Barbareschi critica la “mafia” di gay e lesbiche, Luxuria e Lazio Pride rispondono per le rime

L'imbarazzante intervento del regista alla mostra di Sgarbi. Lazio Pride: "Barbareschi chieda scusa".

ascolta:
0:00
-
0:00
barbareschi omofobia
Foto Daniele Leone/LaPresse 20 - 03 - 2018 Roma, Italia Spettacolo Teatro Eliseo debutto di " Eden Teatro " di Raffaele Viviani Nella foto: Luca Barbareschi Photo Daniele Leone/LaPresse March 20th, 2018 Roma, Italy Show Teatro Eliseo debutto di " Eden Teatro " di Raffaele Viviani In the photo: Luca Barbareschi
2 min. di lettura

All’inaugurazione della mostra Eccentrici e Solitari, curata da Vittorio Sgarbi con la presenza di Massimo Garavaglia – ministro leghista per il Turismo – Luca Barbareschi ci ha tenuto a mettere la ciliegina sulla torta: “Il problema è la mafia dei fr*ci” ha dichiarato il regista, seguito da un boato di applausi fin troppo incoraggianti. “Non è essere omosessuali il problema, è la mafia degli omosessuali e la mafia delle lesbiche” ha continuato Barbareschi, per poi ricadere sull’evergreen della classe conservatrice, rivolto alla dittatura del politicamente corretto: “L’inclusività è la cosa più stupida del mondo. Io dovrei fare un film in cui c’è sempre un nano, un transgender, un cinese. Ma un cinese come? Omosessuale, lesbica?”.

 

 

Nelle ore successive, i poveri commenti di Barbareschi sono stati asfaltati praticamente da chiunque. “Che Barbareschi chieda scusa” ha commentato il Lazio Pride, specificando come la stessa comunità LGBTQIA+ sia vittima della criminalità organizzata, che non fa altro che amplificarne l’oppressione e le condizioni di disagio: “Ricordiamo che nel 2018 il Pride di Ostia, organizzato da Lazio Pride, fu dedicato proprio alle vittime delle mafie, in gemellaggio con il Pride di Napoli”. L’ha toccata pianissimo anche Vladimir Luxuria, che su Twitter ha risposto per le rime al regista: “Barbareschi ci definisce froci e lesbiche e peggio ancora dandoci dei mafiosi. Da trans posso dire che ‘chi disprezza compra’… a buon intenditor poche parole”.

Un piccolo uomo dall’identità fragile” l’ha definito Monica Cirinnà, aggiungendo quanto la necessità di un DDL Zan sia ancora più urgente che mai: “Eccolo qui, il linguaggi dell’odio di chi teme il suo piccolo, grande privilegio venga messo in discussione” ha scritto la senatrice.

Il regista, nella grande tradizione dei maschi cis-het ha subito giocato la carta della povera vittima incompresa, ribadendo su Twitter la sua posizione in veste di martire messo alla gogna: “Ribadisco a chiare lettere il mio essere profondamente e convintamente contro tutte le mafie e le discriminazioni. Ma come al solito quello che dico viene strumentalizzato in una battuta che ne snatura il senso”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Foggia Sit In Omofobia Giugno 2024

Foggia reagisce all’aggressione di Alessandro: “Se questa terra non ci ama, noi la ameremo ancora più forte”

News - Francesca Di Feo 20.6.24
Tony Effe e Gaia, Sesso e Samba

“Sesso e Samba è diseducativa”: Tony Effe risponde a una mamma che non approva gli ascolti della figlia

Musica - Emanuele Corbo 21.6.24
Studente delle Filippine sgrida il Papa: "Smetta di usare un linguaggio omofobo. Fa male" (VIDEO) - Papa Francesco e Jack Lorenz Acebedo Rivera - Gay.it

Studente delle Filippine sgrida il Papa: “Smetta di usare un linguaggio omofobo. Fa male” (VIDEO)

News - Redazione 21.6.24
Antoine Dupont, il capitano francese di rugby "pronto ad interrompere una partita” per insulti omofobi - Antoine Dupont - Gay.it

Antoine Dupont, il capitano francese di rugby “pronto ad interrompere una partita” per insulti omofobi

Corpi - Redazione 20.6.24
Cosa significa Rainbow Washing_

Cos’è il rainbow washing, quali forme assume e come evitarlo

News - Francesca Di Feo 20.6.24
Vladimir Luxuria Isola dei Famosi 2024

Vladimir Luxuria e il flop Isola dei Famosi: “Bersagliata da critiche, frecciatine e gufate”

Culture - Redazione 21.6.24

Continua a leggere

Scampia, omofobia di Pasqua. Sputi e sigarette spente addosso a 23enne: "Mi hanno chiamato r*cchiò" - omofobia - Gay.it

Scampia, omofobia di Pasqua. Sputi e sigarette spente addosso a 23enne: “Mi hanno chiamato r*cchiò”

News - Redazione 2.4.24
Serbia, attivisti LGBTQIA+ in piazza dopo un'aggressione omofoba da parte della polizia (VIDEO) - Da Se Zna Serbia - Gay.it

Serbia, attivisti LGBTQIA+ in piazza dopo un’aggressione omofoba da parte della polizia (VIDEO)

News - Redazione 8.3.24
russia-putin-comunita-lgbt-bambini

Russia, Putin sulla comunità LGBTQIA+: “Giù le mani dai bambini”

News - Redazione Milano 23.2.24
Viktor Orban - Giorgia Meloni - Ungheria, la legge anti-LGBTI+ ha un impatto devastante sulla nostra comunità

Ungheria, impatto devastante della legge anti-LGBTI+, il rapporto di Amnesty

News - Francesca Di Feo 28.2.24
isole-tremiti-lettera-misogina-omofoba

Lettera misogina e omofoba recapitata alla candidata sindaca per le Isole Tremiti: “Non vogliamo un sindaco lesbica”

News - Francesca Di Feo 30.5.24
albania-diritti-lgbtqia

Albania, tutte le promesse non mantenute dal governo in ambito di diritti LGBTQIA+

News - Francesca Di Feo 5.1.24
Accusata di essersi inventata la recensione omofoba di un cliente, è morta la ristoratrice Giovanna Pedretti - Giovanna Pedretti - Gay.it

Accusata di essersi inventata la recensione omofoba di un cliente, è morta la ristoratrice Giovanna Pedretti

News - Redazione 15.1.24
L’Indonesia vuole vietare i media LGBTQIA+ e il giornalismo investigativo - indonesia gay protest - Gay.it

L’Indonesia vuole vietare i media LGBTQIA+ e il giornalismo investigativo

News - Redazione 29.5.24