Siamo vicini al primo trapianto di utero in una donna trans*

Per il dottor Narenda Kaushik, chirurgo plastico nel Transgender Surgery Institute di Nuova Delhi, le gravidanze per le donne transgender presto saranno possibili.

ascolta:
0:00
-
0:00
Trapianto di utero donne transgender Gay.it
Il tema di Narendra Kaushik
3 min. di lettura

Nella sua clinica al Transgender Surgery Institute di Nuova Delhi, il dottor Narendra Kaushik ha aperto un centro dedicato per gli interventi di riassegnazione del sesso. I suoi pazienti sono internazionali, e molte persone transgender si recano in India dagli Stati Uniti e dal Regno Unito per sottoporvisi. Presto, il suo nome sarà sulla bocca di tuttə, non solo della comunità medica, dovesse il suo progetto diventare realtà.

Trapianto di utero donne transgender Gay.it
Il dottor Narendra Kaushik, chirurgo di Nuova Delhi che sta pianificando l’operazione

Kaushik sta infatti pianificando il primo trapianto di utero su una donna transgender, che permetterebbe quindi di portare avanti una gravidanza e partorire. L’idea è quella di avere un utero da una donatrice deceduta o da un uomo trans* che abbia deciso di rimuoverlo, e trapiantarlo esattamente come accadrebbe con i reni o qualsiasi altro organo.

Il trapianto uterino è una procedura ancora largamente considerata teoretica. Ci sono stati negli anni alcuni tentativi di questa rischiosa operazione, di cui solo una parte ha avuto successo. In due casi, le donne sono morte dopo pochi mesi a causa di complicazioni. Tutti i tentativi fatti finora, però, riguardano un trapianto da donna a donna. L’operazione fatta su una persona nata con organi maschili non è mai stata tentata.

Trapianto di utero donne transgender Gay.it
La clinica del Transgender Surgery Institute

Alcuni problemi legati alla biologia rimarrebbero. Dal momento che non è possibile collegare direttamente l’utero trapiantato con le tube di Falloppio, non sarebbe possibile per la donna in questione rimanere incinta in modo tradizionale. Si dovrebbe invece ricorrere alla fertilizzazione in vitro, trasferendo l’embrione fecondato nell’utero. Molti medici concordano sul fatto che è in teoria possibile per una donna trans* partorire dopo un’operazione positiva di questo tipo.

Il progetto di Kaushik sarebbe rivoluzionario. Il dottore, da sempre vicino alla causa transgender, ha affermato: «Ogni donna trans* vuole essere il più “femmina” possibile, e questo include essere madre». Nel 2017, anche il Presidente dell’American Society for Reproductive Medicine si era espresso a favore di un possibile corso di trattamento di questo tipo. Sotto la guida di Kaushik, esperto e rinomato chirurgo, potrebbe finalmente diventare realtà.

«Questo è il futuro. Non possiamo prevedere esattamente quando accadrà, ma sarà molto presto. Siamo molto ottimisti»

Trapianto di utero donne transgender Gay.it
Il tema di Narendra Kaushik

Chiaramente, non mancano i detrattori. Il professore Robert Winston, tra gli esperti di medicina più famosi in Gran Bretagna, ha sempre rifiutato qualsiasi ipotesi del genere, ritenendo la procedura troppo pericolosa. Il rischio di mortalità durante l’intervento o post-operazione è presente, ma ild dottor Kaushik ha fatto notare che, con le tecnologie avanzate di cui disponiamo oggi, è sicuramente fattibile e meno rischioso.

In aggiunta, come ha fatto notare il chirurgo Christopher Inglefield – fondatore della London Transgender Clinic -, una questione fondamentale di diritti si staglia all’orizzonte se la procedura dovesse rivelarsi efficace. Il trapianto di utero potrebbe essere infatti accettato dalla comunità medica per le donne etero con problemi di fertilità: se così fosse, sarebbe illegale vietarlo a una donna trans* che ha completato la transizione.

Trapianto di utero donne transgender Gay.it
Il professore Simon Fishel, che ha contribuito alla nascita della fertilizzazione in vitro

Anche Simon Fishel, l’esperto di fertilità tra i ricercatori che nel 1978 hanno contribuito alla nascita della fertilizzazione in vitro, ha fatto notare come, nonostante ancora molte questioni devono essere messe a punto, potrebbe funzionare. Ad esempio, la mancanza di una cervice e vagina funzionanti per consentire il canale del parto. Ma Kaushil è deciso a trovare una soluzione a tutte queste questioni.

Dovesse il progetto andare effettivamente in porto, il dibattito che si creerà avrà proporzioni enormi. Già da ora i medici vedono improbabile l’idea che possa essere reso legale in posti come gli Stati Uniti – e in alcuni casi anche in Europa – dove la legislazione è molto più pesante. Nel resto del mondo, soprattutto nei Paesi asiatici, è opinione comune che la cosa sia fattibile. Per il momento, tutto è nelle mani di Narendra Kaushik.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Katy Perry video

“Ho visto le stelle”: tutte pazze per il vibratore di Katy Perry (un po’ meno per il suo singolo)

Musica - Emanuele Corbo 19.7.24
Chi è Noah Williams, il tuffatore con OnlyFans che affiancherà Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024 - Chi e Noah Williams il tuffatore che affianchera Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024 - Gay.it

Chi è Noah Williams, il tuffatore con OnlyFans che affiancherà Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024

Corpi - Redazione 19.7.24
Storie queer oltre i nostri confini, Senegal, Marocco e Corea del Sud, ma anche Turchia e Iran - cover 1 - Gay.it

Storie queer oltre i nostri confini, Senegal, Marocco e Corea del Sud, ma anche Turchia e Iran

Culture - Federico Colombo 20.7.24
Palinsesti Rai 2024/2025, slitta Sanremo, fuori Serena Bortone. Promossi Insegno, Sechi, Barbareschi e Giletti - Palinsesti Rai - Gay.it

Palinsesti Rai 2024/2025, slitta Sanremo, fuori Serena Bortone. Promossi Insegno, Sechi, Barbareschi e Giletti

Culture - Federico Boni 19.7.24
Il Poiesis Quartet si esibiranno al XXIV Emilia Romagna Festival il 21, 23, e 26 Agosto

Poiesis Quartet, il primo quartetto queer nella storia della musica classica – Intervista

Musica - Riccardo Conte 20.7.24
B&B rifiuta coppia omosessuale a Busca in provincia di Cuneo

B&B di Busca che rifiuta omosessuali scovato da Gay.it: Booking.com non elimina l’annuncio, la titolare fornisce nuove versioni omofobe ai quotidiani

News - Giuliano Federico 16.7.24

Hai già letto
queste storie?

Atlete trans svantaggiate rispetto a quelle cisgender, i risultati di uno studio - Lia Thomas foto - Gay.it

Atlete trans svantaggiate rispetto a quelle cisgender, i risultati di uno studio

Corpi - Francesca Di Feo 24.4.24
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24
Elly Schlein

Donne LGBTI+ e politica: pregiudizi, molestie, violenze, così la resistenza patriarcale tenta di dissuaderle

News - Francesca Di Feo 29.3.24
Discorso di Re Carlo terapie di conversione farmaci bloccanti

Gran Bretagna, Re Carlo “Divieto assoluto alle terapie di conversione incluse le persone trans”: il discorso scritto dai Laburisti vincitori alle elezioni

Corpi - Redazione Milano 17.7.24
Hunter Schafer - ruoli trans

Hunter Schafer non vuole recitare soltanto come donna trans e ha ragione

Cinema - Mandalina Di Biase 4.4.24
animali-trans

16 specie di animali trans* che fanno tremare i transfobici e le loro argomentazioni

Corpi - Francesca Di Feo 15.4.24
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The TV Glow è il film horror trans* che aspettavamo?

Cinema - Riccardo Conte 25.1.24
@spartaco._

Il mondo gamer raccontato da Jessica G. Senesi: tra autoironia e inclusività

News - Riccardo Conte 1.2.24