Bologna Pride: tutte le tappe del tour

di

Da Milano a Firenze, da Perugia a Genova, le serate che precedono quella finale: l'Official Pride Party durante il quale Costantino della Gherardesca e Fabio Canino presenteranno ospiti...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
2983 0

I tanti preparativi per il Pride di Bologna del prossimo 28 giugno sono già in corso. Oltre alle attività che si stanno organizzando nella città che ospiterà l’evento finale dopo 13 anni, un tour di sepettacoli e serate sta attraversando tutto lo Stivale da nord a sud, perché il Pride è anche un momento di gioia e preparasi divertendosi non è che il modo migliore per farlo. Domani 17 maggio toccherà a Reggio Emilia che, presso il Queered di via Balla 5, a partire dalle 23, è prevista una serata a base di disco musci e animazione. Sabato 24 maggio tappa del tour a Ponte San Giovanni (Perugia) con una serata organizzata presso il DancingQueer, ancora una volta a base di disco music e animazione. Il 30 maggio, venerdì, il sound dance del Bologna Pride vi aspetta tutti al Mamamia in viale Europa a Torre del Lago (Lu). 

Torna l’animazione e la disco music, il 31 maggio a Genova, presso il Virgo Club di via Carzino 11. E non poteva mancare una tappa alle porte del capoluogo toscano e dove se non al Fabrik? L’appuntamento per tutti è il 7 giugno alle 23 in via del Lavoro 19 a Calenzano. L’Arcigay di Milano, invece, organizza per l’8 giugno, buffet con drag show e disco music al Borgo del Tempo Perso di via Fabio Massimo 36. Ancora un appuntamento lombardo per il14 giugno. A partire dalle 20, presso il Chiringuito isla de la movida di via Parma 22 a Mantova, cena e dico music. Ultima tappa prima della manifestazione conclusiva, naturalmente, a Bologna. Nei locali dell’Estragon, in via Stalingrado 83, Defilè: The Italian Miss Alternative: "Ognuno ha la sua croce” concorso di bellezza benefit per associazioni che si occupano di lotta all’AIDS: LILA (Lega Italiana per la Lotta all’Aids),  IDA (Iniziativa Donne Aids), MIT (Movimento Identità Transessuali) e Cassero Salute a seguire, The Italian Miss Alternative Party. Animano la serata Dino Angioletti dj, Rame dj e Uovo dj. E dopo avere sfilato per le vie del capoluogo emiliano, la grande festa finale è prevista dalle 22 in poi. 

A ospitare ‘The Official Pride Party’ sarà il Parco nord di via Stalingrado 83. Musica e divertimento per tutti i gusti faranno sì che la serata si concluda nel modo migliore possibile. Sono previste una sala Techno-House con Ellen Allien dj, Electric Indigo dj e Frog_ette dj; una sala Pop dove due irresistibili Costantino Della Gherardesca e Fabio Canino presentano: Fantastica! con: Alessandro Fullin, Ennio Marchetto, Gennaro Cosmo Parlato, Platinette, Eva Robin’s, Immanuel Casto, LaLa McCallan, Minerva Lowenthal e il suo corpo di ballo. 

A seguire musica a cura di Poppen djs, Trash Couture, Little Fluffy luke e Miss Plug Inn live. Inoltre, nella Bear Farm, si potrà ballare al ritmo della musica di Coco, T. Morris dj, Wawashi e Brandy dj.

Leggi   Vicenza Pride 2019: patrocinio possibile per il Comune ma FdI è contrario
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...