Cloe Bianco, non ci fu istigazione al suicidio. La procura archivia il caso

Impossibile attribuire un'identità chiara a chi abbia spinto la 58enne professoressa ad isolarsi e successivamente a togliersi la vita.

ascolta:
0:00
-
0:00
cloe bianco elena donazzan regione veneto luca zaia
cloe bianco elena donazzan regione veneto luca zaia
2 min. di lettura

A sei mesi dalla morte di Cloe Bianco, 58enne professoressa trans* suicidatasi nella sua roulotte tra Auronzo e Misurina, la Procura di Belluno ha archiviato l’inchiesta che era stata aperta per indagare su un’eventuale istigazione al suicidio. Che non c’è stata, ha sentenziato il giudice.

Sette anni prima Cloe, un tempo insegnante all’istituto Scarpa-Mattei di San Donà di Piave, finì al centro di una polemica politica e mediatica perché si presentò in classe in abiti femminile, rivelando ai propri studenti la propria identità.

Sui social Elena Donazzan, oggi Assessora all’Istruzione e alle Pari Opportunità della Regione Veneto, definì quel gesto “una carnevalata”, parlando di “signore vestito da donna”. Alcuni genitori protestarono per il fatto che i figli non erano stati preparati a quella rivelazione. Ne derivò una gogna mediatica che portò all’allontanamento di Cloe dal suo ruolo di insegnante di fisica. Bianco decise di smetterla con l’insegnamento, isolandosi sempre più, fino al tragico gesto dello scorso giugno, preceduto da una lettera pubblicata sul proprio blog personale: “Il possibile d’una donna brutta è talmente stringente da far mancare il fiato, da togliere quasi tutta la vitalità. Si tratta d’esistere sempre sommessamente, nella penombra. In punta di piedi, sempre ai bordi della periferia sociale, dov’è difficile guardare in faccia la realtà. Io sono brutta, decisamente brutta, sono una donna transgenere. Sono un’offesa al mio genere, un’offesa al genere femminile. Non faccio neppure pietà, neppure questo”.

Anche sette anni dopo, e dinanzi ad un così drammatico epilogo, Donazzan non ha mai chiesto scusa, mai fatto un passo indietro, continuando a chiamare Cloe al maschile e accusando addirittura la comunità LGBTQI+ italiana di averla lasciata sola. Decine di migliaia di persone hanno firmato una petizione che ne chiedeva le dimissioni/allontanamento da assessora, ma nulla si è mosso. Donazzan è ancora al suo posto. È Assessore Regionale istruzione, formazione, lavoro e pari opportunità del Veneto e responsabile nazionale lavoro e crisi aziendali di Fratelli d’Italia.

Il pm Marta Tollardo, in accordo con il procuratore capo di Belluno Paolo Luca, aveva ordinato il test del dna sui resti del corpo di Cloe Bianco, con le indagini che non hanno individuato alcuna circostanza che lasci pensare possano esserci profili di responsabilità da parte di altre persone. A darne notizia LaRepubblica.

La conclusione è perentoria: Nessuno avrebbe istigato Cloe Bianco a suicidarsi. Impossibile attribuire un’identità chiara a chi abbia spinto la 58enne professoressa ad isolarsi e successivamente a togliersi la vita. Il fascicolo è stato così archiviato, senza ipotesi di reato.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

"La Nostra Raffaella", sabato sera su Rai1 il tributo alla leggendaria Carrà. Lo spot (video) - La Nostra Raffaella spot - Gay.it

“La Nostra Raffaella”, sabato sera su Rai1 il tributo alla leggendaria Carrà. Lo spot (video)

Culture - Redazione 21.5.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
daniel craig queer guadagnino

Queer: “È fantastico, dura 3 ore e sarà a Venezia”. Luca Guadagnino: “È il film che avevo in testa da 35 anni”

News - Redazione 20.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Grande Fratello, la 18esima edizione si farà e riparte da Alfonso Signorini. L'annuncio video - Alfonso Signorini - Gay.it

Grande Fratello, la 18esima edizione si farà e riparte da Alfonso Signorini. L’annuncio video

Culture - Redazione 21.5.24

Hai già letto
queste storie?

Credit: Steve Russell

Affermazione di genere, il Governo manda gli ispettori al Careggi di Firenze. Zan: “Crociata ideologica e politica”

News - Redazione 24.1.24
Sono nata libera: intervista a Eva Robin’s - Sessp 39 - Gay.it

Sono nata libera: intervista a Eva Robin’s

Culture - Federico Colombo 23.2.24
giovani-transgender-careggi-genitori-lettera-europa

La disperata lettera all’Europa di 259 genitori di adolescenti transgender per fermare l’attacco del Governo Meloni al Careggi di Firenze

News - Francesca Di Feo 9.2.24
milano-transfobia-consiglio-comunale

Milano, transfobia in Consiglio Comunale da parte del consigliere Lega Samuele Piscina – LINGUAGGIO FORTE

News - Francesca Di Feo 4.3.24
J.K. Rowling centro stupri anti-trans* Gay.it

Nuova bufera su J.K. Rowling, accusata di negazionismo dell’Olocausto nei confronti delle persone trans

News - Federico Boni 15.3.24
18-maggio-manifestazione-trans

Contro la violenza istituzionale sui corpi trans*: perché la comunità T scende in piazza il 18 maggio

News - Francesca Di Feo 16.5.24
Numero Verde 800713713 Gay Help Line - 18 anni, 350.000 chiamate, il 51% da giovani -

Gay Help Line, 18 anni di supporto telefonico LGBTIAQ+ : 51% delle richieste arrivano da giovani – VIDEO

News - Gay.it 18.3.24
Nex Benedict Gay.it

Nex Benedict uccisə dalla transfobia, spunta il video delle sue ultime parole alla polizia in ospedale

News - Redazione Milano 27.2.24