Australia, il governo del Nuovo Galles del Sud conferma: “Vieteremo le terapie di conversione entro fine 2023”

La lobby cristiana d'Australia ha provato in tutti i modi a frenare la proposta di legge. Ma il governo va avanti.

ascolta:
0:00
-
0:00
Australia, il governo del Nuovo Galles del Sud conferma: "Vieteremo le terapie di conversione entro fine 2023" - boy erased terapie conversione - Gay.it
2 min. di lettura

Il governo del NSW (Nuovo Galles del Sud), Stato dell’Australia con capitale Sydney, ha confermato l’intenzione di introdurre entro fine anno il tanto atteso divieto alle terapie di conversione. La comunità LGBTQIA+ locale aveva temuto che le annunciate promesse elettorali di inizio anno fossero naufragate, perché l’Australian Christian Lobby (ACL) aveva assicurato che il governo avrebbe rinviato la discussione in aula.

In un’e-mail inviata ai propri membri, l’amministratrice delegata di ACL Michelle Pearse aveva svelato che avevano fatto oltre 8.000 chiamate ai parlamentari per chiedere loro di riconsiderare il divieto della terapia di conversione, riuscendo nell’impresa. I sopravvissuti alle pericolosissime e anti-scientifiche terapie riparative si sono immediatamente mobilitati, scrivendo una lettera al procuratore generale del NSW Michael Daley, chiedendo al governo di imporre il divieto il prima possibile.

Siamo particolarmente preoccupati che la lobby cristiana australiana abbia ora rivendicato il merito di aver ritardato i progressi sulle riforme”, si leggeva nella lettera. “Vietare le pratiche di conversione dovrebbe significare innanzitutto proteggere la salute e il benessere delle persone LGBTQ, non placare coloro che cercano di perpetrare tali pratiche a scapito della salute e del benessere delle persone LGBTQ”.

Ebbene un portavoce dell’ufficio del premier del NSW ha ora confermato che la legge che vieterà le pratiche di conversione sarà presentata in parlamento entro fine 2023. A riferirlo è ABC.

“I laburisti si sono impegnati elettoralemente a vietare le pratiche di conversione LGBTQ+, la consultazione è stata il primo passo nello sviluppo del nostro disegno di legge da portare in Parlamento – questo avverrà entro la fine dell’anno”, ha precisato un portavoce del governo.

Anna Brown, amministratrice delegata di Equality Australia, ha chiesto una legge forte e approfondita. “Qualsiasi piano per porre fine alle pratiche di conversione sarà efficace solo se includerà tutte le pratiche che cercano di cambiare o sopprimere l’orientamento sessuale o l’identità di genere di una persona, compresi gli ambiti sanitari e religiosi”, ha affermato.

Il Nuovo Galles del Sud seguirà le orme di Victoria, Queensland e ACT, che hanno già introdotto divieti sulle terapie riparative.

L’ultimo Paese al mondo ad aver vietato simili pratiche è stato l’Islanda, pochi mesi fa.  Ancor prima era stato Cipro a rendere illegali le cosiddette terapie di conversione, seguendo Spagna, Grecia, Francia, Israele, Belgio, Messico, Scozia e Canada, che dal 2021 ad oggi le hanno bandite. In Italia, purtroppo, il dibattito politico non ha mai realmente preso forma. Nel 2016 l’ex senatore Lo Giudice aveva avanzato una proposta per rendere la terapia di conversione illegale, ma quest’ultima non è mai arrivata a essere discussa.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Ian McKellen di nuovo single, è finita con Oscar Conlon-Morrey - Ian McKellen Oscar Conlon Morrey - Gay.it

Ian McKellen di nuovo single, è finita con Oscar Conlon-Morrey

Culture - Redazione 19.2.24
Milano, affitto negato perché gay: "La proprietaria preferisce una persona "tradizionale"" (VIDEO) - Andrea Papazzoni - Gay.it

Milano, affitto negato perché gay: “La proprietaria preferisce una persona “tradizionale”” (VIDEO)

News - Redazione 16.2.24
Eurovision 2024, i BIG in gara per San Marino. Ci sono i Jalisse, Marcella Bella e (forse) Loredana Bertè - Una Voce per San Marino 2024 - Gay.it

Eurovision 2024, i BIG in gara per San Marino. Ci sono i Jalisse, Marcella Bella e (forse) Loredana Bertè

Culture - Redazione 19.2.24
glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24
Sanremo 2025, a chi affidare il dopo Amadeus? Tutti i nomi in ballo, tra ipotesi concrete e utopistiche - Sanremo 2025 - Gay.it

Sanremo 2025, a chi affidare il dopo Amadeus? Tutti i nomi in ballo, tra ipotesi concrete e utopistiche

Culture - Federico Boni 15.2.24
I film LGBTQIA+ della settimana 19/25 febbraio tra tv generalista e streaming - film 2024 - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 19/25 febbraio tra tv generalista e streaming

Cinema - Federico Boni 19.2.24

Continua a leggere

Australian Firefighters 2024, ecco il nuovo calendario dei sexy pompieri australiani tra gattini, koala e cavalli - Australian Firefighters Calendar - Gay.it

Australian Firefighters 2024, ecco il nuovo calendario dei sexy pompieri australiani tra gattini, koala e cavalli

Corpi - Redazione 25.10.23
Il Portogallo ha vietato ufficialmente le terapie di conversione - boy erased terapie conversione - Gay.it

Il Portogallo ha vietato ufficialmente le terapie di conversione

News - Redazione 28.12.23
terapie di conversione terapie riparative

Scozia, il governo fa partire la consultazione per vietare ufficialmente le terapie di conversione

News - Redazione 10.1.24
King's Speech, nessun accenno di re Carlo III al divieto per le terapie di conversione. Tuttə contro Rishi Sunak - Kings Speech - Gay.it

King’s Speech, nessun accenno di re Carlo III al divieto per le terapie di conversione. Tuttə contro Rishi Sunak

News - Federico Boni 7.11.23
rischi sunak twitter

Regno Unito, Rishi Sunak vuole cestinare la legge contro le teorie riparative

News - Redazione 27.9.23
terapie di conversione terapie riparative

Negli USA oltre 1.300 “terapisti della conversione” torturano ancora le persone LGBT+, nonostante i divieti

News - Federico Boni 15.12.23