Charco de los Camarones, per osservare le case dei pescatori dipinte da tantissimi colori e vivere un’esperienza local al 100%. 

tenerife, cosa vedere a tenerife, cosa fare e cosa visitare, tenerife gay
Wikimedia Commons

Parchi nazionali di Tenerife

La natura a Tenerife è la grande protagonista e, se ami fare trekking, questa è la destinazione che più di tutte può soddisfare la tua voglia di natura. 

Fra tutti il Parque Nacional de las Cañadas del Teide è composto da un grande un cratere vulcanico con una vetta di oltre 3700 metri di altitudine, che lo rende la montagna più alta della Spagna e il terzo vulcano al mondo. I percorsi di trekking sono tanti e fare delle escursioni qui ti permetterà di godere della natura più selvaggia, in un paesaggio unico al mondo.

Il modo più semplice per raggiungere la cima del Teide è tramite la funivia. Una volta arrivato in cima, potrai godere di un panorama unico.

Da qui infatti è possibile ammirare l’isola di Gran Canaria, e le altre isole più piccole  La Palma, La Gomera ed El Hierro.

tenerife parchi nazionali, guida gay
Wikimedia Commons

Los Gigantes

Le scogliere di Los Gigantes rientrano fra i siti naturalistici più importanti e imponenti dell’isola. 

Tra i modi migliori per ammirarle ci sono sicuramente i percorsi di trekking, oppure dalle spiagge, che qui sono di sabbia nera di origine vulcanica. Altrimenti un altro modo per ammirarle è da un barca, grazie ai servizi di tour offerti nei porti. 

Una delle attività perfette da fare a Tenerife è l’avvistamento di balene e delfini. La maggior parte dei tour ti permetterà di godere della bellezza di Los Gigantes.

tenerife gay, cosa vedere
Wikimedia Commons

I borghi più caratteristici di Tenerife

Nell’isola di Tenerife non mancano i caratteristici borghi coloniali. Tutta l’isola è ricca di paesini dalle case color pastello, con i balconi in legno e i tetti arancioni. Ma quali i sono i migliori borghi da visitare? Ecco cosa vedere a Tenerife almeno una volta. 

La Orotava

Non lontano da Puerto de la Cruz si trova questa cittadina dal quale si può ammirare anche il Monte Teide e dove sono presenti tantissime coltivazioni di banane. Una delle caratteristiche da vedere a Orotava sono i balconi in legno intagliati e i bellissimi cortili interni

Da non perdere Casa de los Balcones e Casa del Turista (entrambe visitabili internamente) e la Casa Mendez-Fonseca dove, oltre ad ammirare il bellissimo cortile, è possibile fare una degustazione di vini locali. Proprio qui infatti, tra le colline che circondano La Orotava si produce dell’ottimo vino.

tenerife gay, la orotava
Wikimedia Commons

Masca

Masca è forse il borgo di Tenerife più caratteristico. Si trova sul Massiccio di Teno sul nord-occidentale dell’isola in una posizione davvero unica. 

Per arrivare qui bisogna percorrere una strada fatta di tornanti strettissimi, che costeggiano burroni profondissimi e una fitta vegetazione. Una volta arrivato, rimarrai estasiato dalla bellezza delle case che sembrano aggrapparsi alla montagna, dal centro del paese e dalla piccola chiesetta che può ospitare solo 8 persone alla volta.

tenerife gay, masca
Wikimedia Commons

Garachico

Garachico è una piccola città situata sulla costa nord di Tenerife, ancora lontana dal turismo di massa e praticamente incontaminata. 

Visitare questo piccolo borgo significa camminare per le strette stradine acciottolate, ammirare piazza La Libertad con le sue chiesette e l’antico monastero e il castello di San Miguel che, sopravvissuto alla distruttiva eruzione del 1706, oggi è uno degli edifici più antichi della città.

garachico, tenerife, guida gay
Wikimedia Commons

Los Cristianos

Un tempo Los Cristianos era un piccolo villaggio di pescatori e, camminando per il borgo, si possono ancora vedere delle tracce del passato con le caratteristiche casette in stile canario.

Dal centro della città è possibile fare anche una bella passeggiata fino a La Playa de Las Americas.

La promenade ha tanti negozi, ristoranti e bar dove fare una pausa rigenerante.

cosa vedere a tenerife, gay guida
Wikimedia Commons

Spiagge gay a Tenerife

Come già detto in precedenza, la maggior parte delle spiagge di Tenerife sono con sabbia nera di origine vulcanica, mentre quelle con sabbia dorata sono state “realizzate” utilizzando la sabbia del deserto del Sahara. Esistono tanti lidi attrezzati e tantissime spiagge libere: alcune di queste sono molto frequentate dalla comunità gay. Ecco le migliori spiagge gay di Tenerife.

Playa de la Tejita

Playa de la Tejita è tra le spiagge gay più popolari di Tenerife. Si trova vicino alla città di El Mèdano, a Sud dell’isola, e si estende per circa un chilometro. Qui è possibile praticare naturismo. Fai attenzione a controllare dove poterlo fare. Troverai una bandiera a indicare il punto in cui è consentito il naturismo.

guida gay tenerife
Wikimedia Commons

Playa Martiànez

La spiaggia gay Playa Martianez si trova a Puerto de la Cruz ed è una spiaggia di sabbia nera con tante calette appartate e mini dune.

tenerife gay, spiaggia martianez
Wikimedia Commons

Playa del Pozo

Playa del Pozo si trova sempre in zona Puerto de la Cruz e, sebbene possa essere un po’ scomoda, per essere raggiunta è molto frequentata dalla comunità gay locale e dei turisti. Le due calette di sabbia vulcanica che caratterizzano questa spiaggia sono in genere deserte e per questo frequentate da chi ama fare naturismo in tutta tranquillità.

guida gay tenerife, spiagge gay, playa del pozo
NeedPix

Playa Los Callados

Questa spiaggia si trova vicino a Los Cristianos, nel sud dell’isola ed è composta principalmente da sassi e ghiaia. Qui è facile praticare nudismo e godersi il relax in tutta tranquillità o fare qualche incontro piccante.

guida gay, tenerife, los callados
pxfuel

Playa de Palm-Mar

Palm-Mar si trova nella parte sud-occidentale dell’isola. Una città molto frequentata da turisti di ogni tipo , ma proprio di fronte la cittadina troverai una spiaggia gay frequentata da nudisti. Qui si può trascorrere la giornata in tranquillità, ma ricorda di portare con te dei sandali chiusi in quanto la costa è rocciosa.

guida tenerife, spiagge gay, playa palm-mar
Wikimedia Commons

Playa Troya

Sabbia, ottimo mare e muscoli: Playa Troya è proprio questo. Questa spiaggia di trova a Santa Cruz de Tenerife ed è il luogo perfetto per fare qualche conoscenza soprattutto di sera. Tutta la zona poi è davvero popolare, grazie ai tanti bar e club che sventolano con orgoglio la bandiera arcobaleno.

playa de troya, tenerife gay
Wikimedia Commons

Locali gay a Tenerife

Le notti a Tenerife sono divertenti e frizzanti, e sebbene sull’isola non esista un centro con centinaia di locali come a Gran Canaria, qui ci si diverte molto. Basta sapere dove andare. Ecco i migliori locali gay di Tenerife.

Anderson Gay Pub & Show Bar

Camminando per Puerto de la Cruz ti accorgerai di quante bandierine arcobaleno sventolino nei locali. Tutta la città infatti è piena di bar gay e gay-friendly. Fra i tanti segnaliamo questo bar per l’atmosfera davvero friendly.

Despanto

Anche il Despanto si trova a Puerto de la Cruz ed è una discoteca gay con ottima musica, spettacolo di cabaret e ottimi cocktail

Musical Hall Tavern

Il Musical Hall Tavern è uno di quei luoghi che anima l’isola di Tenerife da oltre 20 anni. Qui si viene per fare cena e vedere il drag show che fra canti, balli e lip sync aiuta a iniziare il weekend col piede giusto.

Babylon Disco Pub

Il Babylon Disco Pub si trova vicino al famoso Papagayo Beach Club ed il luogo perfetto per ballare ogni giorno della settimana e vedere i divertenti drag show durante il weekend.

Sauna Stonewall

La Stonewall è una delle poche saune di Tenerife e si trova a Playa de la Americas. Il posto perfetto se, alle dune e al cruising all’aperto, si preferisce la riservatezza di una cabina privata o di una sauna finlandese.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Roberto Vannacci accusato di istigazione all'odio e difeso dalla Lega di Salvini

“Vannacci ha istigato all’odio razziale” l’accusa, la Lega di Salvini lo difende

News - Redazione Milano 26.2.24
Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24
FOTO: LUKE GILFORD

Kim Petras risponde ai commenti sessisti e transfobici: “Siete la piaga del pianeta”

Musica - Redazione Milano 26.2.24
Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel - Rosso bianco e sangue blu - Gay.it

Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel

Cinema - Redazione 26.2.24
@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri - Specchio 8 - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri

Culture - Redazione 23.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

La Puglia dei borghi, tra vita lenta e sorprese autentiche - CISTERNINO PH GIUSEPPE CORCELLI - Gay.it

La Puglia dei borghi, tra vita lenta e sorprese autentiche

Viaggi - Gay.it 11.9.23
Pasquale Ciano, aggressione omofoba a Sitges: "Ho rischiato di perdere l'occhio" - Pasquale Ciano 2 - Gay.it

Pasquale Ciano, aggressione omofoba a Sitges: “Ho rischiato di perdere l’occhio”

News - Redazione 13.12.23
Gay Games 2026 a Valencia: una prospettiva unica sul fiore all'occhiello della costa orientale spagnola - valencia gay games 2026 - Gay.it

Gay Games 2026 a Valencia: una prospettiva unica sul fiore all’occhiello della costa orientale spagnola

Viaggi - Francesca Di Feo 21.12.23
Vestidas de azul, la serie sequel di Veneno. Trailer e sinossi - Vestida de Azul 2 - Gay.it

Vestidas de azul, la serie sequel di Veneno. Trailer e sinossi

Serie Tv - Redazione 20.10.23
Siviglia, il nuovo Gesù che promuove la Pasqua scatena gli ultracattolici di destra: "É effeminato e sexy" - Siviglia il sexy Gesu che promuove la Pasqua scatena gli ultracattolici di destra 1 - Gay.it

Siviglia, il nuovo Gesù che promuove la Pasqua scatena gli ultracattolici di destra: “É effeminato e sexy”

News - Redazione 31.1.24
san-valentino-san-marino (4)

San Marino: un San Valentino di fascino e intimità, tra storia medievale e natura incontaminata

Viaggi - Francesca Di Feo 22.1.24
Outing Festival (Media Ireland)

In Irlanda San Valentino è queer: benvenutə all’Outing Festival!

Viaggi - Redazione Milano 29.1.24
Mario Alcalde, il primo storico coming out di un torero spagnolo - Mario Alcalde coming out - Gay.it

Mario Alcalde, il primo storico coming out di un torero spagnolo

Corpi - Redazione 24.1.24