Ciarrapico: provo “un forte odio pe’ i gay”

Il senatore orgogliosamente fascista dice di avere "un forte odio pe' i gay". E racconta di come il leader del suo partito si salvò per essere stato sorpreso con una donna, anziché con un uomo.

Ciarrapico: provo "un forte odio pe' i gay" - ciarrapico2BASE - Gay.it
2 min. di lettura

Ciarrapico: provo "un forte odio pe' i gay" - ciarrapico2F1 - Gay.it

In un’intervista rilasciata al Fatto Quotidiano il senatore del Pdl Giuseppe Ciarrapico approfitta, nel fare il punto complessivo sulle visione politica, anche per ribadire il suo pensiero sui gay. Ex missino e ancora orgogliosamente fascista, il Ciarra, come viene chiamato da tutti, dice di odiare le persone omosessuali e di come va fiero, di contro, della sua malattia: la "sorchite". Il racconto, poi, prosegue con un aneddoto su Giorgio Almirante, storico leader del MSI, di quando cioè proprio il Ciarra comprò una foto compromettente del suo segretario che riuscì a salvarsi solo perché stava ricevendo del sesso orale da una giornalista anziché da un uomo.

Ciarrapico: provo "un forte odio pe' i gay" - ciarrapico2F2 - Gay.it

"Ho un forte odio pe’ i gay", afferma il senatore liquidando così una domanda in cui il giorenalista del Fatto gli chiede un parere su Nichi Vendola, al centro in questi giorni di un altro politico omofobo, l’assessore di Lecce che poi si è dimesso per aver definito il leader di SeL una signorina con turbe pischiche. "Mi danno fastidio – prosegue – che ce posso fa’? So’ come Berlusconi io, mi piacciono le donne. C’ho la stessa malattia che Lando Fiorini attribuisce a Silvio Nostro". Ciarrapico si riferisce alla "sorchite, che in Italia – ammette – è più di una religione".

Ciarrapico: provo "un forte odio pe' i gay" - ciarrapico2F3 - Gay.it

L’intervista prosegue con un anedotto inedito su un caso che si avvicina alle vicende che coinvolsero l’agenzia di paparazzi di Fabrizio Corona, ma il caso raccontato risale al 1976. "Ai tempi della scissione di Democrazia Nazionale, fummo costretti a comprare una foto compromettente di Almirante. Mario Tedeschi, mio socio, mi chiamò allarmatissimo: ‘Giorgio ha chiuso’". Cosa ritraeva quella foto? "Almirante, in 500, con una giornalista chinata su di lui. Facemmo una colletta, l’acquistammo e gliela consegnammo. Lui fu gelido: ‘Avete sbagliato. Avrei rischiato se mi avessero trovato con un uomo, ma un politico sorpreso a scopare, vince sempre’". Sembra che i tempi, nonostante siano passati 35 anni, non sono cambiati granché.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Alex Wyse in concerto

Alex Wyse contro i pregiudizi: “Siate liberi di essere ciò che siete. Nessuno può porci confini”

Musica - Emanuele Corbo 13.6.24
Tiziano Ferro ospite di Voci Parallele

Giuni Russo “Voci Parallele”: Tiziano Ferro, Irene Grandi e tutti gli ospiti del concerto in ricordo di un’artista immensa

Musica - Emanuele Corbo 12.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
Lo sportello Arcigay per studenti LGBTQIA+ ha il supporto di Sephora - Sephora bigmama - Gay.it

Lo sportello Arcigay per studenti LGBTQIA+ ha il supporto di Sephora

News - Gay.it 14.6.24
Mahmood RA TA TA - Il velo e anche la tuta sono del brand palestinese Trashy Clothing

Mahmood fa “RA TA TA” con un velo palestinese che ha un significato

Musica - Mandalina Di Biase 13.6.24
Mahmood Ra Ta Ta e marijuana

Mahmood RA TA TA, bimbi senza mamma, una faccia mulatta e la marjuana

Musica - Emanuele Corbo 14.6.24

Leggere fa bene

Viktor Orban - Giorgia Meloni - Ungheria, la legge anti-LGBTI+ ha un impatto devastante sulla nostra comunità

Ungheria, impatto devastante della legge anti-LGBTI+, il rapporto di Amnesty

News - Francesca Di Feo 28.2.24
Fabio Tuiach assolto in appello dopo l'iniziale condanna a due anni. La sua non era diffamazione omofoba - Fabio Tuiach a processo - Gay.it

Fabio Tuiach assolto in appello dopo l’iniziale condanna a due anni. La sua non era diffamazione omofoba

News - Redazione 13.6.24
L'artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché "a scuola diventerebbe gay" (VIDEO) - Bryce Mitchell - Gay.it

L’artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché “a scuola diventerebbe gay” (VIDEO)

Corpi - Redazione 24.5.24
Massimiliano Di Caprio - titolare della Pizzeria Dal Presidente di Napoli, arrestato in un'inchiesta per camorra condotta dalla Dda sul clan Contini

Pubblicò violente parole contro gay e lesbiche nel 2022, Massimiliano Di Caprio arrestato in un’indagine per camorra

News - Redazione Milano 15.5.24
Marius Madalin Musat e Jonathan Bazzi

Jonathan Bazzi “Cos’ha Milano di inclusivo e anticlassista?”, aggredito in Porta Venezia con il suo compagno Marius Madalin Musat

News - Redazione Milano 4.1.24
pro-vita-manifesti-como-brescia

Pro Vita e Famiglia, nuovi manifesti “anti-gender” a Como e Brescia: la risposta di Arcigay

News - Francesca Di Feo 6.1.24
Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d'Appello - Cesena Forza Nuova 1 - Gay.it

Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d’Appello

News - Redazione 21.3.24
omofobia ragazzo giovane gay

Pontedera, 18enne cacciato di casa dopo il coming out: “Niente figli gay, vattene”

News - Francesca Di Feo 27.3.24