AURELIO MANCUSO SCRIVE AL POPOLO GLBT

Lettera aperta del neoeletto Presidente di Arcigay: «ci mettiamo a disposizione affinché tutto il popolo LGBT si senta parte di una nuova fase storica».

AURELIO MANCUSO SCRIVE AL POPOLO GLBT - 0109 mancusosettedue - Gay.it
2 min. di lettura

Il Congresso Arcigay si è appena concluso, con le determinazioni che tutti conoscete. E’ stato un appuntamento difficile, carico di tensioni, di confronti serrati, anche forti. Non poteva che essere così. Nella campagna congressuale si sono confrontati due documenti, due candidature per la presidenza e la segreteria, che alla fine, grazie ad un paziente e sapiente lavoro di sintesi ha determinato l’approvazione di un documento unitario e il ritiro delle candidature contrapposte. Ma ciò che bisogna rilevare è una grande vitalità dimostrata dalle delegate e dai delegati provenienti da tutta Italia. Una composizione geografica e anagrafica interessante, che ha dato immediatamente il segno di una Arcigay che vuole cambiare, vuole crescere ancora di più, contare come una rete sindacale diffusa, soggetto politico e sociale autonomo. 

dovete invadere le nostre sedi, imporci di essere conseguenti alle parole, rapidi nelle decisioni e nelle risposteLa decisa collocazione di Arcigay d’associazione autonoma dai partiti e radicalmente concentrata a lavorare sul terreno del benessere immediato delle persone lgbt, mutano nei fatti il ruolo della più importante organizzazione omosessuale italiana. Pluralismo degli istituti giuridici per le coppie gay, dai Pacs al matrimonio, centralità dell’azione e della presenza territoriale, ideazione di campagne sulla visibilità, l’omofobia e di azioni anche dirette e di disobbedienza civile, sono gli elementi essenziali di un programma di lavoro intenso e teso a far comprendere da subito che il nostro cambiamento è già in atto.

Vi chiedo a tutte e tutti di aiutarci, dovete invadere le nostre sedi, imporci di essere conseguenti alle parole, rapidi nelle decisioni e nelle risposte. Arcigay si mette a disposizione affinché tutto il popolo lgbt si senta parte di una nuova fase storica, dove è necessario che agli attuali volontari, si affianchino migliaia di gay e lesbiche che vogliono conquistare la piena cittadinanza! E il primo appuntamento che ci attende è il Pride Nazionale di Roma del 16 giugno, dove sarà necessario invadere la capitale dei nostri colori e delle nostre idee.

Aurelio Mancuso
Presidente nazionale Arcigay

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

FOTO: LUKE GILFORD

Kim Petras risponde ai commenti sessisti e transfobici: “Siete la piaga del pianeta”

Musica - Redazione Milano 26.2.24
Eurovision 2024 Eden Golan October Rain

Boicottare Eurovision 2024 e la partecipazione di Israele? “October rain” di Eden Golan va esclusa?

Musica - Redazione Milano 27.2.24
Sentenza Bari due mamme Gay.it

Tribunale di Roma, sì alla trascrizione del certificato estero con due mamme

News - Redazione 26.2.24
Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote - Angelina Mango - Gay.it

Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote

News - Redazione 23.2.24
@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24

Leggere fa bene

ghana-lgbt-repressione-niger

Ghana nel caos: repressione violenta, disegno di legge anti-LGBTQIA+ e il pericoloso fronte con il Niger

News - Francesca Di Feo 27.9.23
meloni orban

“Difendere Dio e famiglia”: Meloni sul palco con Orban a Budapest – VIDEO

News - Francesca Di Feo 14.9.23
terni pride 25 maggio 2024

Transfem Terni Pride 2024: sabato 25 maggio

News - Redazione 21.2.24
Thailandia verso il matrimonio egualitario

Thailandia, ad un passo il sì definitivo del Parlamento al matrimonio egualitario

News - Federico Boni 21.12.23
Anthony Bowens, il wrestler dichiaratamente gay trionfa davanti a 82.000 fan a Wembley - Anthony Bowens - Gay.it

Anthony Bowens, il wrestler dichiaratamente gay trionfa davanti a 82.000 fan a Wembley

News - Federico Boni 30.8.23
molise-donna-trans-sentenza

Affermazione di genere sui documenti senza chirurgia, seconda storica sentenza in Molise

News - Francesca Di Feo 6.10.23
15 Febbraio 2024 la Grecia approva il matrimonio egualitario

La Grecia legalizza il matrimonio egualitario, Italia ultimo paese dell’Europa Occidentale a discriminare le coppie omosessuali

News - Giuliano Federico 15.2.24
gpa-corte-europea-sentenza

Italia condannata: ha perseguitato Sonia, nata da coppia etero grazie alla GPA

News - Francesca Di Feo 31.8.23