Tutti contro Crocetta, il presidente gay, per il patrocinio al Pride

Dopo l'annuncio del patrocinio della Regione Siciliana al Pride nazionale che si terrà a Palermo, Crocetta si è visto rivolgere attacchi personali per un presunto "conflitto di interessi".

Tutti contro Crocetta, il presidente gay, per il patrocinio al Pride - crocetta polemiche prideBAS 1 - Gay.it
3 min. di lettura
Tutti contro Crocetta, il presidente gay, per il patrocinio al Pride - crocetta prideBASE - Gay.it

L’annuncio del patrocinio al Pride del Presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta ha scatenato un ridda di polemiche non certo nuova ma che in questo caso assume una connotazione particolare.
Il caso vuole, infatti, che Rosario Crocetta sia gay dichiarato fin dai tempi in cui era sindaco antimafia di Gela e questo ha fatto sì che le critiche al patrocinio non si siano limitate solo ai soliti “spreco di soldi pubblici” o “attacco alla famiglia tradizionale”, ma si siano spinti sul piano personale attaccando direttamente la persona.
Su uno dei blog più seguiti dell’Isola , infatti, l’articolo che annuncia il patrocinio è corredato da una sfilza di commenti che trasudano odio e urlano astio e che danno un’immagine falsamente medievale della popolazione siciliana. E’ l’effetto megafono della rete, dove una polemica può assume dimensioni superiori alla realtà.

Tutti contro Crocetta, il presidente gay, per il patrocinio al Pride - crocetta prideF1 - Gay.it

“CHE VERGOGNA….. BRAVI CATTOLICI E LEGATI ALLA FAMIGLIA TRADIZIONALE CHE LO AVETE VOTATO…. La Regione non può assecondare queste iniziative… deve dirsi estranea, imparziale, sia nel sì che nel no… Invece guarda che succede…” si legge in un commentoche invoca una incomprensibile imparzialità sui diritti civili. “E ti pareva che non lo sponsorizzava! magari gli darà un contributo e si metterà in testa alla parata!!” commenta un altro utente dimenticando, forse, che in tutte le città europee e, ultimamente, anche nelel grandi città italiana, sindaci e presidenti di province e regioni si sono messi alla testa dei Pride, a prescindere dal loro orientamento sessuale. E’ il caso di De Magistris a Napoli, ad esempio, dello stesso Leoluca Orlando a Palermo lo scorso anno, della giunta milanese nel capoluogo lombardo e, va ricordato, del saluto di Renata Polverini alla partenza dell’EuroPride di Roma.
Un altro utente aggiunge: “Figuriamoci se proprio lui non appoggiava il gay pride! U primu i tutti (il primo di tutti, ndr) ! Per queste buffonate i piccioli (i soldi, ndr) si trovano….eccome se si trovano!”. E ancora: “con crocetta era scontato che ciò avvenisse” oppure “Almeno in questo e’ coerente…. Ora senza nulla togliere ma se ci fosse un family Pride o women pride lo patrocinerebbe ?”.

Tutti contro Crocetta, il presidente gay, per il patrocinio al Pride - palermOpride2012 corteoF1 - Gay.it

Certo, le polemiche non sono mancate neanche quando fu il Comune di Palermo ad annunciare il patrocinio e 10 mila euro di finanziamento. In quel caso, però, le motivazioni addotte dai detrattori si riferivano ai temi che ormai siamo abituati a sentire in questi casi: presunto sperpero di denaro pubblico e l’immancabile attacco alla famiglia tradizionale.
E mentre il comitato organizzatore del Palermo Pride pare abbia deciso di non rispondere alle polemiche, probabilmente per evitare l’effetto non voluto di alimentarle, concentrandosi nell’organizzazione dei moltissimi eventi previsti, il giornalista palermitano Roberto Puglisi fa notare: il giornalista palermitano Roberto Puglisi : “Ribaltando la strumentalizzazione, la domanda risorge immediata: perché negare spazi e sostegno a una causa meritoria? Perché non fare nulla, con la scusa che prima non si è fatto nulla?”. “A noi il patrocinio concesso Gay Pride pare cosa buona, laica e giusta – conclude Puglisi -. Ma siamo consapevoli di vivere l’età primitiva di un nuovo mondo rovesciato. Che chiama il bene male. E trova conforto nell’offesa gratuita”.

di Caterina Coppola

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Lewis Hamilton elogia Ralf Schumacher per il coming out: "Un messaggio di libertà, che tutti possano fare lo stesso" - Lewis Hamilton elogia Ralf Schumacher per il coming out - Gay.it

Lewis Hamilton elogia Ralf Schumacher per il coming out: “Un messaggio di libertà, che tutti possano fare lo stesso”

News - Redazione 19.7.24
Palinsesti Rai 2024/2025, slitta Sanremo, fuori Serena Bortone. Promossi Insegno, Sechi, Barbareschi e Giletti - Palinsesti Rai - Gay.it

Palinsesti Rai 2024/2025, slitta Sanremo, fuori Serena Bortone. Promossi Insegno, Sechi, Barbareschi e Giletti

Culture - Federico Boni 19.7.24
Tutti i coming out "vip" del 2024 - Coming Out 2024 - Gay.it

Tutti i coming out “vip” del 2024

News - Federico Boni 19.7.24
Maria De Filippi e Amadeus, Festival di Sanremo

“Festival di Sanremo” cercasi: su Canale 5 arriva “Amici-Verissimo”, sul Nove “Suzuki Music Party”

Culture - Luca Diana 18.7.24
Vladimir Luxuria Isola dei Famosi 2024

Palinsesti Mediaset 2024/2025. Vladimir Luxuria non condurrà più l’Isola dei Famosi. Verissimo incontra Amici

Culture - Redazione 17.7.24
La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il "Super Bowl di Grindr" (VIDEO) - grindr repubblicani - Gay.it

La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il “Super Bowl di Grindr” (VIDEO)

News - Federico Boni 19.7.24

Hai già letto
queste storie?

Arcobaleno Busca B&B discriminazione omofobia

“Non accettiamo omosessuali”: Cuneo, coppia gay rifiutata in un B&B, abbiamo telefonato, ecco cosa ci hanno detto

News - Giuliano Federico 10.7.24
Foggia aggressione omofoba Giugno 2024 - foto da Foggia Today

Foggia, 26enne insultato e preso a pugni dal branco perché gay

News - Redazione 18.6.24
siracusa pride 2024, sabato 8 giugno

Siracusa Pride 2024: sabato 8 giugno

News - Redazione 30.3.24
Palermo: guida ai locali, serate e ritrovi queer friendly della città - localigayapalermo - Gay.it

Palermo: guida ai locali, serate e ritrovi queer friendly della città

Viaggi - Redazione 27.1.24
intervista a enna pride

Enna Pride: “Sentiamo che questo Pride è necessario, mancano rappresentanza e visibilità sul territorio”

News - Gio Arcuri 29.5.24
Camerun, il bacio all'amata contro l'omofobia di Brenda Biya, figlia del presidente Paul Biya - Brenda Biya - Gay.it

Camerun, il bacio all’amata contro l’omofobia di Brenda Biya, figlia del presidente Paul Biya

News - Federico Boni 4.7.24
piattaforme-social-odio-comunita-lgbtqia

Scuse ufficiali, lavori socialmente utili e risarcimento ad associazione LGBT per commenti omobitransfobici

News - Redazione 27.6.24
uganda-smug-perde-ricorso-tribunale

Uganda, l’NGO LGBTQIA+ SMUG perde il ricorso in tribunale: operazioni illegali secondo l’Anti Homosexuality Act

News - Francesca Di Feo 25.3.24