Scomposizione e ricomposizione di un trauma: l’autobiografia di Daphne Bohémien

"Raccontare la mia storia, una storia brutta, sporca, ruvida e incompleta, non una di quelle col finale felice".

ascolta:
0:00
-
0:00
Scomposizione e ricomposizione di un trauma: l'autobiografia di Daphne Bohémien - arte des 1 - Gay.it
3 min. di lettura

Trauma, la mia storia di rinascita queer, è il libro autobiografico di Daphne Bohémien, performer, content creator e attivista per i diritti LGBTQIA+.
La narrazione attraversa gli eventi traumatici che hanno segnato la vita di Daphne, a partire dall’infanzia in una famiglia disfunzionale che le lascerà cicatrici indelebili, fino all’incontro con il Drag, forma d’arte che la curerà permettendole di diventare pienamente se stessa: fluida e multiforme.

Scomposizione e ricomposizione di un trauma: l'autobiografia di Daphne Bohémien - IMG 8816 - Gay.it

Daphne nelle pagine del suo libro prende il trauma e lo scompone, lo ricompone, lo trasforma in qualcosa di eccezionalmente nuovo, ci racconta la sua storia senza scont,i né peli sulla lingua; con una mano tesa verso tutte quelle persone che si sentono perse e sbagliate. Un modo per dire: non siete sole.

“Il libro è dedicato a tutte le persone con il mio stesso odore, una dedica che leggendo il mio capitolo preferito diventa sicuramente più chiara.
È anche dedicato ad una persona che ho amato molto, lui è stato l’ultimo trauma che ho vissuto e che mi ha uccisa per l’ennesima volta.
Avrei voluto avere la possibilità di fare leggere il libro a Pino, mio padre, ma questa è una dedica che porto nel cuore.”

Un ritorno al passato, come analisi curativa di una serie di eventi che ne hanno segnato l’infanzia, fin da piccolo Max ha scoperto a sue spese che i mostri peggiori possono essere proprio quelli che ci stanno più vicino: coloro che avrebbero dovuto amarlo e proteggerlo lo hanno lasciato disorientato e alla ricerca disperata di un affetto mai ricevuto.

Daphne ci racconta “sicuramente il libro mi ha aiutata molto, nasce da un’esigenza precisa che è quella di raccontare la mia storia, una storia brutta, sporca, ruvida e incompleta, non una di quelle col finale felice. Nel libro non c’è tutta la mia vita e nemmeno tutti i traumi, ma ho cercato di raccontarmi nella maniera più trasparente e sincera possibile.”

Crescendo, Max esplora la propria sessualità e identità e si avvicina alla comunità gay, ritrovandosi però ancora una volta «sbagliato». Bullismo, discriminazioni e la sensazione di non appartenere a nessuna realtà aggiungono nuove cicatrici sulla sua pelle già segnata.

Scomposizione e ricomposizione di un trauma: l'autobiografia di Daphne Bohémien - IMG 8814 - Gay.it
photo by Mattia Attorre

Un giorno, le porte del drag si aprono mostrando un mondo in cui poter essere qualunque cosa dia forma a sé e alle sue emozioni. Nasce così Daphne Bohémien. La rabbia e la solitudine, però, rimangono, e la trascinano in un vortice oscuro di dipendenze: sarà la consapevolezza della propria identità trans a gettare nuova luce sulla sua vita, svelandole che lei in realtà è sempre esistita, ancora prima del drag. Con l’arrivo di un dolore più grande e catartico, Daphne capirà che sulle macerie dei traumi si può costruire una nuova consapevolezza, per aiutare non solo se stessa, ma anche gli altri.

“Il mio capitolo preferito s’intitola “profumo”, è un capitolo molto intenso, ma non è stato quello più difficile da scrivere, scrivo di qualcosa che ormai ho processato, ma che mi è rimasto dentro, un periodo della mia vita, sensazioni, ricordi che si mischiano alla percezione che ho di me adesso.”

 

https://www.instagram.com/daphne.bohemien/

Scomposizione e ricomposizione di un trauma: l'autobiografia di Daphne Bohémien - IMG 8815 - Gay.it

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Lessons in Tolerance, la prima commedia ucraina contro l'omofobia esce al cinema tra plausi e proteste - Lessons in Tolerance film - Gay.it

Lessons in Tolerance, la prima commedia ucraina contro l’omofobia esce al cinema tra plausi e proteste

Cinema - Federico Boni 28.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
FR*CINEMA

A Roma arriva FR*CINEMA, tra film queer e riappropriazione culturale

Cinema - Redazione Milano 28.2.24
I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming - film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming

News - Federico Boni 26.2.24
Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote - Angelina Mango - Gay.it

Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote

News - Redazione 23.2.24
Eurovision 2024 Eden Golan October Rain

Boicottare Eurovision 2024 e la partecipazione di Israele? “October rain” di Eden Golan va esclusa?

Musica - Redazione Milano 27.2.24

Hai già letto
queste storie?

FEMME (UTOPIA)

Femme è il thriller queer in drag di cui abbiamo bisogno, il trailer – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 16.2.24
omicidio-josh-kruger

Perché è morto Josh Kruger, giornalista e attivista LGBTQIA+: cronaca di un omicidio

News - Francesca Di Feo 10.10.23
Triptorelina - immagine di repertorio

Adolescente trans costretto alla mastectomia perché la triptorelina arriva in ritardo

News - Francesca Di Feo 14.2.24
One Piece, tuttə pazzi del live-action e di Morgan Davies, attore trans co-protagonista - ONE PIECE n S1 00 27 15 20RC1 - Gay.it

One Piece, tuttə pazzi del live-action e di Morgan Davies, attore trans co-protagonista

Serie Tv - Redazione 11.9.23
Trace Lysette (ELLE)

Con o senza Oscar, Trace Lysette ha già vinto per la comunità trans*

Cinema - Redazione Milano 5.1.24
orlando

Siamo tuttə Orlando: a Roma la marcia di Paul B. Preciado sul red carpet

Culture - Riccardo Conte 18.10.23
Kim Petras pubblica a sorpresa Problematique, suo primo album. AUDIO - kim petras Problematique - Gay.it

Kim Petras pubblica a sorpresa Problematique, suo primo album. AUDIO

Musica - Redazione 19.9.23
FOTO: LUKE GILFORD

Kim Petras risponde ai commenti sessisti e transfobici: “Siete la piaga del pianeta”

Musica - Redazione Milano 26.2.24