Colorado Springs, parla il padre del presunto terrorista: “Lo accusano di strage ma sono felice che non sia gay” – VIDEO

Assassino sì, ma omosessuale no.

ascolta:
0:00
-
0:00
Colorado Springs, parla il padre del presunto terrorista: "Lo accusano di strage ma sono felice che non sia gay" - VIDEO - Aaron Brink - Gay.it
2 min. di lettura

Ci siamo occupati ieri di Anderson Lee Aldrich, 22enne accusato di aver ucciso cinque persone e di averne ferite almeno altre 25 dopo essere entrato nel Club Q di Colorado Springs, in Colorado, sabato sera, sparando all’impazzata nel pieno di una serata dichiaratamente LGBTQI+.

Aldrich si è dichiarato persona non binaria, una volta arrivat* in tribunale. Un passato complicato, il suo, con un padre di 48 anni ex lottatore di MMA, mormone e attore porno, finito anche in carcere causa problemi di droga. Aaron Brink, che Aldrich non vede da anni, è stato intervistato da un giornalista di CBS-8 San Diego e non ha mostrato alcun dispiacere per quanto compiuto da Anderson Lee. Questo perché l’unica preoccupazione del 48enne era legata all’orientamento sessuale di Aldrich.

“Hanno iniziato a raccontarmi dell’incidente, di una sparatoria… E poi ho scoperto che si trattava di un bar gay. Mi sono spaventato, ‘Merda,  mio figlio è gay?’. Sono un repubblicano conservatore. Che ci faceva Anderson in un locale LGBT? Era gay anche lui?”, ha chiesto l’uomo, felice di scoprire che Anderson Lee non fosse gay. “Ok, beh merda, Anderson è accusato di aver commesso una strage ma sono contento che non sia gay. Posso dirlo, sono contento che non sia gay”.

Assassino sì, ma omosessuale no, se non fosse che ora qualcuno dovrà spiegare al 48enne Aaron cosa significhi essere persone non binarie.

Nel frattempo la raccolta fondi a sostegno dei famigliari delle vittime e dei feriti del Club Q ha raggiunto la cifra di 759.575 dollari raccolti in pochissimi giorni, con oltre 19.000 donazioni.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Marco Mengoni insieme a Fra Quintale e Gemitaiz canta "Un fuoco di paglia" di Mace, nell'album MAYA. Nel ritornello, Marco si rivolge ad un amore con una desinenza di genere maschile.

Marco Mengoni, una strofa d’amore a un uomo

Musica - Mandalina Di Biase 19.4.24
Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Sandokan, c'è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi - Sandokan - Gay.it

Sandokan, c’è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi

Serie Tv - Redazione 18.4.24
Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido "fr*cio di merd*" - Federico Fashion Style - Gay.it

Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido “fr*cio di merd*”

News - Redazione 19.4.24
Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24
FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d'uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant - Feud Capote vs. The Swans - Gay.it

FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d’uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant

Serie Tv - Redazione 19.4.24

I nostri contenuti
sono diversi