Carpi, bufera tra cattolici per un quadro che ritrae un uomo chinato sulle parti intime di Gesù

"Ma come è possibile? Una fellatio in una chiesa e su un quadro che raffigura Gesù Cristo?".

ascolta:
0:00
-
0:00
Carpi, bufera tra cattolici per un quadro che ritrae un uomo chinato sulle parti intime di Gesù - gratia plena opera di andrea saltini esposta a carpi 1961856 - Gay.it
3 min. di lettura

“Una mostra blasfema nella chiesa del vescovo”. Così La Nuova Bussola Quotidiana, quotidiano on line di area cattolica, ha attaccato la mostra intitolata Gratia Plena dell’artista Andrea Saltini, inaugurata lo scorso sabato 2 marzo presso il Museo Diocesano di Carpi. Al centro della polemica è finito il quadro denominato “INRI – San Longino”, in cui si vede un uomo chino sul cadavere del Cristo. A detta di chi critica il dipinto, l’uomo parrebbe fare una fellatio a Gesù Cristo.

Di sacro nei quadri esposti non c’è neanche una parvenza lontana“, attacca La Nuova Bussola Quotidiana, che si domanda: “Ma come è possibile? Una fellatio in una chiesa e su un quadro che raffigura Gesù Cristo?”.

Una polemica tutta interna al mondo cattolico, come avvenuto in Spagna con il Cristo pasquale di Siviglia, con la diocesi di Carpi guidata da monsignor Erio Castellucci costretta ad intervenire ufficialmente in difesa della mostra:

Centinaia di persone sono intervenute all’evento inaugurale e nella prima giornata di apertura. Segno inequivocabile di un interesse per questa proposta culturale di dialogo tra chiesa e arte contemporanea che ha preso il via nel giugno scorso dal discorso di Papa Francesco agli artisti in occasione del 50° anniversario dell’inaugurazione della collezione d’arte moderna dei Musei Vaticani. Un testo la cui lettura è caldamente consigliata a chiunque si avventuri in questa materia senza pregiudizi e animato da sincera volontà di confronto. Quanto ai giudizi (o pregiudizi) secondo cui alcuni quadri esposti riproducono immagini blasfeme o dissacranti, pur rientrando nella libera circolazione delle opinioni, oltre a risultare irrispettosi nei riguardi del percorso compiuto soprattutto dall’artista e anche dai promotori, nulla di tutto questo è rilevabile davanti ad una visione delle opere corretta (ovvero ognuna vista nell’insieme dell’esposizione), documentata (l’esatto punto di visione come indicato anche nel catalogo ad esempio per il quadro intitolato “INRI – San Longino”) e con sguardo limpido (vedi fra Cristoforo nei Promessi Sposi “omnia munda mundis” “tutto è puro per i puri” citando San Paolo, Tt 1,15)”.

Don Carlo Bellini, vicario episcopale per la pastorale, ha aggiunto. “Se la spiritualità è un sistema di senso che rende plausibile per un individuo la propria biografia, allora l’arte contemporanea ne è intrisa. Andrea Saltini rientra a pieno titolo in questo quadro ma ha una caratteristica oggi rara: fa riferimento esplicito ad una narrazione religiosa e a una teologia che non viene solo allusa. Le sacre scritture con i racconti di Gesù, Maria, gli apostoli, termini tecnici come Grazia, Paraclito, si riferiscono ad una religione precisa e quindi il contenuto spirituale scaturisce da una tradizione che viene così attualizzata, interrogata, provocata e alla fine resa viva e interessante oggi. L’arte di Saltini non è devozionale, difficilmente potremmo vederla in una chiesa, ma è vera arte contemporanea a soggetto religioso, ancora una volta una rarità. Davanti a queste opere si può meditare. Per questo il suo lavoro è un dono per credenti e non credenti, per riflettere sui misteri del nostro stare al mondo, rinnovando l’eredità iconografica e il patrimonio affettivo dalla nostra tradizione culturale”.

Ma da La Nuova Bussola rilanciano, attaccando anche altre opere dell’artista esposte all’interno della Chiesa.

“A fianco del quadro INRI c’è un «omaggio dell’artista a Caravaggio»: Gesù è biondo ossigenato con indosso una tutina attillata da gay pride mentre a sorreggerlo ci sono dei personaggi svestiti. Perché? Sembra una Deposizione, ma Saltini ha chiamato il quadro Ascensione incurante evidentemente che per fare arte sacra debba esserci almeno una conoscenza elementare dell’iconografia cristiana”, ha scritto Andrea Zambrano, domandandosi: “Davvero c’è bisogno che la Chiesa sposi operazioni di voyerismo pittorico capaci soltanto di profanare il sacro e turbare occhi e coscienza?”.

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

"La Nostra Raffaella", sabato sera su Rai1 il tributo alla leggendaria Carrà. Lo spot (video) - La Nostra Raffaella spot - Gay.it

“La Nostra Raffaella”, sabato sera su Rai1 il tributo alla leggendaria Carrà. Lo spot (video)

Culture - Redazione 21.5.24
Billie Eilish, è uscito il nuovo album "Hit Me Hard and Soft"

Billie Eilish ritrova se stessa e plasma di nuovo il pop alla sua (gigante) maniera

Musica - Emanuele Corbo 21.5.24
Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: "La risposta è l'educazione alle diversità" - INTERVISTA - riccardo vannetti - Gay.it

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: “La risposta è l’educazione alle diversità” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 17.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24

Hai già letto
queste storie?

Papa Francesco approva benedizione di coppie omosessuali in Chiesa

Coppie omosessuali, Papa Francesco approva le benedizioni in chiesa: ne avevamo bisogno?

News - Redazione Milano 18.12.23
papa francesco e comunità lgbtq

Papa Francesco: “L’ideologia gender è il pericolo più brutto del nostro tempo”

News - Redazione 1.3.24
il-presepe-arcobaleno-di-don-vitaliano

Il presepe di Don Vitaliano avrà due mamme: “Le famiglie arcobaleno colpite da critiche e condanne disumane e antievangeliche”

Culture - Francesca Di Feo 19.12.23
Madonna e Chiesa Cattolica - "Cristo Queer", una rubrica di Gay.it a cura di Marco Grieco

Madonna “rifugio dei peccatori”, scomunicata tre volte: il suo rapporto incendiario con la Chiesa cattolica

Culture - Marco Grieco 5.4.24
teen-star-educazione-affettiva-sessuale

Teen Star, infiltrazioni di integralismo cattolico nella scuola italiana, i genitori ritirano i figli

News - Francesca Di Feo 19.2.24
Rimini, il vescovo Nicolò Anselmi partecipa alla Giornata della visibilità transgender: "Dio è padre di tutti" - Nicolo Anselmi Rimini - Gay.it

Rimini, il vescovo Nicolò Anselmi partecipa alla Giornata della visibilità transgender: “Dio è padre di tutti”

News - Redazione 8.4.24
benedizioni-coppie-omosessuali-brevi

Le benedizioni di coppie omosessuali saranno “brevi e non contestuali all’unione civile”

News - Francesca Di Feo 6.1.24
Siviglia, il nuovo Gesù che promuove la Pasqua scatena gli ultracattolici di destra: "É effeminato e sexy" - Siviglia il sexy Gesu che promuove la Pasqua scatena gli ultracattolici di destra 1 - Gay.it

Siviglia, il nuovo Gesù che promuove la Pasqua scatena gli ultracattolici di destra: “É effeminato e sexy”

News - Redazione 31.1.24