Matrimonio egualitario nel programma del PD grazie alle Agorà?

Cirinnà a Gay.it: "La legge sulle unioni civili non va modifica ma tolta di mezzo. Puntiamo sul matrimonio civile per tutti"

matrimonio egualitario pd agorà
matrimonio egualitario pd agorà monica cirinnà schillaci enrico letta
3 min. di lettura

ndr: In queste settimane abbiamo assistito alla messa in pratica dell’iniziativa del Partito Gay. Che propone referendum abrogativo parziale della legge sulle Unioni Civili come strategia di avvicinamento all’istituto del matrimonio egualitario in Italia. Parallelamente abbiamo indagato su come si stia muovendo il Partito Democratico sullo stesso tema. (gf)

 

Quella sul “Matrimonio Egualitario” è una storia di potere all’italiana.
“Il matrimonio per tutti indebolisce potere e consenso”. Per anni è stato questo il mantra del centro-sinistra che ha messo la proposta sotto il tappeto, come si fa con la polvere.

Sostituta da soluzioni indigeribili: Pacs, Di.Co e altri surrogati.
Nel mezzo ci sono stati quelli che hanno usato la proposta come offesa: per superare gli avversari a sinistra durante le primarie, per distinguersi in un marasma di posizioni in fondo tutte uguali. Ma nei fatti, nel programma del più grande partito del centro-sinistra (“nato con la cultura di governo e per governare” si diceva nel 2007), la proposta di allargare a chiunque l’istituto del matrimonio non è mai entrata. Dopo l’approvazione delle unioni civili in Italia, l’obiettivo matrimonio egualitario è stato rimosso dal discorso pubblico. Defenestrato dal programma del Pd guidato allora da Matteo Renzi nel 2018 (“Sono solo bandierine”).

Oggi il tempo cambia e riscrive le dinamiche del partito e la sua grammatica politica. L’obiettivo matrimonio egualitario è pronto ad entrare nell’agenda del Partito Democratico. Come raccontano da mesi le mosse dentro la segreteria del partito e i suoi dirigenti.

Il “matrimonio egualitario” è presente nelle “Agorà democratiche”, la nuova piattaforma digitale per la democrazia partecipativa che il leader Pd, Enrico Letta, ha presentato nei mesi scorsi. Ed è destinato ad entrare nel programma del partito per le elezioni del 2023.

L’Agorà è promossa dal dem Sergio Lo Giudice e dal giurista Angelo Schillaci, d’intesa con il Dipartimento Diritti del PD. Le proposte che entreranno nell’agenda del PD, se votate dalla maggioranza degli iscritti, sono due: una punta a rivoluzionare il diritto di famiglia, che diventa eguale e inclusivo adeguandosi all’evoluzione dei modelli familiari, sempre più plurali e lontani dagli assetti tradizionali. Quindi non solo matrimonio egualitario, anche riconoscimento pieno del ruolo della genitorialità.
La seconda proposta contiene al suo interno il problema del contrasto dei crimini d’odio, la modifica del 164 in materia di rettificazione anagrafica , gli interventi anti-discriminatori orizzontali che impediscono l’accesso beni e servizi tra privati (pensiamo all’affitto negato a una coppia gay) e ancora educazione e formazione.

Sono proposte che bisogna fortemente sostenere- dice a Gay.it il professore Angelo Schillaci– Possono iscriversi tutti, non serve essere tesserati PD. Il successo di queste proposte dipenderà dal consenso che otterranno. Anche se” accenna Schillaci: “il lavoro politico in atto dentro il Partito Democratico punta ad ammettere il matrimonio ugualitario. Personalmente il mio lavoro è portare la piattaforma del PD su posizioni egualitarie. E le Agorà servono per questo”.

Matrimonio egualitario nel programma del PD grazie alle Agorà? - Monica Cirinna - Gay.it

L’impegno dunque c’è. E segna una svolta all’interno del Pd come conferma la senatrice Monica Cirinnà, responsabile Diritti del Pd: “Il matrimonio egualitario arriverà, come è arrivato in tutti i paesi europei. Prima ci sono state le unioni civili, poi il matrimonio. Sicuramente il grandissimo impegno e la spinta valoriale che Enrico Letta ha dato sui diritti e la prova provata l’abbiamo avuta nella battaglia sulla legge Zan, dimostra che il PD finalmente su diritti e uguaglianza non accetta più compromessi”. 

Quando le si fa notare che il Pd è stato decisamente incerto e malsicuro in passato, la senatrice risponde: “All’epoca il segretario era Matteo Renzi, ricordo che c’era una responsabile diritti che non ha mai spinto sul matrimonio egualitario, mai sull’uguaglianza piena. Il lavoro che oggi stiamo facendo insieme al segretario Enrico Letta, Laura Boldrini, Alessandro Zan è sotto gli occhi di tutti. C’è un nuovo Pd composto da parlamentari e dirigenti nazionali pronti spingere su matrimonio egualitario totalmente diverso dal 2018. Il voto sulla piattaforma Agorà però sarà fondamentale. Va dimostrato che questa è la realtà che il Paese vuole. Io vorrei che la legge 76/2016 sulle unioni civili diventasse inutile perché non ci sono da fare modifiche o ampliamenti, c’è da toglierla di mezzo. Matrimonio civile per tutti, quello del codice civile”.

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
Stefano De Martino

Stefano De Martino, da ballerino di Amici a volto di punta della nuova Rai

Culture - Luca Diana 27.5.24
Omar Ayuso e Itzan Escamilla di Elite sono una coppia? (FOTO) - Omar Ayuso e Itzan Escamilla foto cover - Gay.it

Omar Ayuso e Itzan Escamilla di Elite sono una coppia? (FOTO)

Culture - Redazione 27.5.24
"È importante votare, e non accettare le altrui decisioni come accade in Cina": storia di unə rifugiatə LGBTQIA+ scappatə dalle persecuzioni del governo di Xi Jinping - cina intervista rifugiat lgbtqia 1 - Gay.it

“È importante votare, e non accettare le altrui decisioni come accade in Cina”: storia di unə rifugiatə LGBTQIA+ scappatə dalle persecuzioni del governo di Xi Jinping

News - Francesca Di Feo 24.5.24
La Vita che Volevi, intervista a Ivan Cotroneo: "Raccontare storie di persone trans è un atto civile e politico" - La Vita che Volevi VITTORIASCHISANO IVANCOTRONEO - Gay.it

La Vita che Volevi, intervista a Ivan Cotroneo: “Raccontare storie di persone trans è un atto civile e politico”

Serie Tv - Federico Boni 28.5.24
Roland Garros 2024 al via, ecco le tenniste dichiaratamente queer in corsa per l'Open di Francia - Roland Garros 2024 al via ecco le tenniste dichiaratamente queer in corsa per lOpen di Francia - Gay.it

Roland Garros 2024 al via, ecco le tenniste dichiaratamente queer in corsa per l’Open di Francia

Corpi - Redazione 27.5.24

Leggere fa bene

Peter Spooner, Rishi Sunak

“Chiedete scusa alle vittime di transfobia!” il padre di Brianna Ghey al primo ministro Sunak

News - Redazione Milano 8.2.24
Libri omocausto Gay.it

Storie dall’omocausto: cinque libri per saperne di più

Culture - Federico Colombo 24.1.24
Parlamento UE vota a favore del certificato di filiazione, la genitorialità deve essere riconosciuta ovunque - Famiglie Arcobaleno Sentenza Cassazione - Gay.it

Parlamento UE vota a favore del certificato di filiazione, la genitorialità deve essere riconosciuta ovunque

News - Redazione 14.12.23
Scalfarotto: "Ho chiesto di calendarizzare il disegno di legge sul matrimonio ugualitario. Nessuno mi ha seguito" - Ivan Scalfarotto e Matteo Renzi - Gay.it

Scalfarotto: “Ho chiesto di calendarizzare il disegno di legge sul matrimonio ugualitario. Nessuno mi ha seguito”

News - Redazione 13.3.24
Roberto Vannacci: "Avances da uomini in discoteca, senza saperlo ho corteggiato una donna trans" ( VIDEO) - Roberto Vannacci - Gay.it

Roberto Vannacci: “Avances da uomini in discoteca, senza saperlo ho corteggiato una donna trans” ( VIDEO)

News - Redazione 13.3.24
La Lega presenta una proposta di legge per "vietare l'insegnamento delle teorie gender nelle scuole" - Laura Ravetto - Gay.it

La Lega presenta una proposta di legge per “vietare l’insegnamento delle teorie gender nelle scuole”

News - Redazione 24.5.24
milano-transfobia-consiglio-comunale

Milano, transfobia in Consiglio Comunale da parte del consigliere Lega Samuele Piscina – LINGUAGGIO FORTE

News - Francesca Di Feo 4.3.24
Via all'iter per il riconoscimento della Carriera Alias al personale dipendente di Roma Capitale - Carriera Alias - Gay.it

Via all’iter per il riconoscimento della Carriera Alias al personale dipendente di Roma Capitale

News - Redazione 24.4.24