Elenoire Ferruzzi è un’icona LGBTQ+? Tutte le polemiche della diva del GF Vip

Dagli scontri con Selvaggia Lucarelli alla vaginoplastica fino agli attacchi all'affermazione di genere.

ascolta:
0:00
-
0:00
Elenoire Ferruzzi è un'icona LGBTQ+? Tutte le polemiche della diva del GF Vip - elenoire ferruzzi copertina - Gay.it
6 min. di lettura

Irriverente e senza peli sulla lingua, sedicente icona gay – così ama definirsi – amata da una parte della comunità LGBTQ+, Elenoire Ferruzzi, attrice e showgirl trans*, è stata spesso criticata per alcune posizioni più controverse in seno alla stessa comunità.

Diventata virale sui social molto prima che riempisse le TL di Twitter con i suoi già memorabili momenti nella casa del Grande Fratello Vip 2022, Elenoire è già un volto televisivo amato anche dal grande pubblico. Proprio nella casa più seguita della televisione, Ferruzzi ha parlato della propria transizione, accennando al suo deadname  Massimo, (cos’è il deadname >) donando nuova visibilità ad alcuni tweet del passato, nei quale Ferruzzi faceva riferimento alla propria vaginoplastica. Questa, però, non è stata l’unica volta in cui la diva ha fatto parlare di sé. Abbiamo raccolto alcuni momenti in cui Elenoire Ferruzzi è stata sulla bocca di tutto il popolo del web.

Elenoire Ferruzzi Gay.it
Elenoire Ferruzzi, attrice e showgirl trans* e icona gay

“Carpisa è il male”

Elenoire Ferruzzi era già nota negli ambienti milanesi e romani della movida più queer. Il suo profilo social inizia a prendere popolarità nel 2017, quando pubblica un video sketch che la ritrae intenta a passeggiare mentre inneggia lo slogan “Carpisa è il male”. Carpisa è un noto marchio di valigeria e accessori di basso prezzo. Al centro dei suoi video più divertenti, infatti, Elenoire è solita osannare l’alta moda e i brand più cool e costosi. Motivo per cui, la nostra avrebbe disprezzato un brand per lei troppo “cheap”, che notoriamente propone sul mercato prodotti economici.

Elenoire Ferruzzi Gay.it
Virale sui social e amata dal pubblico: Elenoire Ferruzzi

Bella vita, ma solo in apparenza

L’inneggiare alla bella vita sembrerebbe però essere solo un pretesto per i suoi video. Ben lontana dal lusso, è da poco ricomparso un video risalente ad alcuni anni fa, in cui Elenoire Ferruzzi parla dei suoi problemi economici. La questione era stata sollevata da Maurizia Paradiso che, durante un programma tv, avrebbe accennato al fatto che la showgirl non aveva i soldi per pagare un intervento chirurgico e che per questo aveva intenzione di far partire una raccolta fondi per aiutarla.

Il fatto aveva suscitato polemiche tra i suoi followers, abituati a sentirla parlare di lussi e agi. Al che, Elenoire ha così risposto: «Ok, mi sta dando praticamente della barbona. Non ho i soldi per l’operazione perché mi rifiuto di prostituirmi. Però io non vorrei parlare di questo. Perché parlare di cose mie personali? Anche se alla fine è comunque tutto vero quello che ha detto Maurizia. Però parliamo di altre cose dai».

Più recentemente, dopo il Covid, le difficoltà economiche di Ferruzzi furono oggetto di una raccolta fondi avviata – tra gli altri – da Massimo Giorgetti, amico di Ferruzzi e direttore creativo del brand di moda MSGM. La questione scatenò un pandemonio quando Selvaggia Lucarelli fece notare: “Elenoire, noi ti abbiamo già pagato le cure (con i soldi dei contribuenti ndr), e lo abbiamo fatto nonostante la tua superficialità”. In tutta risposta, Ferruzzi si limitò a riportare un post instagram di un suo fan queer che in qualche modo spiegava quanto fosse legittimo e giusto raccogliere 50mila euro da donare a Elenoire Ferruzzi per aiutarla a “risollevarsi” dopo aver rischiato la vita a causa del Covid. Il post di tale “bartolo” (qui il post) spiegava: “Elenoire è un personaggio di intrattenimento e come tale racconta la sua storia, probabilmente frutto della sua fantasia, esasperata romanzata ma per chi conosce il mondo queer i suoi racconti sono del tutto normali. Solo che lei arriva. Il fatto che proprio degli amici abbiano lanciato una raccolta fondi conferma quanto poco sia importante che le sue storie siano vere o meno“.

Elenoire Ferruzzi Gay.it
Elenoire Ferruzzi è tra i concorrenti del Grande Fratello Vip 2022

Polemiche a non finire

Elenoire Ferruzzi non è certo il tipo da tirarsi indietro quando si tratta di dire la sua. Sono note, infatti, le polemiche scaturite a causa di suoi commenti nei confronti di altre donne dello spettacolo. In primis, a cadere vittima dei suoi attacchi è stata Barbara d’Urso (acerrima nemica intra-Mediaset di Signorini, che ha voluto Elenoire al Grande Fratello Vip). Barbara D’Urso è stata definita da Elenoire Ferruzzi “una ricattatrice ignobile e volgare” e il suo programma Barbara D’Urso Live “portatore e ricettacolo di batteri ad altissima carica virale”.

La diva si è anche scagliata contro l’attuale opinionista del GF Vip, Sonia Bruganelli, definita in un tweet “una cessa presuntuosa e cattiva con un porro sul labbro che conserva per il minestrone”.

Elenoire Ferruzzi Gay.it
Le polemiche di Elenoire Ferruzzi con Barbara d’Urso e Sonia Bruganelli

La tv, che brutto mondo… finché non ci sei dentro

A partire dall’annuncio della sua partecipazione alla nuova edizione del Grande Fratello Vip, Elenoire è diventata un personaggio pubblico. Amata dalle nuove generazioni e criticata da quello più conservatore, si è abituata presto a stare sotto i riflettori. Il suo rapporto con la televisione, però, non è stato sempre rose e fiori. In passato, così descriveva l’ambiente televisivo:

«Il mondo della tv è una piccola mafia, invitano solo chi vogliono loro e al patto che dica ciò che vogliono loro. In tv non potrei mai fare una chiacchierata come questa, lì mi chiamerebbero solo per parlare di droghe, clienti, ca**i o ‘Carpisa è il male’. Mai ricevuto una chiamata dalla D’Urso. Sarà una gran professionista, ma umanamente la disprezzo».

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Elenoire ferruzzi (@elenoire_ferruzzi)

 

La chirurgia come arte

Elenoire Ferruzzi si definisce un’artista che attraversa i generi e il suo mezzo artistico è la chirurgia estetica. Negli anni si è sottoposta a vari interventi che hanno modificato il suo aspetto fisico, che lei considera un’opera d’arte in corso. A proposito della chirurgia estetica, la showgirl ha raccontato la disinvoltura creativa con la quale affronta le modificazioni del proprio corpo.

Io non ho paura di niente e di nessuno, scrivilo! E di quello che pensa la gente non mi frega niente. Ho iniziato a operarmi a 16 anni e non ho mai usato la chirurgia plastica per correggermi. Col bisturi ho un rapporto artistico e volevo essere assolutamente quello che sono ora. Non ho mai avuto nessun problema con la mia interiorità, ma li ho avuti con gli altri”

 

Elenoire Ferruzzi Gay.it
Elenoire Ferruzzi ha dichiarato di considerare la chirurgia estetica un’arte

Orgogliosamente sé stessa

E arriviamo alla questione che più ha diviso la comunità LGBTQ+. Come donna trans*, Elenoire Ferruzzi si è spesso espressa a favore dei diritti civili e proprio dalla casa del Grande Fratello ha parlato della sua transizione e della sua infanzia, quando col nome Massimo si sentiva una bambina intrappolata in un corpo maschile.

«Sono un’artista, un’attrice, un’icona gay e sono una donna all’ennesima potenza. Il mio nome di battesimo era Massimo, ma Massimo ed Elenoire sono praticamente la stessa persona. Io ero esattamente una bambina in un corpo sbagliato. Non volevo che la mia vita fosse una bugia e me ne sono sempre fregata altamente del giudizio altrui»

Parole lodevoli, che dimostrano ancora una volta la forza dell’essere sé stessi nonostante il giudizio delle altre persone. Purtroppo, però, non è tutto oro quel che luccica.

Trans* ma non troppo

A seguito delle sue nuove dichiarazioni, sono riemersi due tweet risalenti a pochi mesi fa, dicembre 2021, in cui Elenoire ha parlato della sua transizione e della vaginoplastica a cui si è sottoposta.

Il chiaro riferimento è a tutte le persone che affrontano una cura ormonale senza sottoporsi a interventi di riassegnazione del sesso, con l’idea che oggi si possa parlare in modo generale di affermazione di genere.

Le frasi di Ferruzzi sono pesanti, soprattutto quelle che riguardano la disforia di genere, tema delicatissimo, davanti al quale il grande pubblico potrebbe facilmente percepire le affermazioni di Elenoire come negative verso le persone che intraprendano una affermazione di genere differente da quella stabilita alla nascita.

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Charli XCX e Troye Sivan partono in tour insieme

Charli XCX e Troye Sivan annunciano un tour insieme: “È l’evento gay della stagione”

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Jakub Jankto coming out

Jakub Jankto: “Agli altri calciatori gay dico di fare coming out. Non abbiate paura, non succede nulla”

Corpi - Redazione 17.4.24
Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24
La Rappresentante di Lista, "Paradiso" è il nuovo singolo

La Rappresentante di Lista ci porta in “Paradiso” con il nuovo singolo. Ascolta l’anteprima

Musica - Emanuele Corbo 16.4.24
Mara Sattei nel nuovo singolo "Tempo" in uscita il 19 Aprile, campiona un vecchio successo dei primi 2000 delle t.A.t.U.

Mara Sattei nel nuovo singolo “Tempo” campiona le t.A.T.u. che si finsero lesbiche: ma che fine hanno fatto?

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

Costantino della Gherardesca: "Non posso permettermi l'amore. Italia molto indietro nei diritti" - Costantino della Gherardesca - Gay.it

Costantino della Gherardesca: “Non posso permettermi l’amore. Italia molto indietro nei diritti”

Culture - Redazione 8.4.24
Tutte le serie LGBTQIA+ cancellate nel 2023 - serie cancellate 2023 - Gay.it

Tutte le serie LGBTQIA+ cancellate nel 2023

Serie Tv - Federico Boni 20.12.23
And Just Like That 3, ecco quando andrà in onda. Confermato l'addio a Che Diaz - And Just Like That 2 Che Diaz avrà molto più spazio nella nuova stagione - Gay.it

And Just Like That 3, ecco quando andrà in onda. Confermato l’addio a Che Diaz

Serie Tv - Redazione 28.2.24
Will & Harper, il doc on the road con Will Ferrell che racconta la transizione della sua amica Harper Steele - Will ill e Harper - Gay.it

Will & Harper, il doc on the road con Will Ferrell che racconta la transizione della sua amica Harper Steele

Cinema - Redazione 22.1.24
Alba Parietti, Belve 2023

Belve, Alba Parietti si racconta a Francesca Fagnani: “Mi piace piacere. Che male faccio?”

Culture - Luca Diana 25.10.23
Nicolas Maupas e Domenico Cuomo, Un professore

Un Professore, la rivoluzione gentile sul piccolo schermo: l’amore non ha più tabù

Serie Tv - Luca Diana 22.12.23
Erika Hilton è la seconda deputata trans del Brasile.

“Avete il potenziale per cambiare”, così parla Erika Hilton, deputata trans* del Brasile

News - Redazione Milano 5.12.23
elliot page

Elliot Page prima della transizione non vedeva un futuro

News - Redazione Milano 27.10.23