Video

30 anni fa Sinéad O’Connor strappava la foto del Papa in diretta tv ponendo fine alla sua carriera – VIDEO

Un attacco alla Chiesa cattolica che fece clamore in tutto il mondo, anticipando di quasi un decennio lo scandalo dei preti pedofli negli USA.

ascolta:
0:00
-
0:00
2 min. di lettura

Oggi 55enne, Sinéad O’Connor è stata una delle voci simboli degli anni ’80, con due album entrati nell’immaginario collettivo. The Lion and the Cobra, folgorante esordio del 1987, e soprattutto I Do Not Want What I Haven’t Got, capolavoro inserito nella classifica di Rolling Stone dei 500 migliori album di tutti i tempi alla posizione numero 406, con l’iconica Nothing Compares 2 U a segnare il 1990.

Vinto il Grammy Award al miglior album di musica alternativa nel 1991, con Sinéad che si rifiuta di ritirare il premio, O’Connor va lentamente incontro ad una prima crisi, alle prime polemiche, con immancabile e irreversibile stop produttivo e commerciale.

Nel 1992 pubblica il suo terzo album Am I Not Your Girl?, che non ottiene certamente il medesimo successo dei due precedenti dischi, ma è il 3 ottobre del 1992 che Sinéad osa fare l’inosabile. In diretta al Saturday Night Live, O’Connor cambia inaspettatamente le ultime parole di War di Bob Marley per riferirsi esplicitamente al problema della pedofilia che sta travolgendo alcuni esponenti della Chiesa cattolica negli Stati Uniti d’America.

Al termine della canzone Sinéad strappa davanti alle telecamere una foto di Papa Giovanni Paolo II, dicendo con fermezza “combatti il vero nemico” (Fight the real enemy). Quella sera, checché se ne dica, la carriera di O’Connor va incontro alla sua anticipata conclusione. Due settimane dopo Sinéad partecipa ad un concerto dedicato ai trent’anni di carriera di Bob Dylan e viene insultata dal pubblico presente al Madison Square Garden. Successivamente, purtroppo, non c’è mai stata una concreta inversione di tendenza. Ordinata prete da un movimento cattolico indipendente, decidendo di farsi chiamare Madre Bernadette Mary, O’Connor annuncia l’intenzione di abbandonare l’industria discografica nel 2003, per poi pubblicare quattro dischi. L’ultimo dei quali, I’m Not Bossy, I’m the Boss, nel 2017.

Tentato il suicidio nel 2017, nel 2018 si converte all’Islam adottando il nome di Shuhada’ Davitt. Nel 2021 esce la sua autobiografia Rememberings, mentre il 7 gennaio del 2022 viene ritrovato morto il figlio Shane, di soli 17 anni, avuto da una relazione col cantante folk Donal Lunny. Il ragazzo era scomparso da due giorni, dopo essere scappato da un centro psichiatrico dove era ricoverato per aver manifestato tendenze suicide.

Esattamente 30 anni fa Sinéad o’Connor andava incontro alla fine della propria carriera per aver denunciato ciò che il mondo scoprì drammaticamente solo successivamente. Lo scandalo dei preti pedofili all’interno della Chiesa cattolica, deflagrato a Boston nel 2002, ovvero nove anni dopo la denuncia fatta da Sinéad in diretta tv. Tre decenni dopo quel memorabile live, nessuno le ha ancora mai realmente chiesto scusa.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Gloria e la felice rappresentazione di una coppia gay, con annesso bacio da unione civile (senza censura) - Gloria bacio gay - Gay.it

Gloria e la felice rappresentazione di una coppia gay, con annesso bacio da unione civile (senza censura)

Culture - Federico Boni 28.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
Lorenzo Licitra è Gesù in Jesus Christ Superstar, la prima foto ufficiale - Lorenzo Licitra e Gesu - Gay.it

Lorenzo Licitra è Gesù in Jesus Christ Superstar, la prima foto ufficiale

Culture - Redazione 28.2.24
Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote - Angelina Mango - Gay.it

Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote

News - Redazione 23.2.24
Francesco Panarella

Francesco Panarella e il morbo di Kienbock: “Recitare mi ha salvato la testa”

Culture - Luca Diana 28.2.24
Eurovision 2024 Eden Golan October Rain

Boicottare Eurovision 2024 e la partecipazione di Israele? “October rain” di Eden Golan va esclusa?

Musica - Redazione Milano 27.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

Sanremo 2024, Amadeus apre ai trattori. Il leader Danilo Calvani insultava Vendola, "è contro natura" - Sanremo 2024 Amadeus apre ai trattori. Quando il leader Danilo Calvani insultava Nichi Vendola 3 - Gay.it

Sanremo 2024, Amadeus apre ai trattori. Il leader Danilo Calvani insultava Vendola, “è contro natura”

Culture - Redazione 6.2.24
grande fratello vittorio menozzi gay it alfonso signorini piersilvio berlusconi

Grande Fratello, il gentile e furbo Vittorio Menozzi che piace ad Alfonso Signorini e Piersilvio Berlusconi

Culture - Mandalina Di Biase 27.9.23
Eurovision 2024, il cantante queer Silvester Belt rappresenterà la Lituania - Silvester Belt - Gay.it

Eurovision 2024, il cantante queer Silvester Belt rappresenterà la Lituania

Culture - Redazione 21.2.24
Intelligenza artificiale e comunit lgbtiqa

Intelligenza artificiale e impatto su comunità LGBTQIA+ e gruppi marginalizzati

Culture - Francesca Di Feo 22.12.23
@bigmamaalmic

La Niña, Gaia e Sissi, chi sono le tre Ladies Marmalade di Big Mama?

Musica - Redazione Milano 13.2.24
A un ragazzo trans è stato vietato di interpretare il protagonista maschile in "Oklahoma!" - A un ragazzo trans e stato vietato di interpretare il protagonista maschile in 22Oklahoma22 - Gay.it

A un ragazzo trans è stato vietato di interpretare il protagonista maschile in “Oklahoma!”

Culture - Redazione 9.11.23
Cecilia Gentili Interview photographed by Oscar DIaz_

Dio e il corpo transgender, il funerale di Cecilia Gentili diventa un momento di orgoglio queer e i cattolici si indignano

Culture - Mandalina Di Biase 27.2.24
Raffa In The Sky

“Raffa in the Sky”, pienone alle prime due date. Arrivano le prossime e il podcast!

Culture - Francesca Di Feo 6.10.23