Beve un caffè nudo in casa, arrestato ventinovenne

di

Immediato arresto per l'uomo che, senza vestiti, stava preparando un caffè nella sua abitazione. Una passante l'ha scorto dalle tende e ha l'ha denunciato per atti osceni. É...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
3274 0

Se vi venisse voglia di preparare un caffè in déshabillé fatelo pure, ma non in Virginia. Eric Williamson, un bel 29enne di Springfield è stato infatti vittima di un singolare episodio che ha acceso gli animi di moralisti e libertini. Come ogni mattina il ragazzo è sceso in cucina per preparare il solito caffè del risveglio, essendo fuori ancora buio ha deciso di gustare la bevanda in totale libertà, senza vestiti addosso. Dopo pochi minuti la polizia ha fatto irruzione e l’ha portato in centrale con l’accusa di "atti osceni".

A sporgere denuncia una signora di mezza età che si trovava nei paraggi e che stava passeggiando con il figlio di 7 anni. Secondo quanto riportato da Mary Ann Jennings, il ragazzo si sarebbe spostato da una finestra all’altra per essere visto, lui invece sostiene di non aver prestato minimamente attenzione ai due passanti, della cui presenza non si era nemmeno accorto. Eric ha tutta l’intenzione di rivendicare i suoi diritti, e vuole sentirsi libero di fare ciò che vuole all’interno della sua abitazione.

La situazione però si sta complicando complicando per Eric, una sua vicina ha infatti riferito di averlo visto nudo già il lunedì precedente sostenendo che l’uomo aveva anche l’aria di chi ha alzato troppo il gomito. Qualsiasi sviluppo prenda la vicenda, in America si è già scatenato un forte dibattito sulla privacy: è possibile venire arrestati con la colpa di essersi spogliati in casa propria?

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...