Feticismo per le carceri: “Franklin County Historic Jail”, il luogo per chi ama i giochi di ruolo in prigione

"Alcuni ospiti cercano la sensazione di umiliazione, di essere ridotti ad un numero e di indossare un'uniforme da carcerato; altri sono molto interessati agli aspetti della costrizione e del bondage".

ascolta:
0:00
-
0:00
Feticismo per le carceri: "Franklin County Historic Jail", il luogo per chi ama i giochi di ruolo in prigione - COVER - Gay.it
6 min. di lettura

Franklin County Historic Jail è il luogo di ritrovo per le persone interessate ai giochi di ruolo in prigione, gli ospiti possono infatti offrirsi volontari per andare in carcere senza commettere un reato, possono sperimentare l’arresto, le procedure di ammissione e l’incarcerazione in un gioco di ruolo storico realistico.

Il carcere e la casa dello sceriffo della contea di Franklin a Hampton, Iowa, è un punto di riferimento storico nazionale, e ha funzionato come carcere della contea fino al 1988; costruito nel 1880 in stile architettonico italiano è stato l’ultima prigione “Mom and Pop” ad operare negli Stati Uniti; molte contee degli Stati Uniti erano solite gestire le carceri in questo modo, lo sceriffo e la sua famiglia vivevano nella casa dentro la struttura carceraria.

 

Feticismo per le carceri: "Franklin County Historic Jail", il luogo per chi ama i giochi di ruolo in prigione - IMG 6873 - Gay.it

 

I detenuti vengono selezionati in base alle candidature inviate, per partecipare, gli ospiti devono essere in buona salute sia fisica, sia mentale: è  consentito portare  bagagli  leggeri, è possibile portare un libro e medicine, ma non sono ammessi altri oggetti personali. L’uniforme da detenuto, gli indumenti intimi, la biancheria da letto e gli oggetti personali sono forniti dalla struttura.

In questo gioco di ruolo in prigione l’ospite finge di essere un detenuto che si trova in carcere, viene incoraggiato a giocare e a creare il background del personaggio che finge di essere, può scegliere di opporre resistenza alla persona che interpreta l’agente, di essere ribelle o compiacente.

 

Feticismo per le carceri: "Franklin County Historic Jail", il luogo per chi ama i giochi di ruolo in prigione - IMG 6871 - Gay.it

 

“Sei tu a decidere e a gestire la storia in larga misura. Non aver paura di entrare nel tuo ruolo. Sei tu il protagonista. Lo inventi man mano che procedi. Il modo in cui la storia procede nel gioco di ruolo e il modo in cui le guardie ti trattano, dipendono dal tuo comportamento. Se interpreti un detenuto cattivo, che oppone resistenza o manca di rispetto all’agente, sarai trattato con maggiore severità. Potreste essere messi in isolamento dalla polizia o legato a una sedia di contenimento d’emergenza nel carcere…”

 

Abbiamo incontrato Mark, il proprietario della prigione.

Come è nato Franklin County Historic Jail?

Sono sempre stato interessato alle carceri, alle prigioni, alla polizia e alle restrizioni che ne derivano. Diversi anni fa ho avuto un’esperienza con Master Jack (è morto due anni fa) e il suo partner che aveva una cella di detenzione da Marshall. Sono stato rinchiuso nella cella per una settimana e il suo compagno si è vestito da guardia e mi ha trattato come se fossi un detenuto in prigione. La maggior parte del tempo l’ho passata seduto da solo nella cella, con le manette e i ferri alle gambe, senza poter fare nulla. L’esperienza mi ha cambiato la vita. Ho potuto riflettere sulla mia vita e sulla sua direzione. Sono uscita da questa esperienza cambiata. Pensavo che l’esperienza sarebbe stata soprattutto un modo per sperimentare il mio fetish. Ma è stato molto di più. È stata un’esperienza che ha cambiato la mia vita. Volevo poterla condividere con altri.

 

Feticismo per le carceri: "Franklin County Historic Jail", il luogo per chi ama i giochi di ruolo in prigione - d5368fad11e6c0ed619572e61127d10a - Gay.it

 

Alcuni anni dopo vidi un servizio giornalistico su una piccola prigione di contea e casa dello sceriffo nel Midwest degli Stati Uniti che era in vendita. Andai a vederla e la comprai. L’edificio, costruito nel 1880, era in pessime condizioni e ho passato mesi a restaurarlo. I miei primi ospiti detenuti sono arrivati nel luglio 2016. Con il passare del tempo, la prigione è diventata sempre più popolare come luogo di ritrovo per le persone interessate ai giochi di ruolo in prigione.

 

Feticismo per le carceri: "Franklin County Historic Jail", il luogo per chi ama i giochi di ruolo in prigione - 5c85aa0b08a88cc3b15ef08105dcd727 - Gay.it

 

Gestiamo il carcere nel rispetto delle regole e delle leggi della città e della contea. Quindi non lo gestiamo come una struttura per adulti. Giochiamo nella prigione come facevamo da adolescenti con “poliziotti e ladri”. In questo caso, però, invece di manette di plastica e giocattoli da poliziotto, usiamo strumenti veri, in una vera prigione. Cerchiamo di creare un’esperienza carceraria realistica, ma con un’enfasi particolare sulle costrizioni utilizzate e sul controllo dei detenuti da parte delle guardie.

 

Feticismo per le carceri: "Franklin County Historic Jail", il luogo per chi ama i giochi di ruolo in prigione - 20200218 093118 scaled - Gay.it

 

Qual è il legame tra sessualità e lo status di detenuto?

Non tutti gli ospiti che vengono hanno un “feticismo” nei confronti di prigioni e carceri. Alcuni vengono per curiosità. Molti ospiti hanno una fantasia fetish per le carceri e questo tipo di gioco di ruolo. Alcuni ospiti cercano la sensazione di umiliazione di essere ridotti a un numero, di indossare un’uniforme da carcerato e di essere trattati dalle guardie come “persone di bassa lega”. Altri ospiti sono molto interessati agli aspetti di costrizione e bondage delle prigioni. Quindi, anche se questa esperienza in carcere è stata progettata per essere realistica, c’è un ovvio legame kinky con i concetti di bondage e dominazione.

 

Feticismo per le carceri: "Franklin County Historic Jail", il luogo per chi ama i giochi di ruolo in prigione - inmate with mark - Gay.it

 

Qual è stata la fantasia fetish più particolare che gli ospiti hanno richiesto durante la prigionia?

Alcuni ospiti hanno voluto arricchire le loro fantasie con giochi in lattice, in pelle o con l’impatto. Molti hanno richiesto cose strane e uniche. Accettiamo tutte le persone e le loro fantasie, ma non possiamo accogliere quelle che non rientrano nel gioco di ruolo realistico della prigione. Siamo attenti a divertirci con la prigione, le costrizioni e i giochi, pur rimanendo rigorosamente all’interno delle ordinanze locali. Abbiamo un buon rapporto con la comunità locale.

 

Come siete organizzati all’interno della prigione?

Abbiamo una cella di ingresso e un blocco con altre tre celle. Tra queste c’è anche una cella di isolamento e  anche una cella imbottita. Inoltre, abbiamo un’aula di tribunale in cui i detenuti possono incontrare il giudice.

 

Feticismo per le carceri: "Franklin County Historic Jail", il luogo per chi ama i giochi di ruolo in prigione - IMG 6874 - Gay.it

 

Come si svolge la detenzione?

Gli ospiti vengono arrestati da un “ufficiale” non appena arrivano. Vengono portati nella cella di accoglienza e processati. Gli agenti leggono i loro diritti e portano via i loro effetti personali. Gli ospiti vengono perquisiti, vengono registrate le sue impronte digitali e le foto segnaletiche. Viene loro consegnata un’uniforme arancione da indossare, assegnata una cella. Viene infine ordinato loro di comporre la propria cuccetta.

 

Feticismo per le carceri: "Franklin County Historic Jail", il luogo per chi ama i giochi di ruolo in prigione - inmates in yard - Gay.it

 

A quel punto i carcerati sono ammanettati e portati in aula dove incontrano il giudice. Naturalmente a nessuno dei detenuti è concessa cauzione. Sono trattenuti in carcere. I pasti arrivano su vassoi di metallo. Quando svegliarsi, dormire e fare la doccia viene ordinato loro dalle guardie. Se non obbediscono agli agenti o sono irrispettosi, subiscono punizioni, come privazione di lenzuola, o addirittura possono essere messi alle catene o in cella di isolamento.

Naturalmente incoraggiamo i detenuti ospiti a comportarsi male per essere puniti. Questo fa parte dell’esperienza del gioco di ruolo in carcere. Di solito, la sera, le cose si calmano. I detenuti rimangono rinchiusi, ma è più un momento per rilassarsi, e le guardie e i detenuti spesso si incontrano e parlano. In carcere sono nate molte amicizie.

 

Feticismo per le carceri: "Franklin County Historic Jail", il luogo per chi ama i giochi di ruolo in prigione - 9ac4dfbcd8887b13e04f50419b7db188 - Gay.it

 

È un fetish piuttosto comune?

I giochi di ruolo in prigione e l’idea della reclusione sono stati un feticcio comune per molti anni. Credo che la popolarità di questo fetish stia aumentando. Ma è ancora abbastanza raro, tant’è che raramente la piccola prigione è piena di detenuti durante le sessioni che offriamo. Negli ultimi otto anni sono venute al Franklin County Historic Jail persone da tutto il mondo.

 

Feticismo per le carceri: "Franklin County Historic Jail", il luogo per chi ama i giochi di ruolo in prigione - cella - Gay.it

 

Oltre a gestire il carcere, gestisco anche un sito web non pornografico chiamato MeninChains.com. Spesso usiamo la prigione come set per i video. Facciamo le riprese video in orari diversi da quelli in cui la prigione è aperta agli ospiti. Ciò che viene mostrato su MeninChains.com rientra nel fetish e nella fantasia. Non è il tipo di cose che gli ospiti sperimentano quando vengono a fare un gioco di ruolo in prigione.

 

https://hamptonjail.com/

https://meninchains.com/

Feticismo per le carceri: "Franklin County Historic Jail", il luogo per chi ama i giochi di ruolo in prigione - IMG 6875 - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l'amata Luna Passos (FOTO) - Victoria De Angelis dei Maneskin vacanza romantica e baci social con lamata Luna Passos FOTO - Gay.it

Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l’amata Luna Passos (FOTO)

News - Redazione 9.4.24
Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24
animali-trans

16 specie di animali trans* che fanno tremare i transfobici e le loro argomentazioni

Corpi - Francesca Di Feo 15.4.24
Giovanni Donzelli foto instagram @giovadonze

Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia, outing di sua moglie che spiega “È un marito etero”

Culture - Mandalina Di Biase 9.4.24
BigMama Concertone Primo Maggio 2024

BigMama inarrestabile diventa conduttrice per il Concertone del Primo Maggio

Musica - Emanuele Corbo 15.4.24
Transgender triptorelina

Germania, approvata legge sull’autodeterminazione: “Le persone trans esistono e meritano riconoscimento”

News - Redazione 15.4.24

Continua a leggere

dieta-vegana-livelli-di-libido

I vegani lo fanno meglio: uno studio rivela che una dieta plant-based incrementa i livelli di libido

Corpi - Francesca Di Feo 12.1.24
Le relazioni e il sesso come territorio ambiguo: "Di me non sai", intervista a Raffaele Cataldo - Sessp 41 - Gay.it

Le relazioni e il sesso come territorio ambiguo: “Di me non sai”, intervista a Raffaele Cataldo

Culture - Federico Colombo 19.3.24
Emma Stone in Poor Things (2023)

Emma Stone difende le scene di sesso in Povere Creature

Cinema - Redazione Milano 19.1.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
bandiere lgbtq+ significato, tutte le bandiere lgbt, bandiera rainbow

Bandiere LGBTQ+: Una guida pratica

Lifestyle - Redazione 17.10.23
questo libro non parla di sesso

La pericolosa censura italiana al libro che spiega la sessualità agli adolescenti

Culture - Federico Colombo 16.10.23
Olimpiadi Parigi 2024, 300.000 preservativi per tutti gli atleti in gara - Olimpiadi profilattici - Gay.it

Olimpiadi Parigi 2024, 300.000 preservativi per tutti gli atleti in gara

Corpi - Redazione 20.3.24
Jacob Elordi candela Saltburn Barry Kehogan

Saltburn, arriva la candela con l’odore di Jacob Elordi ed è un fetish puntuale

Cinema - Redazione Milano 4.1.24