Foto

Barrett Pall, gay blogger: “Basta con i nomignoli al femminile!”

I gay guadagnerebbero più rispetto se smettessero di usare i termini gergali abituali?

Barrett Pall, gay blogger: "Basta con i nomignoli al femminile!" - barrett pall gay problems - Gay.it
2 min. di lettura

Secondo voi la comunità gay guadagnerebbe più rispetto se si smettesse di usare i termini gergali abituali fra gay, ossia nomignoli tipo “sorella”- “amica” – “bella” – “frocia” – “sfranta”, e riuscirebbe a combattere davvero gli stereotipi e l’omofobia? Secondo me il (bellissimo) blogger gay Barrett Pall, si!

Secondo Barrett, quelle che vengono descritte come parole divertenti e giocose, non sarebbero altro che un modo in più per rendere la figura del gay meno “seria”. Per quanto egli sappia che molti termini amichevoli sono la parte più divertente dell’essere gay, perchè creano una vera comunità che s’identifica e si sente a suo agio nella scelta di un dizionario ‘fintamente offensivo’ e scherzosamente più sul femminile, Barrett Pall crede che, a livello generale, questa sfumatura non venga colta. Per lui la maggior parte delle persone rimane solo con l’idea frivola e superficiale del gay, e non vedono i gay nella maniera in cui dovrebbero esser visti, ovvero:

…come una comunità ambiziosa, elegante e di successo, diversificata e di grande fratellanza ed intelligenza.

Per Barrett Pall, il linguaggio è davvero importante e il blogger consiglia ai suoi lettori di rifletterci, perchè ogni parola ha un peso e un significato specifico. I gay che si definiscono come sorelle o “amiche”, per Pall, sbagliano, perchè:

Sorelle sono due donne nate dalla stessa madre o dallo stesso padre. Non siamo neanche fratelli, tecnicamente, perchè non siamo nati tutti dagli stessi genitori ma siamo, e tentiamo di essere, un gruppo di forti, coraggiosi e magnifici uomini di successo!

La posizione di Barrett Pall, al di là della sua condivisibilità, è sicuramente qualcosa su cui riflettere. Ma la riflessione più grande l’ha posta una persona che ha commentato:

Gli uomini gay che usano “nomignoli”, liberamente, senza dar conto a ciò che pensa la gente, è forse proprio questo il miglior modo per abbattere uno stereotipo, sicuramente non un modo per perpetuarlo. Penso che sia più pericoloso limitare il nostro linguaggio e renderlo “più etero” e più consono ai limiti del gender.

Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere!

Su una cosa siamo tutti d’accordo: la sua bellezza. In gallery alcuni dei suoi scatti più belli.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Break The Code Tour, Nemo arriva in Italia. Ecco dove e quando - Break The Code Tour Nemo arriva in Italia - Gay.it

Break The Code Tour, Nemo arriva in Italia. Ecco dove e quando

Musica - Redazione 13.6.24
Marco Mengoni Carlo Conti Sanremo 2025 Gay.it

Marco Mengoni sul ritorno di Carlo Conti a Sanremo: “Senza Amadeus sarà diverso”

Culture - Emanuele Corbo 10.6.24
Prisma 2 Intervista a Ludovico Bessegato qui con Mattia Carrano - Gay.it 02

Prisma 2, intervista al regista Ludovico Bessegato “Non diamo risposte a chi cerca il giudizio”

Serie Tv - Giuliano Federico 8.6.24
Mahmood Ra Ta Ta

Mahmood annuncia il singolo estivo “Ra ta ta” e profuma già di hit – ascolta il teaser

Musica - Emanuele Corbo 12.6.24
Cristian Imparato, Io Canto Family 2024

Cristian Imparato ospite a “Io Canto Family”: com’è cambiato negli anni?

Culture - Luca Diana 11.6.24
papa francesco e comunità lgbtq

Papa Francesco torna a insultare e conferma l’esclusione cattolica dei seminaristi gay

News - Francesca Di Feo 12.6.24

Leggere fa bene

Palermo aggressione omobitransfobica

Palermo, aggressione omobitransfobica, anche da parte di minorenni: “Se denunciate vi ammazziamo”

News - Francesca Di Feo 22.1.24
grecia-chiesa-ortodossa-scomunica-matrimonio-egualitario

Grecia, la Chiesa Ortodossa minaccia di scomunicare i parlamentari che hanno votato per il matrimonio egualitario

News - Francesca Di Feo 8.3.24
Russia LGBT - terapia riparativa

Russia: “curare le persone LGBTI”, smascherati 12 enti che operano indisturbati tra abusi fisici, sessuali e psicologici

Corpi - Francesca Di Feo 5.3.24
Viktor Orban - Giorgia Meloni - Ungheria, la legge anti-LGBTI+ ha un impatto devastante sulla nostra comunità

Ungheria, impatto devastante della legge anti-LGBTI+, il rapporto di Amnesty

News - Francesca Di Feo 28.2.24
Accusata di essersi inventata la recensione omofoba di un cliente, è morta la ristoratrice Giovanna Pedretti - Giovanna Pedretti - Gay.it

Accusata di essersi inventata la recensione omofoba di un cliente, è morta la ristoratrice Giovanna Pedretti

News - Redazione 15.1.24
"Esiste il gene dell’omosessualità?". 
 La spiegazione di Barbara Gallavotti è virale (VIDEO) - Barbara Gallavotti - Gay.it

“Esiste il gene dell’omosessualità?”. 
 La spiegazione di Barbara Gallavotti è virale (VIDEO)

Culture - Redazione 30.5.24
pro-vita-manifesti-como-brescia

Pro Vita e Famiglia, nuovi manifesti “anti-gender” a Como e Brescia: la risposta di Arcigay

News - Francesca Di Feo 6.1.24
isole-tremiti-lettera-misogina-omofoba

Lettera misogina e omofoba recapitata alla candidata sindaca per le Isole Tremiti: “Non vogliamo un sindaco lesbica”

News - Francesca Di Feo 30.5.24