Jesse Eisenberg distrugge i cattolici anti-Pride a Londra

di

Mentre cammina per Londra si imbatte in cattolici in protesta contro i gay: la sua reazione è impagabile e lascia i religiosi di stucco.

CONDIVIDI
87 Condivisioni Facebook 87 Twitter Google WhatsApp
7288 0

Jesse Eisenberg, attore americano che ha interpretato Mark Zuckerberg in “The Social Network”, è attualmente a Londra, dove è protagonista in “The Spoils”, una rappresentazione teatrale che ha anche scritto.

Durante il fine settimana l’attore si stava recando verso i Trafalgar Studios nel West End di Londra, dove è in corso lo spettacolo, quando si è imbattuto in un gruppo di manifestanti anti-LGBTQI che stavano vomitando odio in occasione del Pride (svoltosi sabato, vai sulla nostra pagina Facebook per vedere tutti i video >).

Il gruppo sbandierava dei cartelli con scritte come “Astenersi dalle carnali concupiscenze, che guerreggiano contro l’anima” e “Chiunque invocherà il nome del Signore sarà salvato”. Eisenberg si avvicina ai manifestanti mentre uno di loro chiede: “La tua mente è chiusa?”; Jesse, scuotendo la testa incredulo, risponde: “Davvero? Amico, sei proprio incasinato”. Guardate la sua reazione.

 

Leggi   Picchiato e rinchiuso in una cantina per 4 giorni perché gay
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...