Il Bayern Monaco in campo con la fascia arcobaleno per ricordare l’Omocausto e dire basta all’Omofobia

In omaggio ad Angelo Knorr, ex presidente del club arrestato dai nazisti perché omosessuale.

Il Bayern Monaco in campo con la fascia arcobaleno per ricordare l'Omocausto e dire basta all'Omofobia - Bayern Monaco - Gay.it
2 min. di lettura

34enne portiere del Bayern Monaco e della nazionale tedesca, campione del mondo nel 2014 e capitano di entrambe le squadre, Manuel Neuer scenderà in campo domani contro il TSG 1899 Hoffenheim con una fascia arcobalebo al braccio, per celebrare la Giornata della Memoria e l’Omocausto.

L’Allianz Arena, stadio del Bayern, sarà illuminata con i colori dell’arcobaleno, mentre gli interni saranno ridisegnati di conseguenza. Tutto questo in omaggio ad uno degli ex presidenti del club, Angelo Knorr, alla guida dei bavaresi dal 1907 al 1913. Knorr era un chimico e nel 1913 venne arrestato dopo che un ragazzo con cui era stato aveva fatto il suo nome nel corso di un interrogatorio. I procedimenti nei confronti di Knorr furono alla fine abbandonati, per poi morire nel 1932 a seguito di un ictus.

In un comunicato stampa, il club ha sottolineato come la comunità LGBTQ + sia stata perseguitata sotto il regime nazista perché “stigmatizzata come anormale“. La squadra femminile, le riserve e il basket dell’FC Bayern indosseranno “questo simbolo di tolleranza” per promuovere la diversità. L’attuale presidente del Bayern Monaco, Herbert Hainer, ha dichiarato: “L’FC Bayern non solo guarda indietro a una lunga tradizione sportiva di successo, perché il club è noto anche per una visione del mondo tollerante e liberale sin dalla sua fondazione, ben 121 anni fa. In occasione della Giornata della Memoria di quest’anno, vorremmo in particolare commemorare il nostro ex presidente Angelo Knorr, arrestato per la sua omosessualità. Come predecessore di Kurt Landauer, svolse un ruolo chiave nello sviluppo del nostro club. Gli siamo grati anche oggi. È uno dei diritti umani irrevocabili poter vivere liberamente. Difendiamo i valori liberali della nostra società. Per noi è importante creare consapevolezza e aiutare ad abbattere i pregiudizi. Ecco perché l’FC Bayern dice molto chiaramente: Mia san bunt!“.

Il CEO Karl Heinz-Rummenigge, ha dichiarato: “In quanto club cosmopolita, l’FC Bayern è sinonimo di tolleranza e diversità. L’omofobia, l’odio e l’esclusione di qualsiasi tipo non dovrebbero avere un ruolo in questo mondo. In occasione del Giorno della Memoria 2021, la famiglia del calcio vuole sottolineare ancora una volta come la tolleranza in ogni forma debba essere un’ovvietà nella nostra società. Sappiamo che i nostri fan condividono questa visione del mondo e questo ci rende orgogliosi. Alla fine, si tratta dell’atteggiamento di ciascuno di noi e della creazione di un clima di tolleranza. L’ho detto molte volte e vorrei ripeterlo: Mia san bunt! “.

Nell’ultimo anno il Bayern ha vinto tutto quello che c’era da vincere, tanto in campo nazionale quanto internazionale. Ora ancor di più.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24
Da sinistra: Douglas Carolo (foto da TikTok), Andrea Bossi (foto SKYtg24) e Michele Caglioni (foto Instagram)

Perché Andrea Bossi sarebbe stato ucciso da Douglas Carolo e Michele Caglioni?

News - Redazione Milano 29.2.24
Roberto Vannacci Paola Egonu Matteo Salvini

Vannacci sospeso dall’Esercito Italiano, Egonu lo querela, Salvini lo difende

News - Giuliano Federico 28.2.24
Eurovision 2024 Eden Golan October Rain

Boicottare Eurovision 2024 e la partecipazione di Israele? “October rain” di Eden Golan va esclusa?

Musica - Redazione Milano 27.2.24
The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24

Hai già letto
queste storie?

Thomas Hitzlsperger e i 10 anni dal suo coming out: "Rifarei tutto esattamente nello stesso modo" - Thomas Hitzlsperger - Gay.it

Thomas Hitzlsperger e i 10 anni dal suo coming out: “Rifarei tutto esattamente nello stesso modo”

Corpi - Redazione 14.2.24
Eldorado: l doc Netflix sul locale gay di Berlino frequentato da Ernst Röhm e dai nazisti

Gay e nazismo: la tolleranza della prima ora e l’omocausto

Culture - Lorenzo Ottanelli 26.1.24
comitato-olimpico-atlete-transgender-non-binari

L’esclusione delle persone trans nello sport va contro la salute pubblica: lo studio

Corpi - Francesca Di Feo 20.9.23
Josh Cavallo replica agli omofobi che continuano a minacciarlo di morte - Josh Cavallo - Gay.it

Josh Cavallo replica agli omofobi che continuano a minacciarlo di morte

Corpi - Redazione 20.12.23
Compagni di Viaggio, Robbie Rogers spiega come l'essere stato calciatore gay abbia influenzato il suo lavoro da produttore - Compagni di Viaggio Robbie Rogers spiega come lessere stato calciatore gay abbia influenzato il suo lavoro da produttore - Gay.it

Compagni di Viaggio, Robbie Rogers spiega come l’essere stato calciatore gay abbia influenzato il suo lavoro da produttore

Serie Tv - Federico Boni 24.1.24
Benjamin Pavard Gay it Omofobia su Wikipedia

Gli insulti omofobi a Benjamin Pavard su Wikipedia e il prevedibile rigurgito di maschi tossici nel calcio

News - Redazione Milano 25.9.23
Lewsi Hamilton rainbow

F1, il Bahrain vuole vietare la bandiera LGBTI+, cosa farà Hamilton in Ferrari?

Lifestyle - Redazione Milano 26.2.24
Martina Navratilova se la prende anche con la drag queen: "Patetica parodia delle donne" - Martina Navratilova - Gay.it

Martina Navratilova se la prende anche con la drag queen: “Patetica parodia delle donne”

Corpi - Redazione 6.10.23