Ian McKellen parla di “amore”, si emoziona ed emoziona tuttə. Il video è virale

La parola "amore" non ha prezzo. Come dar torto a sir Ian McKellen, leggenda britannica?

ascolta:
0:00
-
0:00
Ian McKellen parla di "amore", si emoziona ed emoziona tuttə. Il video è virale - Ian McKellen - Gay.it
2 min. di lettura

84 anni a maggio, Ian McKellen è un monumento del cinema e del teatro inglese. Diventato ‘volto pop’ grazie alle iconiche interpretazioni di Gandalf nelle trilogie cinematografiche de Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit e di Magneto nella saga cinematografica degli X-Men, McKellen, Commendatore dell’Ordine dell’Impero Britannico conferitogli dalla Regina Elisabetta II dal 1979, due volte candidato agli Oscar, vincitore di un Golden Globe, un Tony Awards, sette Laurence Olivier Award e tre Drama Desk Awards, ha commosso i social grazie all’ultimo episodio del podcast Three Little Words.

L’attore, pubblicamente gay dal 1988, ha infatti spiegato ai conduttori John Bishop e Tony Pitts perché la parola “amore” abbia per lui un significato speciale.

Se mai doveste andare a Manchester”, ha spiegato McKellen, “e se doveste essere abbastanza fortunati da potervi permettere un taxi, quando sarete sul sedile posteriore sentirete il tassista, che di solito è un uomo, domandarvi quasi sempre ‘Dove vai amore?’”.

A questo punto Ian si è preso un attimo di pausa, impercettibile, perché evidentemente emozionato. “Oh, e a quel punto io mi sento a casa”, ha continuato il divo. “D’altronde in quale altra città uomini adulti chiamano “amore” degli estranei? Penso che se lo facessimo tutti, vivremmo in mondo decisamente migliore, no?”.

McKellen, recentemente tornato sull’ormai infinita polemica relativa agli attori eterosessuali che interpretano personaggi queer, ha poi collegato quel semplice atto quotidiano di gentilezza e amicizia ad un discorso più ampio, che abbraccia l’identità di genere e i pronomi.

“Quando le persone hanno problemi con il genere, i pronomi e così via, l’amore copre davvero tutto. Chiamiamo tutti amore”

Nel video Twitter che Bishop ha pubblicato, il conduttore e il co-conduttore Pitts sono visibilmente commossi dalle parole di McKellen, interrogandosi su quali termini solitamente gli uomini usino per riferirsi l’un l’altro, e su come gli uomini eterosessuali siano cambiati negli ultimi anni, esprimendo affetto l’uno per l’altro grazie anche all’interazione con i membri della comunità LGBTQ+.

“Voglio dire che anche ‘compagno’ andrebbe bene, o ‘fratello’, o ‘figlio’, o qualsiasi altra cosa”, continua McKellen. “’Amico’, sì, ‘amico’. Sì, queste sono tutte belle parole. Ma… Ma ‘amore'”.

Amore non ha prezzo. Come dar torto a sir Ian McKellen, leggenda britannica?

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli - Matteo B Bianchi3 - Gay.it

Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli

Culture - Federico Colombo 22.6.24
Brian May: "Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito "queer", l'omofobia colpì i Queen" - Freddie Mercury 2 - Gay.it

Brian May: “Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito “queer”, l’omofobia colpì i Queen”

Musica - Redazione 21.6.24
Front Runners Milano Prima Running Community LGBTQIA+ in Italia

Cagliari calcio e i suoi tifosi premiati da Arcigay Sport: “Italia in Campo contro l’Omobitransfobia 2024”

Corpi - Francesca Di Feo 22.6.24
aggressione-foggia-intervista

Foggia, parla Alessandro, vittima dell’aggressione: “Trasformiamo la violenza in sogno” – intervista

News - Francesca Di Feo 21.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
Namibia, sentenza storica depenalizza l’omosessualità, ma il governo potrebbe appellarsi alla Corte Suprema

Namibia, sentenza storica depenalizza l’omosessualità, ma il governo potrebbe appellarsi alla Corte Suprema

News - Francesca Di Feo 22.6.24

Hai già letto
queste storie?

Oscar 2024, trionfa Oppenheimer. Miglior attrice Emma Stone, 2a statuetta per Billie Eilish. Tutti i vincitori - cover Oscar 2024 - Gay.it

Oscar 2024, trionfa Oppenheimer. Miglior attrice Emma Stone, 2a statuetta per Billie Eilish. Tutti i vincitori

Cinema - Federico Boni 11.3.24
Wicked, tutto quello che c'è da sapere sul musical con Cynthia Erivo, Ariana Grande e Jonathan Bailey - Wicked - Gay.it

Wicked, tutto quello che c’è da sapere sul musical con Cynthia Erivo, Ariana Grande e Jonathan Bailey

Cinema - Redazione 13.2.24
BAFTA 2024, le nomination. Boom per All Of Us Strangers, ci sono Colman Domingo, Elordi, Keoghan e Mescal - Bafta 2024 - Gay.it

BAFTA 2024, le nomination. Boom per All Of Us Strangers, ci sono Colman Domingo, Elordi, Keoghan e Mescal

Cinema - Federico Boni 18.1.24
Stephen Fry e la pelle dell'orso

Stephen Fry contro i colbacchi delle guardie reali inglesi realizzati con pelliccia d’orso

News - Redazione 12.1.24
Ian McKellen di nuovo single, è finita con Oscar Conlon-Morrey - Ian McKellen Oscar Conlon Morrey - Gay.it

Ian McKellen di nuovo single, è finita con Oscar Conlon-Morrey

Culture - Redazione 19.2.24
Andrew Scott per Wonderland Magazine (2023)

Andrew Scott è stato snobbato agli Oscar perché gay?

Culture - Redazione Milano 27.2.24
Jannik Schümann e Felix Kruck

Jannik Schümann, chi è l’attore gay che interpreta “Franz” nella serie tv “Sissi”?

Culture - Luca Diana 11.6.24
Plainclothes, Tom Blyth e Russell Tovey innamorati nel film di Carmen Emmi - Plainclothes - Gay.it

Plainclothes, Tom Blyth e Russell Tovey innamorati nel film di Carmen Emmi

Cinema - Redazione 8.3.24