In Indiana l’omofobia è legge. Miley Cyrus: “Gov. sei uno stronzo”

Si potranno discriminare i gay per "libertà di culto": lo star system contro Mike Pence.

In Indiana l'omofobia è legge. Miley Cyrus: "Gov. sei uno stronzo" - governatore indiana omofobo 1 - Gay.it
3 min. di lettura
In Indiana l'omofobia è legge. Miley Cyrus: "Gov. sei uno stronzo" - takei indiana - Gay.it

Il governatore dell’Indiana, il repubblicano Mike Pence, ha una controversa legge che di ftto legalizza le discriminazioni verso le persone gay, lesbiche, bisessuali a transgender. Il “Religious Freedom Restoration Act” infatti permetterà a singoli individui o società denunciate per discriminazione di appellarsi al rispetto delle proprie convinzioni religiose.

Per esempio, proprietari di negozi o imprese di servizi potranno rifiutarsi di servire coppie sposate gay, cosa già successo con alcune ditte di catering che si sono rifiutate di curare il rinfresco di matrimoni tra persone dello stesso sesso, affermando di averlo fatto perché il proprio credo religiosi li porta a riconoscere solo il matrimonio tra un uomo e una donna. “Oggi ho firmato la legge perché difendo la libertà di religione di ogni cittadino di ogni fede, molte persone di fede sentono che la loro libertà religiosa è sotto attacco per l’azione del governo federale” ha affermato Pence dopo la cerimonia di firma della legge che per volere del governatore stesso è stata preclusa alla stampa.

In Indiana l'omofobia è legge. Miley Cyrus: "Gov. sei uno stronzo" - miley indiana - Gay.it

LE MINACCE DI BOICOTTAGGIO DELLE CORPORATION

Contro la legge non si sono schierate solo le associazioni che si battono per i diritti delle persone lgbt, ma anche molte altre organizzazioni commerciali e corporation come Gen Con, che lo scorso anno ha organizzato ad Indianapolis una convention dei videogiochi, a cui hanno partecipato 56mila persone, e che ora minaccia di non replicare l’appuntamento. La città rischia di perdere 50 milioni di dollari se Gen Con sposterà l’evento altrove, come ha annunciato di voler fare per protesta. Lo stesso sindaco della città, repubblicano, si è schierato contro la legge che rischia di innescare un boicottaggio dello stato a livello nazionale.
Ma non sono solo le associazioni e le aziende a condannare la firma del governatore. Molti nomi noti dello star system statunitense, in queste ore, si stano schierando dalla parte della comunità gay e lesbica e contro l’omofobia.

STAR E POLITICI CONTRO L’OMOFOBIA DI STATO

In Indiana l'omofobia è legge. Miley Cyrus: "Gov. sei uno stronzo" - dawson indiana - Gay.it

Tra queste, Miley Cyrus che in un post pubblicato su Instagram ha attaccato duramente il governatore ed ha invitato i suoi follower a fare altrettanto: “Sei uno stronzo @govpenceIN – ha scritto la cantante -. l’unico posto dove ci sono più idioti che su Instagram è la politica. Grazie @braisoncwukong per esserti esposto per ciò che è giusto. Abbiamo bisogno di più uomini eterosessuali che lottino per l’uguaglianza”.
“Unitevi a me per #BoycottIndiana – ha twittato, invece, George Takei -. Mostriamo al governatore #Pence che non vogliamo supportare la bigotteria in nome della religione”.
Anche Hillay Clinton si è unita alla protesta e dal suo profilo Twitter ha dichiarato: “È triste che questa nuova legge dell’Indiana possa esserci oggi in America. Non dobbiamo discriminare le persone in base a chi amano. #LGBT”.
L’elenco dei vip che stanno protestando è ancora lungo, da Ashton Kutcher a Andy Cohen, da Martina Navratilova a James Van Der Beek, da Dustin Lance Black a Kathy Griffin. Il governatore, però, non sembra voler desistere.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Gloria e la felice rappresentazione di una coppia gay, con annesso bacio da unione civile (senza censura) - Gloria bacio gay - Gay.it

Gloria e la felice rappresentazione di una coppia gay, con annesso bacio da unione civile (senza censura)

Culture - Federico Boni 28.2.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
Alberto De Pisis

Alberto De Pisis, tra carriera, amori e speranze per il futuro: “Mi piacerebbe diventare papà” – intervista

Culture - Luca Diana 28.2.24
Lorenzo Licitra è Gesù in Jesus Christ Superstar, la prima foto ufficiale - Lorenzo Licitra e Gesu - Gay.it

Lorenzo Licitra è Gesù in Jesus Christ Superstar, la prima foto ufficiale

Culture - Redazione 28.2.24
Hiv sentenza Bari su U uguale U Gay.it

U = U, sentenza storica, assolto un uomo accusato di aver trasmesso l’Hiv: se non è rilevabile non si può trasmettere

Corpi - Daniele Calzavara 28.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

Jamie Lee Curtis contro l’omobitransfobia in nome della religione: "Amore e umanità sono il centro della comunità gay e trans" - Jamie Lee Curtis - Gay.it

Jamie Lee Curtis contro l’omobitransfobia in nome della religione: “Amore e umanità sono il centro della comunità gay e trans”

Culture - Federico Boni 10.11.23
aggressione-omofoba-andria

Perse un occhio dopo aggressione omofoba, condannato a sei anni l’aggressore

News - Redazione 31.10.23
Karma B, ondata di omofobia social: "Fate schifo e orrore, repellenti, comportatevi da uomini veri" - Karma B 5 - Gay.it

Karma B, ondata di omofobia social: “Fate schifo e orrore, repellenti, comportatevi da uomini veri”

News - Federico Boni 31.8.23
Viktor Orban - Giorgia Meloni - Ungheria, la legge anti-LGBTI+ ha un impatto devastante sulla nostra comunità

Ungheria, impatto devastante della legge anti-LGBTI+, il rapporto di Amnesty

News - Francesca Di Feo 28.2.24
nigeria-arrestate-76-persone

Nigeria, arrestate 76 persone perché omosessuali a una festa di compleanno

News - Francesca Di Feo 24.10.23
arcobaleno rainbow

Treviso, marmista licenziato perché gay fa causa all’azienda

News - Francesca Di Feo 29.11.23
Vannacci: "Rivendico il diritto all'odio. I gay possono sposarsi ma non si stupiscano se c'è chi li critica" - VIDEO - vannacci matrimoni gay - Gay.it

Vannacci: “Rivendico il diritto all’odio. I gay possono sposarsi ma non si stupiscano se c’è chi li critica” – VIDEO

News - Federico Boni 31.8.23
vittorio menozzi gay iti mirko brunetti grande fratello

Grande Fratello, omofobia su Vittorio Menozzi, le battute di Mirko e Marco

Culture - Francesca Di Feo 1.12.23