IL MALE DI VIVERE È DONNA

Dall'11 ottobre al 22 novembre a Firenze "Autrici a confronto", riflessioni e spettacoli sulla scrittura al femminile. Partendo da Virginia Woolf, per approdare a Silvia Baraldini.

IL MALE DI VIVERE È DONNA - virginawoolf03 - Gay.it
2 min. di lettura

FIRENZE – Eutanasia e disagio di vivere, la banalità della follia e la ricerca di sè, il rapporto tra padri e figli e le tematiche dell’omosessualità, i turbamenti della scrittrice Virginia Woolf e la lucidità di Silvia Baraldini. Autrici e registe donne, ma anche uomini, si confrontano col teatro di impegno civile e con le loro personali ossessioni alla 12/a edizione di “Autrici a confronto“, il festival nazionale della drammaturgia contemporanea femminile organizzato dal Teatro delle donne di Firenze.

IL MALE DI VIVERE È DONNA - 0246 virginiawoolf - Gay.it

La rassegna comincerà l’11 ottobre e si concluderà il 22 novembre. I teatri coinvolti sono il Manzoni di Calenzano, gestito dal Teatro delle donne, e il teatro di Rifredi a Firenze. La Limonaia di Villa Moncalvo di Campi Bisenzio ospiterà invece il convegno “La scrittura e il disagio di vivere”, con letture di brani di Sylvia Plath, Anne Sexton, Marina Cvetaeva, Virginia Woolf, Dorothy Parker, Sarah Kane.
Tra gli spettacoli, martedì 28 ottobre e sabato primo novembre, in prima nazionale, c’ è “Piccole mosse“, sul testo di Valeria Moretti per la regia di Stefano Massini, dove ancora torna la figura della Woolf insieme a quella di Vita Sackville-West e Mary Campbell. Le tre donne sono in attesa della verità e anelano alla fuga dal vuoto di una realtà ordinaria e dal gioco di finti sorrisi e finte moine. “Teodia“, lunedì 27 ottobre, tratterà del tema della morte e dell’ eutanasia, con un padre che vuole evitare alla figlia in come irreversibile l’ accanimento terapeutico.

IL MALE DI VIVERE È DONNA - sarah kane 1bis - Gay.it

Sabato 15 novembre andrà in scena “4:48 psychosis“, di Sarah Kane, dove l’ autrice, ad una settimana dal suicidio, mette lo spettatore di fronte al dolore senza via d’ uscita del male di vivere. A chiudere la rassegna il Teatro ’91 propone “My name is Silvia“, spettacolo nato dall’ incontro della Baraldini con Vladimir Luxuria: un lungo racconto che ripercorre la vita di Silvia dall’ infanzia agli arresti domiciliari a Roma, l’ America e le Pantere Nere, la prigionia e la malattia.
Non spettacoli, ma letture teatrali saranno invece il tema del convegno “Teatro di impegno civile“, con opere che trattano di procreazione assistita, mafia, la reclusione in manicomio, i gap generazionali tra genitori e figli, e un ricordo della strage dei Georgofili, a dieci anni dallo scoppio della bomba. A margine del festival, dal nove al 18 ottobre, Katia Beni e Anna Meacci condurranno un laboratorio di scrittura teatrale comica e improvvisazione.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Paolo Camilli

Paolo Camilli: “La mia omosessualità? L’ho negata fino alla morte con me stesso” – intervista

Culture - Luca Diana 23.2.24
GLORIA! (2024)

Le ragazze ribelli di Gloria! Tutto sul primo sovversivo film di Margherita Vicario

Cinema - Redazione Milano 22.2.24
glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out - Lux Pascal e Pedro - Gay.it

Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out

News - Redazione 23.2.24
Roberto Vannacci

Roberto Vannacci avrebbe truffato lo Stato secondo l’indagine della procura militare

News - Giuliano Federico 24.2.24

Hai già letto
queste storie?

"Fiesta", il ritorno in teatro dell'omaggio a Raffaella Carrà. Leggi l'intervista all'autore e regista Fabio Canino - Snapinsta.app 409955584 18303087 1 - Gay.it

“Fiesta”, il ritorno in teatro dell’omaggio a Raffaella Carrà. Leggi l’intervista all’autore e regista Fabio Canino

News - Giorgio Romano Arcuri 30.12.23
raffa-in-the-sky--960x640

“Raffa in the Sky”: debutta stasera l’opera lirica tributo alla leggendaria Raffaella Carrà

News - Francesca Di Feo 29.9.23
io che amo solo te

Io che amo solo te: una storia d’amore al teatro, come antidoto alla paura

Culture - Riccardo Conte 17.11.23
"Non vogliamo lesbiche in squadra": la furia dei conservatori turchi non scalfisce la pallavolista Ebrar Karakurt - ebrar karakurt turchia omofobia - Gay.it

“Non vogliamo lesbiche in squadra”: la furia dei conservatori turchi non scalfisce la pallavolista Ebrar Karakurt

Corpi - Francesca Di Feo 23.9.23
donne-lesbiche-guadagnano-di-piu

Le lesbiche guadagnano di più delle donne etero a causa degli uomini

News - Francesca Di Feo 10.1.24
Raffa In The Sky

“Raffa in the Sky”, pienone alle prime due date. Arrivano le prossime e il podcast!

Culture - Francesca Di Feo 6.10.23
Taylor Swift Queer o Lesbica oppure no (a destra in Gucci ai Golden Globe 2024)

Taylor Swift è lesbica o queer o forse no: ma è giusto chiederselo?

Musica - Mandalina Di Biase 9.1.24
Grande Fratello Letizia Petris lesbica Vittorio Gay

Grande Fratello, le parole di Beatrice Luzzi suscitano polemiche: “Letizia Petris è lesbica”

Culture - Luca Diana 7.11.23