Cosa significa Fag Hag? Ce lo spiega un libro

In italiano suonerebbe come "fr*ciarola", e questo libro racconta la vacanza a Mykonos di un ragazzo gay e della sua migliore amica etero, diventa un groviglio di incontri e relazioni.

ascolta:
0:00
-
0:00
Cosa significa Fag Hag? Ce lo spiega un libro - faghagBASE - Gay.it
4 min. di lettura

Cosa vuol dire Fag Hag

Fag Hag è una voce dello slang anglosassone relativo al mondo LGBTQ+ che potrebbe corrispondere al nostro “fr*ciarola”, a sua volta un termine prevalentemente toscano e del centro Italia che denota una ragazza eterosessuale che frequenta ambienti gay o lgbtq+.

Fag è l’abbreviativo di Fagg*t, ossia la versione dispregiativa di persona gay, quello che in italiano potrebbe essere “fin*cchio” o “fr*cio”. Hag significa “befana” o “megera”, quindi in poche parole fag hag significa “befana dei gay”.

Cosa significa Fag Hag? Ce lo spiega un libro - faghagF1 - Gay.it
Una delle prime differenze che balzano agli occhi confrontando la comunità GLBT italiana con quelle anglofone è lo slang incredibilmente ricco di queste ultime. Ciò è dovuto anche  al fatto che nei paesi anglofoni i gay hanno sviluppato un senso della comunità più spiccato e meno discontinuo del nostro, trovando il modo di elaborare un vero e proprio gergo, tanto da rendere necessaria la pubblicazione di vocabolari tematici che vengono regolarmente aggiornati. Una delle tante parole che non ha ancora trovato un corrispettivo italiano, perlomeno a livello nazionale, è fag hag, termine che indica le ragazze con una spiccata passione (ovviamente platonica, ma che può sfociare nella gelosia) per i ragazzi gay.
Cosa significa Fag Hag? Ce lo spiega un libro - faghagF4 - Gay.it

Questa definizione probabilmente trova origine nel fatto che, una volta, la maggior parte delle ragazze che si avvicinavano ai ragazzi gay erano state escluse dal contesto etero per via del loro aspetto non proprio avvenente. Oggi le cose sono decisamente cambiate, e spesso le fag hag sono ragazze decisamente carine, che cercano nei ragazzi omosessuali quella complicità e quell’intesa senza secondi fini che – proprio a causa del loro aspetto gradevole – fanno fatica a trovare nel mondo eterosessuale.

The Fag Hag, il libro

Proprio ad una di queste fag hag di seconda generazione è stato dedicato il nuovo volume della Kappa Edizioni, sceneggiato da Massimiliano De Giovanni e disegnato dall’esordiente Giulio Macaione. Sonia è la fag hag di Thomas: entrambi sono giovani e belli e lavorano in un’agenzia pubblicitaria, anche se le loro vite sentimentali non sono esattamente serene.

Cosa significa Fag Hag? Ce lo spiega un libro - faghagF3 - Gay.it

Entrambi, infatti, cercano amore e stabilità, ritrovandosi regolarmente delusi, ma reciprocamente confortati dalla loro profonda vicinanza emotiva. Il volume parte da questo presupposto per puntare l’attenzione sulla loro vacanza a Mykonos, assieme a Rick (gay) e Caty (lesbica). A Mykonos li ha preceduti la nuova fiamma di Thomas, Daniel, mentre sul traghetto Rick ha un colpo di fulmine (ricambiato) per Bruno, un bear più maturo di lui (che poi si scoprirà essere in corso di separazione dalla moglie). Comunque il traghetto è generoso anche con Sonia, visto che fa colpo su Davide, ed è foriero di complicazioni, perché riaccende la vecchia passione di Thomas per il suo ex Marc. La storia prosegue in maniera anche troppo lineare, concludendosi con una cena che raccoglie tutti i protagonisti e che sembra preludere a successivi sviluppi in un futuro, e per ora ipotetico, volume.

Cosa significa Fag Hag? Ce lo spiega un libro - faghagF2 - Gay.it

Difficile inquadrare in poche righe questo fumetto. Da una parte è positivo che, dopo anni, sia stato prodotto un nuovo fumetto a tema gay in Italia, che tocca temi del tutto inediti e che è disegnato con un tratto così pulito ed elegante. E sicuramente è positivo che entrambi gli autori siano gay dichiarati. Dall’altra, però, a lettura finita permane un certo senso di freddezza. Per via dei caratteri e degli atteggiamenti dei personaggi, tutti molto abbozzati e decisamente simili gli uni agli altri. Per via del background, fashion-victim e vagamente borghese, da cui evidentemente provengono e per l’aura che emanano, a metà fra l’intellettuale e il patinato. E soprattutto per la totale assenza di problematiche concrete o di argomenti che mettano davvero in luce l’interiorità di questi ventenni dall’aria terribilmente pacata e indolente.

Alla fine si ha la netta impressione di avere assistito a una sorta di Grande Fratello, in cui peraltro nessuno vuole esporsi veramente. E’ davvero questa la vita che i giovani italiani, e in particolare quelli gay, stanno consumando in questo primo scorcio di millennio? Difficile rispondere, però sarà Massimiliano De Giovanni che – in un certo senso – rappresenterà l’Italia nella conferenza “Gay nel fumetto”, prevista per il prossimo 30 gennaio durante il Festival del Fumetto di Angoulême (uno dei più importanti d’Europa), e probabilmente anche questo indica qualcosa.

Abbiamo parlato di:
Titolo: FAG HAG
Autori: Massimiliano De Giovanni e Giulio Macaione
Editore: Kappa Edizioni
Costo:€ 12,00

Reperibile in fumetteria e libreria.

di Valeriano Elfodiluce

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Matt Bomer: "Non mi hanno fatto fare Superman perché sono gay" - Matt Bomer - Gay.it

Matt Bomer: “Non mi hanno fatto fare Superman perché sono gay”

Cinema - Redazione 12.6.24
Dennis Gonzalez, il nuotatore artistico fresco di trionfo europeo che ha sconfitto anche l'omofobia - Dennis Gonzalez - Gay.it

Dennis Gonzalez, il nuotatore artistico fresco di trionfo europeo che ha sconfitto anche l’omofobia

Corpi - Redazione 13.6.24
Fabio Tuiach assolto in appello dopo l'iniziale condanna a due anni. La sua non era diffamazione omofoba - Fabio Tuiach a processo - Gay.it

Fabio Tuiach assolto in appello dopo l’iniziale condanna a due anni. La sua non era diffamazione omofoba

News - Redazione 13.6.24
Mahmood RA TA TA - Il velo e anche la tuta sono del brand palestinese Trashy Clothing

Mahmood fa “RA TA TA” con un velo palestinese che ha un significato

Musica - Mandalina Di Biase 13.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
Roma Pride 2024, intervista a Mario Colamarino: "Siamo la somma di tutte le lotte, la vera opposizione al governo Meloni" - Pride Croisette 2 - Gay.it

Roma Pride 2024, intervista a Mario Colamarino: “Siamo la somma di tutte le lotte, la vera opposizione al governo Meloni”

News - Federico Boni 12.6.24

Hai già letto
queste storie?

Echo, la regista Sydney Freeland spiega come il suo essere donna trans l'abbia aiutata a girare la serie Disney Marvel - Echo foto - Gay.it

Echo, la regista Sydney Freeland spiega come il suo essere donna trans l’abbia aiutata a girare la serie Disney Marvel

Serie Tv - Redazione 11.1.24
boy-scouts-of-america-nome-gender-neutral

I “Boy Scout” cambieranno nome per essere gender neutral

News - Francesca Di Feo 9.5.24
Gen Z musica dipendenza

La Gen Z è dipendente dalla musica: “È una terapia per il benessere mentale e fisico”. Ma Spotify aumenta le tariffe

Musica - Emanuele Corbo 4.4.24
Coming Out LGBTIAQ

Fare coming out ogni giorno nella società etero normata

News - Emanuele Bero 7.3.24
triptorelina-famiglie-incatenate-sede-aifa

Triptorelina, le famiglie si incatenano sotto la sede dell’AIFA per protestare il tavolo tecnico e la sua composizione

News - Francesca Di Feo 24.5.24
@valelp

L’amore non è solo per pochi eletti, intervista a Vale LP

Musica - Riccardo Conte 15.12.23
gran-bretagna-giovani-trans

Scozia, 1 giovane trans su 3 non si sente al sicuro negli spazi pubblici

News - Francesca Di Feo 12.4.24
scozia-educazione-affettiva

Educazione affettiva nelle scuole, ecco cosa fanno in Scozia

News - Francesca Di Feo 23.4.24