GODERE ANALMENTE, SI PUÒ?

Un lettore alla sua prima penetrazione completa è deluso: 'non pensavo di provare tanto dolore. Sarà sempre così?' L'esperto: 'vedrai, passata la prima volta resta solo il piacere'.

GODERE ANALMENTE, SI PUÒ? - leo28 8 5 - Gay.it
3 min. di lettura

Ciao Leo,
ti scrivo per chiederti un consiglio , un parere, una conferma sul piacere del sesso anale.
Vengo subito al punto: ieri notte ho deciso in maniera alquanto inspiegabile per come faccio di solito le cose di uscire con un ragazzo conosciuto in una chat e di farci sesso completo praticamente per la mia prima volta.
Dopo aver aspettato tanto alla fine ho deciso proprio con un semisconosciuto che non so nemmeno se rivedrò più. Aldilà di questo primo problema di carattere più psicologico… il problema è fisico. Vorrei chiederti perchè ho provato dolore tanto da dover interrompere più volte il coito; premetto che lui aveva il preservativo ma non abbiamo usato lubrificante e questo sicuramente avrà contribuito, ma la vera cosa che mi ha “spaventato” è che non credevo che il mio ano potesse darmi fastidio così… Pensavo di conoscere bene il mio corpo e le sensazioni di piacere che mi faceva provare ma stavolta mi sono sentito completamente inerme di fronte a questo non controllo.
Ci sono vari fattori sicuramente che non hanno aiutato il mio piacere: mancanza di lubrificante (il fatto che il preservativo sia lubrificato già di suo non penso che possa fare differenza vero?), tensione perché non eravamo soli in casa, la penombra (che lui voleva e che a me non piace tanto)… però questo non mi basta per sentirmi tranquillo comunque.
Aggiungo che non ho capito fino a che punto sia stato penetrato o quanto no in profondità e questo è un altro dubbio che forse la luce mi avrebbe permesso di capire meglio.
Lui è stato bravo a farmi provare diverse posizioni per trovare maggior piacere possibile e anche se alla fine è andata, io oggi mi domando se per ogni rapporto anale sarà sempre così… mancanza di vero piacere e fastidio del giorno dopo… È quindi impossibile godere veramente analmente? E quali sono i rischi meccanici veri nel fare sesso anale spesso o comunque andando anche contro il dolore?… Sono preoccupato di non poter più controllare ciò che desidero da sempre e che ero sicuro di amare fare. Ogni qualvolta mi sono masturbato analmente ho sempre provato piacere da solo e quindi questo mi ha sempre fatto vivere benissimo con il mio corpo. Ho sempre provato piacere nel petting e nelle semi penetrazioni avute prima di adesso…però dopo la mia prima penetrazione totale tutto questo mi sembra svanito nel nulla… Puoi darmi dei consigli e provare a rassicurarmi su questo? Non saprei proprio a chi rivolgere i miei dubbi.
grazie
David.

Caro David,
proprio ieri sera ho avuto modo di vedere un filmetto di Aurelio Grimaldi intitolato “L’educazione sentimentale di Eugénie” che vorrebbe riprendere le atmosfere settecentesche di De Sade. C’è una scena dove si vede Madame de Saint Ange presentare il marchese di Dolmancé alla diciottenne e virginale Eugénie ed il marchese, che abitualmente preferisce il deretano dei ragazzi ma che questa volta si sacrificherà per l’educazione della fanciulla, vuole sodomizzare Eugénie (che in verità non aspetta altro…). Tuttavia l’ingenua fanciulla impallidisce e sbarra gli occhi quando vede di che nobile attrezzo è dotato il marchese e teme che sentirà malissimo. Per incoraggiarla Madame de Saint Age le cita De Sade nell’orecchio: “in amore, tolte le spine della prima volta, rimangono le rose”.
Ecco è proprio questo che anche io vorrei dirti: è del tutto normale sentire dolore la prima volta! Certamente hanno contribuito altri fattori che tu stesso hai identificato, per esempio la mancata ed abbondante lubrificazione (non basta di certo il poco lubrificante presente sul preservativo), il fatto che non eravate soli, ecc. Ma che il piacere anale esista tu lo sai benissimo perché quando ti masturbi analmente da solo lo provi (e poi se non esistesse nessuno continuerebbe a farlo, no?).
Riguardo poi a quelli che definisci “rischi meccanici” forse ti riferisci a possibili lacerazioni o formazioni di ragadi o, come altri pensano, a lassità dello sfintere che provocherebbe incontinenza. Questa storia dell’incontinenza non esiste affatto e le lacerazioni sono sì possibili ma dovrebbe esserci una penetrazione molto violenta o con un pene davvero ragguardevole. Nella stragrande maggioranza dei casi dopo il dolore delle prime volte rimane solo il piacere e non ci sono danni fisici di sorta.
Un consiglio che posso darti, oltre a quello di stare in un ambiente di tuo gradimento e di lubrificare bene, è quello di chiedere al tuo partner di non iniziare subito la penetrazione ma di giocare un po’ con la lingua o con le dita prima di penetrarti. Infine per quelli che preferiscono “avere tutto sotto controllo”, come mi pare tu sia, la posizione più indicata è con il tuo partner fermo, supino o di fianco, e tu che, aiutandoti con una mano, ti metti dentro il suo pene (non è forse quel che fai quando ti masturbi analmente?), solo quando sarai a tuo agio e non proverai fastidi lui potrà iniziare a muoversi…
Caro David non preoccuparti, vedrai che la prossima volta andrà meglio e, come dice Madame, ti rimarranno solo le rose 🙂
dott. Francesco Allegrini
Clicca qui per discutere di questo argomento nel forum Sesso.

di Francesco Allegrini

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24
GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO) - Gigi e Mahmood - Gay.it

GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO)

Culture - Redazione 11.4.24
Mahmood è in tour in Europa per presentare l'album "Nei letti degli altri"

Mahmood più libero che mai sul palco, il suo tour strega l’Europa e “Tuta gold” conquista il triplo disco di platino

Musica - Emanuele Corbo 9.4.24
Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia - Bayer Leverkusen - Gay.it

Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia

Corpi - Redazione 11.4.24
Amadeus

Amadeus lascia la Rai e raggiunge Fazio sulla NOVE di Discovery

Culture - Mandalina Di Biase 10.4.24

Hai già letto
queste storie?

Giorgia Meloni e la gestazione per altri - Conferenza stampa 4 Gennaio 2023

Giorgia Meloni in malafede, non risponde su Musk e offende i bambini nati da GPA

Corpi - Redazione Milano 4.1.24
bisessualita-nei-maschi-studio

I maschi con la variante genetica della bisessualità fanno più figli: ecco perché

Corpi - Francesca Di Feo 8.1.24
TRNASgender Next Generation EU

Affermazione di genere, semplificare i percorsi e superare la legge 164 del 1982: cos’è il progetto T.R.A.N.S. – INTERVISTA

Corpi - Francesca Di Feo 10.4.24
milano checkpoint

5 anni di Milano Check Point, tra prevenzione e sensibilizzazione

Corpi - Redazione Milano 13.10.23
studio-persone-transgender-gender-non-conforming

Le terapie di affermazione di genere migliorano la qualità della vita del 98% delle persone transgender e gender non conforming

Corpi - Francesca Di Feo 27.2.24
Fedez in lacrime al governo Meloni: "La salute mentale è un'emergenza, non tagliate il bonus psicologo" - VIDEO - fedez - Gay.it

Fedez in lacrime al governo Meloni: “La salute mentale è un’emergenza, non tagliate il bonus psicologo” – VIDEO

Corpi - Redazione 30.10.23
Giorgio Minisini vince l'oro mondiale nel nuoto sincronizzato e contro gli stereotipi di genere - Giorgio Minisini - Gay.it

Giorgio Minisini vince l’oro mondiale nel nuoto sincronizzato e contro gli stereotipi di genere

Corpi - Redazione 8.2.24
Questioning: 10 celebrità che hanno avuto il coraggio di dire "non lo so" - cover - Gay.it

Questioning: 10 celebrità che hanno avuto il coraggio di dire “non lo so”

Corpi - Francesca Di Feo 13.12.23