Smart working a Malta, ecco perché è una magnifica idea

Lavorare su una barca o su una terrazza affacciata sul mare. Perché non approfittarne?

ascolta:
0:00
-
0:00
Smart working Malta Gay.it
3 min. di lettura

Nonostante ci stiamo avviando – incrociando le dita – verso la fine della pandemia, molte realtà hanno deciso di integrare definitivamente lo smart working nel loro flusso di lavoro. Così come ne esistevano altrettante che già sperimentavano questa modalità prima che tutti fossimo costretti a prendervi parte.

E accanto allo smart working, se c’è una cosa che molti hanno riscoperto in questi due difficili anni, è il bisogno di tornare ad essere a contatto con la natura, trovare un equilibrio diverso dal caos delle città, immergersi in una quiete più sostenibile, per il corpo e per lo spirito. E allora, perché non unire le due cose?

Smart working Malta Gay.it
Lavorare da remoto? Non bisogna per forza stare a casa, Malta ne è l’esempio

Malta, nel cuore del Mediterraneo, ha tutte le sembianze di quell’isola felice che anima i sogni di chi voglia combinare lavoro e vita rilassante. Lavorare da remoto, in casa, soprattutto con l’arrivo della bella stagione, per alcuni potrebbe essere un delitto. Malta offre molteplici strutture pronte ad accogliere i computer dei più stakanovisti. Perché, davvero, alzare gli occhi dallo schermo e trovarsi davanti gli orizzonti del Mare Nostrum (Mar Mediterraneo), è tutta un’altra vita.

Si possono scegliere strutture alberghiere con terrazze che si affacciano proprio sul mare, piccoli appartamenti e residence con servizi, affittare uno yacht o una barca a vela per lavorare cullati dalle onde blu. Un sogno? Sì, un sogno che a Malta sembra avverarsi.

Qbajjar, Mellieha, Bugibba, Marsascala, Zonqor Point, Delimara, Xghajra e Birzebbuga – le località dove si trovavano le antiche saline – sono luoghi particolari e suggestivi che offrono decisamente più stimoli del soggiorno di casa. E quando volete lavorare all’aria aperta, caricate il computer e accomodatevi in spiaggia, o su una promenade con affaccio su un golfo, o sulle panchine di giardini illuminati dal sole e inebriati dal sale.

 

Smart working Malta Gay.it
In spiaggia, a bordo piscina o in mezzo alla natura, Malta offre luoghi unici dove lavorare

In spiaggia o a bordo piscina, Malta offre posti unici in cui combinare lavoro e relax. Le caffetterie delle città offrono invece quel brivido urbano – di cui in fondo non ci stancheremo mai – per darsi da fare, tra chiacchiericcio delle persone e brezza marina che avvolge piazze, vicoli e scorci mediterranei.

Vivace e dinamica, l’isola di Malta, con la capitale Valletta e il suo arcipelago, offre opportunità per tutti i gusti. Oltre ad essere una meta altamente gay-friendly, la nazione ha investito nel turismo per renderla accessibile a tuttə. Il Blog di Malta è pronto ad accontentare qualsiasi necessità.

 

Smart working Malta Gay.it
Smart working e relax: a Malta la combinazione perfetta

In un momento in cui proviamo ad accogliere nuove dinamiche lavorative suggerite dal periodo che abbiamo vissuto, concedere al nostro corpo e alla nostra mente un altrove di armonia e bellezza può significare dare un senso nuovo alle esperienza passate, per disegnarci un futuro più a nostra misura.

Se le quattro mura di un ufficio in città sono destinate ad essere superate, lo smart working ci permette di abbracciare il nostro computer e immaginarci ovunque. E Malta sembra proprio quell’ovunque pronto ad accogliere la nostra voglia di libertà. Senza rinunciare al lavoro.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
Amadeus, Sanremo Giovani 2023

Sanremo verso Mediaset, Amadeus in onda sul NOVE già a fine agosto con tre programmi

Culture - Mandalina Di Biase 18.4.24
Close to You, recensione. Il ritorno di Elliot Page, tanto atteso quanto deludente - close to you 01 - Gay.it

Close to You, recensione. Il ritorno di Elliot Page, tanto atteso quanto deludente

Cinema - Federico Boni 19.4.24
Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
free willy, locali gay amsterdam

“Free Willy”, il nuovo locale queer ad Amsterdam dedicato agli amanti del nudismo

News - Redazione 19.4.24
Marco Mengoni insieme a Fra Quintale e Gemitaiz canta "Un fuoco di paglia" di Mace, nell'album MAYA. Nel ritornello, Marco si rivolge ad un amore con una desinenza di genere maschile.

Marco Mengoni, una strofa d’amore a un uomo

Musica - Mandalina Di Biase 19.4.24

Continua a leggere

Cuccioli Orso Marsicano Orsa Amarena

I due cuccioli di Orsa Amarena sono vivi, e ora cosa succederà?

News - Redazione Milano 14.4.24
Second Life Comune di Milano

Quando abbiamo consegnato il pianeta ai nostri abusi? Al Fuori Salone il bosco strambo di Second Life

Lifestyle - Giuliano Federico 17.4.24
Elly Schlein

Donne LGBTI+ e politica: pregiudizi, molestie, violenze, così la resistenza patriarcale tenta di dissuaderle

News - Francesca Di Feo 29.3.24
Copyright @Danimale_sciolto

Cosa significa decriminalizzare il sex work: oltre lo stigma e la violenza istituzionale

Corpi - Redazione Milano 21.12.23
cgil-tesseramento-alias

Anche CGIL apre al tesseramento alias: “L’accoglienza delle tante diversità non è un qualcosa di facoltativo, ma necessario”

News - Francesca Di Feo 21.1.24
world-economic-forum-lgbt-politiche-inclusive

World Economic Forum, le politiche inclusive fanno bene al business

News - Francesca Di Feo 19.1.24
lavoro lgbt diversity inclusion coppia lesbica.jpg

Lavoro, a che punto sono le aziende italiane in tema di inclusione della diversità?

News - Francesca Di Feo 29.11.23
Billie Eilish è da sempre sensibile alla tematica della sostenibilità

Billie Eilish all’attacco: “Ci sono artisti che fanno 40 vinili diversi per vendere di più. È uno spreco”

Musica - Emanuele Corbo 29.3.24