Carta d’Identità, Matteo Salvini vuole reintrodurre “‘madre” e “padre”: “in difesa della famiglia naturale”

"Utero in affitto e orrori simili assolutamente no". Il nuovo attacco di Matteo Salvini alle famiglie arcobaleno coinvolge le carte d'identità.

matteo salvini
2 min. di lettura

Matteo Salvini ha colpito ancora.

Il Ministro dell’Interno, nonché vice-premier, ha dato disposizione agli uffici del Viminale di cambiare la modulistica per ottenere la carta d’identità elettronica. Come più volte promesso, Salvini, che ha annunciato la sua ultima iniziativa dalle pagine della testata cattolica “Nuova bussola quotidiana“, ha chiesto di cambiare la dicitura con la quale si indica l’identità dei genitori del richiedente.

Via “genitore 1” e “genitore”, per tornare ai più ‘tradizionali’ “madre” e “padre”.

“(Sulla trascrizione all’anagrafe dei figli nati con maternità surrogata) Ci stiamo lavorando, ho chiesto un parere all’avvocatura di Stato, ho dato indicazione ai prefetti di ricorrere. La mia posizione è fermamente contraria. Per fare un esempio: la settimana scorsa mi è stato segnalato che sul sito del ministero dell’Interno, sui moduli per la carta d’identità elettronica c’erano ‘genitore 1’ e ‘genitore 2’. Ho fatto subito modificare il sito ripristinando la definizione ‘madre’ e ‘padre’. È una piccola cosa, un piccolo segnale, però è certo che farò tutto quello che è possibile al ministero dell’Interno e che comunque è previsto dalla Costituzione. Utero in affitto e orrori simili assolutamente no”. “Difenderemo la famiglia naturale fondata sull’unione tra un uomo e una donna. Eserciterò tutto il potere possibile”.

Peccato che come riportato da Repubblica.it, sul sito del ministero la nuova dicitura riporti semplicemente “genitori”. Niente madre, niente padre, niente 1 e 2. Insomma, un vero pasticcio di pura e sterile propaganda.

Inevitabili le polemiche politiche, con le associazioni LGBT sul piede di guerra. “Continuiamo ad ascoltare dal ministro Salvini dichiarazioni lontane dalla realtà. In Italia esistono bambini e bambine con due mamme e due papà, un dato di fatto confermato dalle trascrizioni dei certificati di nascita e dalle sentenze dei tribunali dei minori“, ha tuonato Marilena Grassadonia, presidente dell’associazione Famiglie Arcobaleno.

Precisiamo, che l’attuale dicitura dei moduli è quella di Genitori, senza alcun numero, come si può vedere dal sito del ministero – ha invece dichiarato Fabrizio Marrazzo, portavoce Gay Center – perchè non esiste un genitore prevalente rispetto ad un altro. Invece, in merito alla richiesta del Ministro di sostituire la dicitura genitori con padre e madre, la troviamo discriminatoria per le famiglie lesbiche e gay, che non solo hanno aspettato anni per vedersi riconosciuti come genitori dai tribunali, ma ora si troverebbero anche impossibilitati ad ottenere i documenti per i propri figli. Questa scelta va nella direzione di discriminare i bambini togliendogli il diritto di avere i documenti che gli spettano per legge. Pertanto facciamo appello al Premier Conte ed al sottosegretario Spadafora, per non attuare questa azione discriminatoria che priverebbe molti bambini dei loro diritti.”

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
cantalupo75 13.8.18 - 18:04

Purtroppo ha dalla sua il fatto che le famiglie arcobaleno sono poche migliaia per cui la maggior parte delle persone non ha la possibilità di verificare concretamente che un bambino possa crescere serenamente al loro interno, per non parlare delle costanti campagne di disinformazione a riguardo. Mi ha sorpreso il sostegno a questa ennesima operazione propagandistica di Tajani, che come presidente dell'Europarlamento dovrebbe essere ben coscio del fatto che in questa materia l'Italia, rispetto alle altre nazioni del continente, non può che considerarsi semplicemente retrograda senza alcuna giustificazione plausibile.

Trending

Roma Pestaggio Coppia Gay Siti In

“Guarda sti fr*c*” non è omofobia? Sit-in mercoledì 24 e polemiche sul pestaggio alla coppia gay di Roma, dopo che gli indagati respingono l’accusa

News - Redazione 22.7.24
Venezia 81, tutti i film in programma. Ci sono Joker 2, Queer di Guadagnino, Almodovar e Maria di Larrain - QUEER by Luca Guadagnino from left Drew Starkey and Daniel Craig photo by Yannis Drakoulidis - Gay.it

Venezia 81, tutti i film in programma. Ci sono Joker 2, Queer di Guadagnino, Almodovar e Maria di Larrain

Cinema - Federico Boni 23.7.24
La nuova Forza Italia "liberal" voluta dai Berlusconi vuole dividere la comunità LGB da quella T?

Forza Italia vuole dividere la comunità LGBIAQ dalla comunità T, ma noi “Insieme siamo partite, insieme torneremo”

News - Giuliano Federico 22.7.24
Parigi 2024, hanno bloccato Grindr nel villaggio Olimpico? - grindr olympic - Gay.it

Parigi 2024, hanno bloccato Grindr nel villaggio Olimpico?

News - Redazione 24.7.24
Claudia Pandolfi Giffoni

Claudia Pandolfi in lacrime a Giffoni per “Il ragazzo dai pantaloni rosa”: “Sento la responsabilità di questo film”

Cinema - Emanuele Corbo 23.7.24
Tutti i coming out "vip" del 2024 - Coming Out 2024 - Gay.it

Tutti i coming out “vip” del 2024

News - Federico Boni 19.7.24

Hai già letto
queste storie?

La destra approva la Gestazione per altri reato universale in commissione, il DDL Varchi sarà votato in Senato - Carolina Varchi - Gay.it

La destra approva la Gestazione per altri reato universale in commissione, il DDL Varchi sarà votato in Senato

News - Francesca Di Feo 3.7.24
Famiglie Arcobaleno: "Vergognoso e ormai inspiegabile silenzio ai danni dei nostri figli da parte del legislatore" - Augusto Barbera 4 - Gay.it

Famiglie Arcobaleno: “Vergognoso e ormai inspiegabile silenzio ai danni dei nostri figli da parte del legislatore”

News - Redazione 19.3.24
famiglie omogenitoriali

Governo pronto al ricorso in Cassazione sulla dicitura “genitori” sui documenti dei minori. Informativa di Piantedosi

News - Redazione 10.4.24
Famiglie Arcobaleno alla riscossa in 12 Piazze

Famiglie alla riscossa, festa in 12 piazze in tutta Italia: “Governo ideologico e politica incattivita e populista”

News - Redazione 18.4.24
fratelli

Milano, Corte d’Appello dichiara illegittime le trascrizioni dei figli delle coppie di donne

News - Redazione 6.2.24
famiglie arcobaleno in camper itinerante a Curno

Il camper itinerante di Famiglie Arcobaleno ha fatto tappa a Curno: il resoconto della giornata

News - Gio Arcuri 20.3.24
famiglie arcobaleno

Famiglie Arcobaleno e Rete Lenford da oggi in Corte d’Appello in difesa dei diritti dei minori

News - Redazione 10.6.24
famiglie-arcobaleno

Perché la stampa italiana continua ad alimentare la fake news “genitore 1 e 2”, dicitura mai esistita?

News - Federico Boni 16.2.24