Al Senato Sgarbi-show, evidentemente in cerca di pubblicità

Il critico sostiene che i matrimoni gay dovrebbero chiamarsi "culimoni". Il video.

Al Senato Sgarbi-show, evidentemente in cerca di pubblicità - vittorio sgarbi giovanardi base 1 - Gay.it
3 min. di lettura

E’ un critico d’arte. Dovrebbe quindi essere una persona raffinata. Ma tant’è, il gusto della polemica a tutti i costi ed esasperata non lo ha perso. O forse, deve farsi un po’ di pubblicità, ora che (grazie al cielo) appare un po’ meno nelle trasmissioni televisive. Oggi al Senato si è tenuto quindi il Vittorio Sgarbi Show in una conferenza stampa in dolce compagnia di nientepopodimeno che il Senatore Carlo Giovanardi, con cui evidentemente il critico condivide alcune idee.

Questo il suo post su Facebook, all’inizio della conferenza stampa. Insomma, non si può dire che non abbia avvisato i suoi fans e, cosa sicuramente ben più importante per lui, fatto sapere che stava iniziando lo show:

Non esiste figlio senza la madre. I bambini hanno bisogno della madre. La madre tanto amata da Pasolini. Il matrimonio…

Posted by Vittorio Sgarbi on Giovedì 29 ottobre 2015

Al Senato Sgarbi-show, evidentemente in cerca di pubblicità - sgarbi sms - Gay.it

Sgabri durante la conferenza stampa ha spaziato ai matrimoni gay che “andrebbero chiamati ‘culimoni'”, alla “catastrofe” delle donne in politica, come Boldrini e Bindi, quest’ultima “peggio persino di Verdini, che è il massimo della nequizia umana”; passando per la famiglia come “luogo dell’orrore” e Giovanardi linciato in piazza dall’Arcigay stile Saddam Hussein.

“Il padre – ha spiegato – è una figura ininfluente, ma potenziata dalla storia e dalla società nel ruolo del pater familias, di una famiglia che esisteva quando la donna fortunatamente era priva di potere. La donna è chiaramente superiore all’uomo e l’uomo lo sa, per questo l’ha umiliata finché ha potuto”, e a un certo punto poi è diventato “un genere inferiore. Avete mai visto un ministro uomo delle pari opportunità? Siamo a un momento sociale di conclusione dell’uomo”. Tema da cui Sgarbi è partito per parlare della “catastrofe” delle donne in politica: “Guardate la Pivetti, la Boldrini… L’Anselmi, che ha inventato la P2 che non c’è, la Bindi… Perfino Verdini, il massimo della nequizia umana, è meglio della Bindi”.

Al Senato Sgarbi-show, evidentemente in cerca di pubblicità - sgarbi mutandeF2 - Gay.it

Una volta la donna doveva essere “protetta ed esiliata in una casa, doveva coltivare i bambini e non rompere i coglioni. Il matrimonio? Si chiama così perché il punto centrale è la madre, il dono della modernità. La famiglia è il luogo dell’orrore, dove tutto capita: cosa c’è di peggio? In questo nucleo c’è solo una cosa da difendere: il diritto del bambino“, ha sottolineato lo scrittore.

I matrimoni omosessuali, secondo Sgarbi, “dovrebbero essere chiamati ‘culimoni‘ perché non c’è maternità possibile. Ma meglio due padri che nessuno”, ha comunque riconosciuto il critico: e della sua opinione avevamo davvero bisogno…. “Prendi un ragazzo dell’Etiopia che è messo in un orfanotrofio senza nessuno, dopo che la madre vera l’ha abbandonato: chiunque si occupi di lui, che sia maschio o femmina, anche Giovanardi che ha un cuore di pietra capirà che è meglio che nessuno”. Non credete a ciò che scriviamo? Guardate voi stessi la vera e propria genialità (?) dell’istrionico critico d’arte:

Al Senato Sgarbi-show, evidentemente in cerca di pubblicità - vittorio sgarbi03 - Gay.it

Piccolo siparietto poi con Giovanardi, definito da Sgarbi “un sovrintendente ai valori etici“: “Ormai è su una posizione su cui non è neanche più il Papa. Viene disegnato come un reazionario ma cerca di difendere quel mondo antico che viene tutelato in tutti i livelli (la cucina, i monumenti, ecc.), meno che nei valori etici” e la sua battaglia “lo porterà al martirio in una piazza dell’Arcigay, come se fosse Saddam Hussein”, ha ironizzato Sgarbi suscitando l’ilarità generale.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Giornata omobitransfobia Girogia Meloni

Giornata contro l’omobitransfobia, le parole di Meloni e il post propaganda di Atreju

News - Giuliano Federico 17.5.24
Sara Drago

Sara Drago: “La realtà è piena di diversità, sarebbe bellissimo interpretare un uomo” – intervista

Cinema - Luca Diana 11.5.24
Nemo The Code significato e come è nata

Nemo, il magnifico testo non binario di “The Code” è nato così: ecco cosa racconta davvero

Musica - Mandalina Di Biase 13.5.24
Andrew Scott per Quinn (2024)

Andrew Scott presta la voce ad un’app di racconti erotici

Culture - Redazione Milano 16.5.24
15 persone famose che non sapevi fossero non binarie - 10 persone famose che non sapevi fossero non binarie - Gay.it

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie

Corpi - Gio Arcuri 13.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24

Hai già letto
queste storie?

unioni-civili-assegno-di-mantenimento

Unioni civili, l’assegno di mantenimento in caso di scioglimento dovrà tenere conto anche del periodo di convivenza

News - Francesca Di Feo 29.12.23
romania-unione-civile-in-italia (1)

Denis e Gianluca, la loro unione sbeffeggiata dalla burocrazia romena: “Ci hanno riso in faccia” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 9.1.24
come costituire le unioni civili in italia

Polonia, il governo annuncia: “A breve un disegno di legge sulle unioni civili”

News - Redazione 28.12.23
legge-omobitransfobia-repubblica-ceca

Repubblica Ceca, modificata la legge sulle unioni civili. Riconosciuta l’esistenza delle famiglie arcobaleno

News - Redazione 30.4.24
Roberto Poletti parla per la prima volta della sua unione civile con Francesco: "18 anni insieme, non ho nulla da nascondere" - Roberto Poletti 2 - Gay.it

Roberto Poletti parla per la prima volta della sua unione civile con Francesco: “18 anni insieme, non ho nulla da nascondere”

Culture - Redazione 11.3.24
Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d'Appello - Cesena Forza Nuova 1 - Gay.it

Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d’Appello

News - Redazione 21.3.24
Gay.it Progress Pride Flag LGBTI

L’unione civile non sarà annullata con la rettifica anagrafica del genere, sentenza della Corte Costituzionale

News - Francesca Di Feo 24.4.24
polonia-riconoscimento-coppie-omosessuali-cedu

Polonia, negare il riconoscimento alle coppie omosessuali viola la Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo

News - Francesca Di Feo 14.12.23