Serbia, il presidente Aleksandar Vučić cancella l’EuroPride 2022 di Belgrado a due settimane dal via

Furente la comunità LGBTQ serba, che annuncia compatta di voler comunque scendere in strada.

ascolta:
0:00
-
0:00
Serbia, il presidente Aleksandar Vučić cancella l'EuroPride 2022 di Belgrado a due settimane dal via - europride belgrado 2022 - Gay.it
2 min. di lettura

A poche settimane dall’Europride 2022, che si sarebbe dovuto tenere a Belgrado dal 12 al 18 settembre, il 52enne presidente serbo Aleksandar Vučić ha cancellato la manifestazione. Il presidente filo-russo, accanito sostenitore della destra omotransfobica, ha annunciato il tutto in diretta tv.

Per giustificare il divieto all’EuroPride 2022 Vucic ha citato le nuove tensioni tra Serbia e Kosovo e i problemi legati alla crisi energetica e alimentare figlia dell’invasione russa in Ucraina. Cosa c’entri tutto questo con la manifestazione, non è chiaro. Per quanto si sia detto al corrente del fatto che i diritti delle persone LGBT+ sono a rischio, Vucic ha ammesso di aver ricevuto forti pressioni dai partiti di estrema destra e da alcuni rappresentanti della Chiesa ortodossa serba, concludendo con un laconico “a un certo punto non si può ottenere tutto“.

A suo dire, l’EuroPride si potrà recuperare in un altro periodo. Ma è evidente che cancellarlo oggi significherebbe cancellarlo e basta.

Durissima la reazione di Rémy Bonny, Direttore Esecutivo di Forbidden Colors: “Il divieto ai Pride in Serbia è stato dichiarato incostituzionale in 4 occasioni. Non è in linea con le aspirazioni del popolo serbo di entrare nell’Unione europea. Il divieto all’EuroPride riporterà la Serbia ancor più indietro nei negoziati con l’UE. In tempo di guerra, nessuna nazione europea dovrebbe cadere nelle campagne di disinformazione degli aggressori russi. È tempo di mostrare quali siano veramente i valori europei: diritti umani, democrazia e uguaglianza. Andrò a Belgrado per celebrare il Pride, qualunque cosa accada”.

 

Serbia, il presidente Aleksandar Vučić cancella l'EuroPride 2022 di Belgrado a due settimane dal via - EuroPride - Gay.it

La comunità LGBTQ serba ha infatti annunciato che sfilerà comunque. In passato, il Pride di Belgrado è stato spesso vittima di omotransfobia, con gli ultranazionalisti ad assaltare i manifestanti. A lungo vietato per “ordine pubblico”, il Pride di Belgrado è tornato a svolgersi nel 2014, dopo quattro sentenze della Corte Costituzionale che aveva definito incostituzionale ogni forma di divieto, perché contrario all’articolo 54 della Costituzione. Per ora tace Ana Brnabic, dichiaratamente lesbica e proprio oggi riconfermata prima ministra della Serbia dal presidente della Repubblica Vučić.

La pagina Instagram ufficiale dell’Europride di Belgrado ha ribadito l’intenzione di scendere in strada, il 17 settembre alle ore 17. “Noi sfileremo“. Punto.

Kristine Garin, Presidente European Pride Organisers Association, ha ricordato che lo svolgimento della Parata è garantito dalla Corte europea dei diritti dell’uomo, in quanto considerato diritto umano fondamentale. Garin ha poi sottolineato come qualsiasi tentativo di fermare lo svolgimento del Pride sarebbe una violazione degli articoli 11, 13 e 14 della Convenzione sui diritti umani, che la Serbia ha ratificato, in quanto membro del Consiglio d’Europa. Insomma, tutti a Belgrado.

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

free willy, locali gay amsterdam

“Free Willy”, il nuovo locale queer ad Amsterdam dedicato agli amanti del nudismo

News - Redazione 19.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
Amadeus, Sanremo Giovani 2023

Sanremo verso Mediaset, Amadeus in onda sul NOVE già a fine agosto con tre programmi

Culture - Mandalina Di Biase 18.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24

Leggere fa bene

Serbia, attivisti LGBTQIA+ in piazza dopo un'aggressione omofoba da parte della polizia (VIDEO) - Da Se Zna Serbia - Gay.it

Serbia, attivisti LGBTQIA+ in piazza dopo un’aggressione omofoba da parte della polizia (VIDEO)

News - Redazione 8.3.24
Johannesburg Pride 2023, in migliaia per sostenere la comunità LGBTQIA+ dell’Uganda - Johannesburg Pride 2023 - Gay.it

Johannesburg Pride 2023, in migliaia per sostenere la comunità LGBTQIA+ dell’Uganda

News - Redazione 30.10.23
EuroPride 2027, Torino in gara con Vilnius, Torremolinos e il Gloucestershire - Torino Pride - Gay.it

EuroPride 2027, Torino in gara con Vilnius, Torremolinos e il Gloucestershire

News - Redazione 2.4.24