Alberto Matano: “Chi voleva colpirmi ha usato il mio amore per Riccardo”

A poco più di un anno dall'unione civile con Riccardo Mannino, il conduttore di La vita in Diretta si è concesso un'intervista con il settimanale Oggi. L'unico rimpianto? Non averlo fatto prima.

ascolta:
0:00
-
0:00
Alberto Matano: "Chi voleva colpirmi ha usato il mio amore per Riccardo" - Alberto Matano 2 - Gay.it
2 min. di lettura

Nel giugno del 2022 Alberto Matano si univa civilmente con l’amato Riccardo Mannino, 56enne avvocato cassazionista. A poco più di un anno fa quel felicissiomo giorno, il conduttore di La Vita in Diretta è tornato a parlare della propria vita privata, del proprio coming out e dell’amore che prova nei confronti del compagno dalle pagine di Oggi, in edicola a partire da domani.

Qualcosa di importante, inaspettato, cruciale, bellissimo“, ha definito Matano quell’Unione, diventata realtà grazie all’amica Mara Venier “Una sera a cena ha cominciato a dirci: “Ma cosa aspettate a sposarvi?”. Riccardo ha preso il telefono e ha iniziato a cercare una data. È cominciata la corsa contro il tempo per organizzare tutto in un mese e mezzo. La ringrazio ancora perché è stato il clic che mancava per portarci a questo passo”.

Alberto Matano: "Chi voleva colpirmi ha usato il mio amore per Riccardo" - Alberto Matano e Riccardo Mannino - Gay.it

Matano ha fatto coming out in diretta tv, su Rai1, nel corso di una puntata di La Vita in Diretta in cui si parlava di DDL Zan e di omofobia, vissuta in prima persona dal giornalista. “Non ho mai voluto raccontare le mie cose, al di là di compagna o compagno, sono sempre stato molto discreto fin quando ho potuto, considerando il lavoro che faccio. Penso che un giornalista che fa il telegiornale, che rappresenta “il” Tg, sia solo un tramite e non sia tenuto a raccontare la propria vita”, ha precisato l’ex mezzobusto del Tg, che ha poi trovato la forza di dichiararsi pubblicamente.

Con il pubblico si è stabilito un rapporto di fiducia. Raccontiamo l’Italia, ho pensato fosse giusto raccontare con onestà anche me stesso. Tutto è cominciato dal bullismo, a me è capitato a scuola, sono cresciuto in ritardo, mi prendevano in giro, fino a 16 anni ero alto 1 e 60, ero più esile. E poi c’è stata la legge sull’omofobia che in quei giorni era in discussione al Senato. Ho sentito un calcio nello stomaco, una ferita che si è riaperta. Ho avvertito il bisogno di dire la mia. Questo è stato il motore di tutto. Poi io e Riccardo ci siamo sposati e quindi è diventato inevitabile l’aspetto pubblico“.

C’è da sottolineare come Matano sia “sempre stato libero. Tutte le persone con cui lavoravo, dai direttori ai colleghi di redazione, conoscevano Riccardo“. Ma sono arrivate anche parole fuori posto, gesti discutibili e discussi.

Non posso dire che siano state tutte rose e fiori. Ogni tanto c’era quel rumore di fondo… È chiaro che se qualcuno voleva colpirmi – non trovando altri spunti – ha utilizzato anche questo argomento in modo più o meno esplicito. A un certo punto però me ne sono fregato“.

E Alberto Matano ha fatto benissimo, visto e considerato che oggi è felicemente unito civilmente all’amato Riccardo.

Alberto Matano: "Chi voleva colpirmi ha usato il mio amore per Riccardo" - cover alberto matano 34 - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24
milano-transfobia-consiglio-comunale

Milano, transfobia in Consiglio Comunale da parte del consigliere Lega Simone Piscina – LINGUAGGIO FORTE

News - Francesca Di Feo 4.3.24
Grande Fratello, chi vincerà secondo i bookmaker? - Grande Fratello 2023 - Gay.it

Grande Fratello, chi vincerà secondo i bookmaker?

News - Luca Diana 3.3.24
David Utrilla - da 37 anni vive con Hiv

A volte dimentico di avere l’Hiv: la nostra serie per raccontare l’importanza dell’equazione U=U

Corpi - Daniele Calzavara 2.3.24
Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO) - Due megattere maschi fanno sesso storico primo avvistamento alle Hawaii - Gay.it

Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO)

News - Redazione 1.3.24

Hai già letto
queste storie?

Halloween 2023, Tiziano Ferro diventa papà Polpo insieme ai due figli - la foto social - tiziano ferro figli costume halloween 2 - Gay.it

Halloween 2023, Tiziano Ferro diventa papà Polpo insieme ai due figli – la foto social

Musica - Redazione 31.10.23
ILARY BLASI IN 'UNICA' (NETFLIX)

Per sempre dalla tua parte, Ilary

Culture - Riccardo Conte 28.11.23
omar ayuso gay .it

Omar Ayuso di Elite e il come la fama abbia influenzato la sua vita sessuale e sentimentale

Culture - Redazione 24.10.23
nuovo olimpo alvise rigo elenoire ferruzzi

Nuovo Olimpo, Alvise Rigo accusato da Elenoire Ferruzzi di aver ottenuto il ruolo in un certo modo

Cinema - Redazione Milano 6.11.23
Elite, alla scoperta del sexy cattivo Alex Pastrana. Gallery - Alex Pastrana cover - Gay.it

Elite, alla scoperta del sexy cattivo Alex Pastrana. Gallery

Serie Tv - Redazione 8.11.23
“Specchio specchio delle mie brame…”, nuova ondata di sexy selfie vip. La gallery social - Specchio specchio delle mie brame la 2a gallery social - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame…”, nuova ondata di sexy selfie vip. La gallery social

Culture - Redazione 5.12.23
Tutte le coppie vip LGBTQIA+ che si sono fidanzate/sposate nel 2023 - coppie lgbtqia 2023 - Gay.it

Tutte le coppie vip LGBTQIA+ che si sono fidanzate/sposate nel 2023

Culture - Redazione 11.12.23
“Specchio specchio delle mie brame…”, la prima sexy gallery social vip del 2024 - SPECCHIO - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame…”, la prima sexy gallery social vip del 2024

Corpi - Redazione 23.1.24