Gender X: la svolta nell’atto di nascita a New York

Non occorrerà più l'autorizzazione da parte di un medico.

gender x
2 min. di lettura

Il City Council di New York ha approvato una norma a favore di quelle persone che non si riconoscono come maschio o femmina: lo hanno definito il gender X.

Valido solo per chi è nato nella città di New York, questa norma prevede che i genitori di figli neonati possano scegliere di non dare un genere al/alla figlio/a. Potranno apporre quindi una X all’atto di nascita. Il bambino o la bambina, una volta presa coscienza della sua identità, potrà decidere in autonomia, senza la certificazione di un medico. 

La legge è stata approvata a grande maggioranza dal consiglio, che verrà firmata dal sindaco di New York Bill De Blasio nei prossimi giorni ed entrerà in vigore dal gennaio del prossimo anno. “Oggi è una giornata storica per New York, sempre più campione mondiale sul fronte dell’inclusività e dell’uguaglianza“, ha affermato lo speaker del City Council Corey Johnson. Il portavoce ha mostrato una grande soddisfazione, assieme alle associazioni LGBT della città. 

Carrie Davis e la battaglia per il Gender X

Johnson ha anche spiegato che questa legge non vale solamente per i neonati, naturalmente. Difatti la legge vale anche per quelle persone che intendono cambiare il proprio genere sessuale. Attraverso il provvedimento, potranno semplicemente richiedere la modifica nell’atto di nascita, anche senza un certificato che attesti il cambiamento. 

Carrie Davis è stata la paladina di questa legge. Avvocatessa transgender, l’ha proposta e sostenuta al City Council, fino alla sua approvazione. Un atto dovuto, spiega, soprattutto a causa dei provvedimenti adottati dall’amministrazione Trump, che sta sempre più imponendo limitazioni alla comunità trans e LGBT+ a livello nazionale. Al momento, solamente New York ha la possibilità di indicare il genere con una X. Mentre in altri Stati quali la California, l’Oregon e il Montana è possibile modificare l’atto di nascita senza la necessità di richiedere prima un’autorizzazione da parte di un medico.

Credits: Flickr

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Giulio 13.9.18 - 18:28

Allora allora cara maschietto o femminuccia ? Genere X caro... ORRORE ORRORE ALTRO CHE ISIS QUESTO È L’ORRORE

    Avatar
    Ruki 13.9.18 - 19:34

    SI perchè l'orrore non è vedere persone che massacrano la gente sgozzandola o altre balle simili non a quanto pare il nuovo orrore è vedere una X sull'atto di nascita uuu che paura

      Avatar
      Rocco Smith 13.9.18 - 19:56

      Perdonami... Giulio (Andrea, mattia., o salcazzo) è uno psicolabile. Non perderci tempo... Fai solo il suo gioco. Ma se ti diverte...

      Avatar
      Giulio 13.9.18 - 19:58

      Appena nasce, ancora prima del nome che verrà solo dopo, il primo atto identificativo di un essere umano è il sesso !! Si nasce maschio o si nasce femmina, non si nasce X ! Questa negazione della realtà naturale e materiale per bestiali motivi ideologici aiuta anche a capire quale possa essere la serietà e la rispondenza alla realtà della formale cancellazione, avvenuta in un certo anno, in una certa parte del mondo, dell’omosessualità dal novero delle malattie mentali, solo per motivi politico-ideologici ! Se l’omosessualità non é più una malattia, anche il bambino non nasce più maschio o femmina, ma nasce X.....

Trending

Guglielmo Scilla, intervista: "Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima" - Guglielmo Scilla foto - Gay.it

Guglielmo Scilla, intervista: “Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima”

Culture - Federico Boni 18.4.24
Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24
La Rappresentante di Lista, "Paradiso" è il nuovo singolo

La Rappresentante di Lista ci porta in “Paradiso” con il nuovo singolo. Ascolta l’anteprima

Musica - Emanuele Corbo 16.4.24
Mara Sattei nel nuovo singolo "Tempo" in uscita il 19 Aprile, campiona un vecchio successo dei primi 2000 delle t.A.t.U.

Mara Sattei nel nuovo singolo “Tempo” campiona le t.A.T.u. che si finsero lesbiche: ma che fine hanno fatto?

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24

Continua a leggere

cern bandiera progress pride

Bandiera Pride Progress al CERN: “La comunità LGBTIQA+ è importante per la scienza”

News - Redazione Milano 17.11.23
Andrea Giambruno gay it striscia la notizia si tocca genitali fuorionda Giorgia Meloni Francesca Pascale

Gambruno, uno di “quegli omosessuali spaventati da se stessi”: Pascale cancella la storia

News - Redazione Milano 21.10.23
15 Febbraio 2024 la Grecia approva il matrimonio egualitario

La Grecia legalizza il matrimonio egualitario, Italia ultimo paese dell’Europa Occidentale a discriminare le coppie omosessuali

News - Giuliano Federico 15.2.24
terni pride 25 maggio 2024

Transfem Terni Pride 2024: sabato 25 maggio

News - Redazione 21.2.24
Matteo Bassetti vs. Fedez: "Parla di salute mentale ma quanti danni psichici avrà causato baciando Rosa Chemical" - fedez matteo bassetti - Gay.it

Matteo Bassetti vs. Fedez: “Parla di salute mentale ma quanti danni psichici avrà causato baciando Rosa Chemical”

News - Federico Boni 31.10.23
Numero Verde 800713713 Gay Help Line - 18 anni, 350.000 chiamate, il 51% da giovani -

Gay Help Line, 18 anni di supporto telefonico LGBTIAQ+ : 51% delle richieste arrivano da giovani – VIDEO

News - Gay.it 18.3.24
Donald Trump e il trionfo in Iowa, cosa succede ora con le primarie repubblicane? - Donald J. Trump - Gay.it

Donald Trump e il trionfo in Iowa, cosa succede ora con le primarie repubblicane?

News - Federico Boni 17.1.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, le insicurezze di Federico Massaro: il confronto con Beatrice Luzzi

News - Luca Diana 13.3.24