Ian McKellen parla di “amore”, si emoziona ed emoziona tuttə. Il video è virale

La parola "amore" non ha prezzo. Come dar torto a sir Ian McKellen, leggenda britannica?

ascolta:
0:00
-
0:00
Ian McKellen parla di "amore", si emoziona ed emoziona tuttə. Il video è virale - Ian McKellen - Gay.it
2 min. di lettura

84 anni a maggio, Ian McKellen è un monumento del cinema e del teatro inglese. Diventato ‘volto pop’ grazie alle iconiche interpretazioni di Gandalf nelle trilogie cinematografiche de Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit e di Magneto nella saga cinematografica degli X-Men, McKellen, Commendatore dell’Ordine dell’Impero Britannico conferitogli dalla Regina Elisabetta II dal 1979, due volte candidato agli Oscar, vincitore di un Golden Globe, un Tony Awards, sette Laurence Olivier Award e tre Drama Desk Awards, ha commosso i social grazie all’ultimo episodio del podcast Three Little Words.

L’attore, pubblicamente gay dal 1988, ha infatti spiegato ai conduttori John Bishop e Tony Pitts perché la parola “amore” abbia per lui un significato speciale.

Se mai doveste andare a Manchester”, ha spiegato McKellen, “e se doveste essere abbastanza fortunati da potervi permettere un taxi, quando sarete sul sedile posteriore sentirete il tassista, che di solito è un uomo, domandarvi quasi sempre ‘Dove vai amore?’”.

A questo punto Ian si è preso un attimo di pausa, impercettibile, perché evidentemente emozionato. “Oh, e a quel punto io mi sento a casa”, ha continuato il divo. “D’altronde in quale altra città uomini adulti chiamano “amore” degli estranei? Penso che se lo facessimo tutti, vivremmo in mondo decisamente migliore, no?”.

McKellen, recentemente tornato sull’ormai infinita polemica relativa agli attori eterosessuali che interpretano personaggi queer, ha poi collegato quel semplice atto quotidiano di gentilezza e amicizia ad un discorso più ampio, che abbraccia l’identità di genere e i pronomi.

“Quando le persone hanno problemi con il genere, i pronomi e così via, l’amore copre davvero tutto. Chiamiamo tutti amore”

Nel video Twitter che Bishop ha pubblicato, il conduttore e il co-conduttore Pitts sono visibilmente commossi dalle parole di McKellen, interrogandosi su quali termini solitamente gli uomini usino per riferirsi l’un l’altro, e su come gli uomini eterosessuali siano cambiati negli ultimi anni, esprimendo affetto l’uno per l’altro grazie anche all’interazione con i membri della comunità LGBTQ+.

“Voglio dire che anche ‘compagno’ andrebbe bene, o ‘fratello’, o ‘figlio’, o qualsiasi altra cosa”, continua McKellen. “’Amico’, sì, ‘amico’. Sì, queste sono tutte belle parole. Ma… Ma ‘amore'”.

Amore non ha prezzo. Come dar torto a sir Ian McKellen, leggenda britannica?

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24
Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale - olly alexander - Gay.it

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale

Culture - Redazione 1.3.24
David Utrilla - da 37 anni vive con Hiv

A volte dimentico di avere l’Hiv: la nostra serie per raccontare l’importanza dell’equazione U=U

Corpi - Daniele Calzavara 2.3.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24
Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24

Hai già letto
queste storie?

Compagni di Viaggio con Matt Bomer e Jonathan Bailey, la serie mostrerà sesso gay "mai visto" sullo schermo - FellowTravelers 101 3866 R - Gay.it

Compagni di Viaggio con Matt Bomer e Jonathan Bailey, la serie mostrerà sesso gay “mai visto” sullo schermo

Serie Tv - Redazione 20.9.23
nicholas galitzine gay it

Nicholas Galitzine, il divo etero diventato icona gay grazie a ruoli queer

News - Federico Boni 12.10.23
Sundance Film Festival 2024, i film LGBTQIA+ più attesi - Sundance 2024 - Gay.it

Sundance Film Festival 2024, i film LGBTQIA+ più attesi

Cinema - Federico Boni 19.1.24
Omar Ayuso e i "complessi fisici" vissuti durante le scene di sesso in Elite - Omar Ayuso 1 - Gay.it

Omar Ayuso e i “complessi fisici” vissuti durante le scene di sesso in Elite

Culture - Redazione 14.12.23
Ian McKellen di nuovo single, è finita con Oscar Conlon-Morrey - Ian McKellen Oscar Conlon Morrey - Gay.it

Ian McKellen di nuovo single, è finita con Oscar Conlon-Morrey

Culture - Redazione 19.2.24
Andrew Scott, la recitazione lo ha "liberato" dalla vergogna di essere gay - 056 S 01960 - Gay.it

Andrew Scott, la recitazione lo ha “liberato” dalla vergogna di essere gay

Cinema - Redazione 12.12.23
Heartstopper, svelato il titolo della prima puntata della 3a stagione. Si intitolerà.... - Heartstopper S02 Teaser21 - Gay.it

Heartstopper, svelato il titolo della prima puntata della 3a stagione. Si intitolerà….

Serie Tv - Redazione 5.9.23
Oscar 2024, le speranze LGBTQIA+ in prospettiva nomination tra film, registi, attori e attrici - oscar lgbt 2024 - Gay.it

Oscar 2024, le speranze LGBTQIA+ in prospettiva nomination tra film, registi, attori e attrici

Cinema - Federico Boni 30.11.23