Macerata: bustine di zucchero contro l’omofobia

di

L'originale iniziativa di Diritto Forte coinvolge i bar della città e del litorale: ai clienti saranno distiribuite bustine di zucchero con scritti slogan contro le discriminazioni sessuali.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
11677 0

Un’iniziativa decisamente originale, quella ideata dall’associazione Diritto Forte di Macerata per sensibilizzare commercianti e clienti contro l’omofobia: bustine di zucchero con slogan contro le discriminazioni sessuali saranno distribuite ai bar di Macerata, e delle città della zona, che vorranno aderire. I bar, poi, le ridistribuiranno ai loro clienti, come normali bustine di zucchero, insieme al caffè, al cappuccino, al tè etc.

"L’obiettivo di questa campagna contro l’omofobia – ha spiegato al Corriere Adriatico Alessandro Paternesi, presidente dell’associazione – consiste nell’informare il cittadino attraverso gesti consueti ed abitudinari come quello di prendere un caffè e nel rendere partecipi le attività economiche delle province del nostro territorio in una campagna sociale contro l’omofobia e le discriminazioni di carattere sessuale".

Sono già molte le attività che hanno aderito, una dozzina circa: un segnale positivo.

"Il loro riscontro, totalmente positivo ed entusiasta – continua Paternesi -, è secondo noi simbolo di una forte coscienza da parte degli operatori economici riguardo il loro ruolo. Sul sito Internet dell’associazione e attraverso il web, coinvolgendo anche i social network, verrà nel contempo dato spazio alla campagna promozionale indicando cos’è l’omosessualità attraverso un breve spot video. Una campagna, nuova ed originale non solo nell’utilizzare lo zucchero come mezzo per la campagna, ma anche per il coinvolgimento di esercizi commerciali che diventano protagonisti e dimostrano così come l’informazione e la lotta alle discriminazioni siano il punto cruciale attorno cui sviluppare un processo di crescita del nostro territorio".

Leggi   Molise, Arcigay presenta la piattaforma contro l'omotransfobia in vista del voto regionale
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...