Vietnam, storica circolare del governo: “L’omosessualità non è una malattia e non si può curare”

Storica e attesa presa di posizione da parte del governo vietnamita, che ha fermamente condannato le teorie riparative.

ascolta:
0:00
-
0:00
Vietnam, storica circolare del governo: “L’omosessualità non è una malattia e non si può curare” - Vietnam - Gay.it
2 min. di lettura

Il ministero della salute del Vietnam ha affermato che essere LGBTQ+ “non è una malattia”, che “non si può curare nè convertire” in alcun modo. Un documento ufficiale a lungo atteso da parte della comunità queer del Paese, con cui il ministero ha esortato i medici a trattare le persone LGBTQ+ con rispetto.

Il ministero della Salute ha inoltre fermamente condannato le terapie di conversione. La direttiva ha chiesto ai professionisti sanitari di non “interferire né forzare il trattamento nei confronti di queste persone”. Se è necessario un sostegno, il ministero della Salute ha consigliato che esso sia “sotto forma di assistenza psicologica e svolto solo da coloro che hanno conoscenza dell’identità sessuale”.

Phong Vuong – responsabile del programma per i diritti LGBTI presso The Institute for Studies of Society, Economy, and Environment (iSEE) – ha detto ad Al Jazeera che leggere simile direttiva è stato “come vivere un sogno”.

“È qualcosa che non avremmo mai pensato sarebbe successo. Penso che l’impatto sui giovani queer sarà molto, molto evidente”.

Vuong ha sottolineato l’importanza della presa di distanza dalle teorie riparative, l’aver rimarcato come l’omosessualità non si possa curare. “Quando un bambino omosessuale sarà portato in una struttura medica… ora potrà difendersi”.

Kyle Knight, ricercatore senior in materia di salute e diritti LGBT presso Human Rights Watch, ha parlato di “sollievo” nei confronti di innumerevoli persone queer in tutto il Vietnam. “Le persone LGBT in Vietnam meritano l’accesso alle informazioni e ai servizi sanitari senza discriminazioni. La nuova direttiva del ministero della salute è un passo importante nella giusta direzione”.

Knight ha precisato che il ministero della salute del Vietnam ha ora “rafforzato i diritti fondamentali” e che le persone LGBTQ+ avranno finalmente “una base sempre più solida per esprimersi senza timore di reazioni negative”.

Sulla scia della nuova direttiva, i gruppi LGBTQ+ del Paese stanno spingendo per avere una legge che consenta il matrimonio tra persone dello stesso sesso. La campagna Tôi Đồng Ý, o I Agree, è stata lanciata il 10 agosto e ha già superato l’obiettivo iniziale di 250.000 firme. “È stato fantastico solo partecipare e testimoniare tutto questo”, ha detto ad Al Jazeera Dieu Anh Nguyen, che lavora per ICS a Ho Chi Minh City. “Penso che stiamo facendo la storia”. Un sondaggio del 2016 ha riscontrato che la maggioranza dei vietnamiti sostiene il matrimonio egualitario.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

aggressione-marrazzo

Aggredito Fabrizio Marrazzo, leader del Partito Gay: “Non è intervenuto nessuno” – VIDEO

News - Francesca Di Feo 12.6.24
Tiziano Ferro ospite di Voci Parallele

Giuni Russo “Voci Parallele”: Tiziano Ferro, Irene Grandi e tutti gli ospiti del concerto in ricordo di un’artista immensa

Musica - Emanuele Corbo 12.6.24
Roma Pride 2024, intervista a Mario Colamarino: "Siamo la somma di tutte le lotte, la vera opposizione al governo Meloni" - Pride Croisette 2 - Gay.it

Roma Pride 2024, intervista a Mario Colamarino: “Siamo la somma di tutte le lotte, la vera opposizione al governo Meloni”

News - Federico Boni 12.6.24
Matt Bomer: "Non mi hanno fatto fare Superman perché sono gay" - Matt Bomer - Gay.it

Matt Bomer: “Non mi hanno fatto fare Superman perché sono gay”

Cinema - Redazione 12.6.24
I film LGBTQIA+ della settimana 10/16 giugno tra tv generalista e streaming - ilm queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 10/16 giugno tra tv generalista e streaming

Corpi - Federico Boni 10.6.24
La mamma di Elodie si è sposata con Francesco Cramer

Elodie (senza Andrea Iannone) incantevole al matrimonio della mamma. La dedica della cantante nel giorno del “sì”

Musica - Emanuele Corbo 10.6.24

Hai già letto
queste storie?

report-amnesty-diritti-umani

Preoccupante regressione dei diritti umani, tra cui quelli LGBTQIA+, a livello globale: il desolante report di Amnesty International

News - Francesca Di Feo 29.4.24
Ex manager della British Airways arrestato in Qatar perché gay: "Negati i farmaci antiretrovirali, è tortura" - Manuel Guerrero Avina - Gay.it

Ex manager della British Airways arrestato in Qatar perché gay: “Negati i farmaci antiretrovirali, è tortura”

News - Redazione 1.3.24
bielorussia-omosessualita-pedofilia-zoofilia

La Bielorussia paragona le identità LGBTQIA+ a pedofili e zoofili: saranno punibili col carcere duro

News - Francesca Di Feo 12.4.24
afghanistan-persone-transgender

L’Afghanistan a 3 anni dall’ascesa dei talebani: stupri, torture e violenze all’ordine del giorno per le persone transgender

News - Francesca Di Feo 2.4.24
romania-unione-civile-in-italia (1)

Denis e Gianluca, la loro unione sbeffeggiata dalla burocrazia romena: “Ci hanno riso in faccia” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 9.1.24
uganda-smug-perde-ricorso-tribunale

Uganda, l’NGO LGBTQIA+ SMUG perde il ricorso in tribunale: operazioni illegali secondo l’Anti Homosexuality Act

News - Francesca Di Feo 25.3.24
"È importante votare, e non accettare le altrui decisioni come accade in Cina": storia di unə rifugiatə LGBTQIA+ scappatə dalle persecuzioni del governo di Xi Jinping - cina intervista rifugiat lgbtqia 1 - Gay.it

“È importante votare, e non accettare le altrui decisioni come accade in Cina”: storia di unə rifugiatə LGBTQIA+ scappatə dalle persecuzioni del governo di Xi Jinping

News - Francesca Di Feo 24.5.24
turchia-libri-censura

Turchia, libri su teorie riparative e correlazione tra omosessualità e pedofilia negli scaffali delle biblioteche pubbliche

News - Francesca Di Feo 5.2.24