Salvini incontra Orban e Morawiecki: un ‘rinascimento europeo’ contro i diritti civili

Dal leader della Lega Matteo Salvini arriva un nuovo progetto che guarda ai modelli polacchi e ungheresi. Dove i diritti civili non hanno spazio.

salvini
Incontro Morawiecki- Orban e Salvini contro i diritti.
2 min. di lettura

Il trio del sovranismo estremo. Un trio omofobo. Questo è quello che si è visto ieri a Budapest, tra Matteo Salvini, il primo ministro dell’Ungheria Viktor Orban e il premier della Polonia Mateusz Morawiecki. 

Un colloquio di un’ora e mezza in cui il leader della Lega è stato etichettato da Orban come suo “eroe”, ma soprattutto dove è stato coniato il termine “Rinascimento europeo”.

Un rinascimento che guardo al dopo pandemia, punto centrale dell’incontro tra i tre sovranisti, senza però mancare di citare i valori cristiani e la famiglia tradizionale formata da uomo e donna, confermando il totale rifiuto al tema dei diritti civili.

L’attacco all’UE dai sovranisti

Fonti della Lega, come riporta Repubblica, confermano la positività dell’incontro, dove naturalmente è stata chiamata in causa anche l’Unione Europea.

E’ stata una intensa giornata di lavoro, a Budapest, con il premier ungherese e quello polacco, mettendo al centro l’Europa, il Rinascimento europeo dopo il Covid, la salute, dopo il fallimento sul piano vaccinale, un nuovo modello di salute, lavoro, bellezza sicurezza, agricoltura, valori comuni cristiani, identità e futuro”, ha commentato Salvini dopo l’incontro. “Stiamo lavorando – ha aggiunto – per un percorso che metta al centro i cittadini e non solo la finanza, la burocrazia e i fallimenti di Bruxelles.

E lo stesso Salvini ha riferito:

Ci sono grandi sfide. C’è un islamismo alle porte che deve trovare nei valori Ue un’argine. Lasciamo ad altri le critiche, noi rimettiamo al centro il diritto alla vita ed il diritto al lavoro. Ruberei alla dichiarazione americana il diritto alla felicità. E’ un segnale di speranza. L’Unione europea, quando nella sua carta costitutiva negò le sue radici giudaico cristiane, sbagliò in partenza.

Da Orban e Morawiecki pieno sostegno a Salvini

Da leader omofobo ungherese, pieno sostegno per i valori della famiglia tradizionale:

Rappresentiamo i valori della famiglia tradizionale e ci schieriamo contro il comunismo contro l’antisemitismo, contro l’immigrazione illegale.

Anche  da Morawiecki grande entusiasmo sulla strada del Rinascimento europeo, dove i punti fondamentali saranno “i valori tradizionali e il cristianesimo“.

Dalla Vedova, da rinascimento europeo a fronte reazionario antieuropeo

E mentre da destra si applaude all’incontro, arriva la dura la critica del sottosegretario agli Esteri Benedetto Della Vedova, al quale non è piaciuto l’incontro tra Salvini e gli altri due leader sovranisti. Il Rinascimento europeo formulato è visto da Della Vedova come un fronte che va contro l’Europa. E sul ddl Zan:

Penso piuttosto che dovrebbe tornare in Italia e dare il via libera come Lega al voto della legge contro l’omofobia, invece che ritardarla o cancellarla nello stile di ungheresi e polacchi.

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Franzc Dereck 2.4.21 - 21:17

L'Ungheria e la Polonia hanno conosciuta la dominazione islamica nei Balcani , Salvini cavalca le paure che una capillare islamizzazione dell'Europa distrugga i diritti di noi Gay , tanto faticosamente conquistati. Anche se lo fa per motivi elettorali e non parla in buona fede , non mi sento di dargli torto.

Avatar
Stefano Lani 2.4.21 - 19:21

Quando Prue,Phoebe e Piper si riuniscono scatenano il vuoto non fermano solo il tempo. Nel caso degli immigrati ha sbagliato la politica a non limitarla,nei casi di omofobia e' censura assoluta e linciaggio,nel caso del lavoro,della perdita di lavoro,delle limitazioni un caos che non ha fine (senza dimenticare che se il lavoro fosse continuato,i morti al giorno per covid sarebbero stati 3 volte quelli attuali,con una probabile variante Italiana)e la lista va oltre...Salvini e' antieuropeista per eccellenza non è una novità,se vuoi mantenere i rapporti con gli stati,con tutti gli stati,prendi delle distanze almeno morali.

    Avatar
    Matteo Albucci 24.5.21 - 12:07

    Alla faccia del rinascimento...puoi chiamare la m.... cioccolata ma sempre m.... rimane. Salvini ed i suoi compagni di merende possono rivoltare la frittata quando vogliono ma la realtà è che al massimo sono dei dittatorucoli da repubblica delle banane con una visione ottusa del mondo. Il rinascimento lasciatelo stare!

Trending

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24
15 persone famose che non sapevi fossero non binarie - 10 persone famose che non sapevi fossero non binarie - Gay.it

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie

Corpi - Gio Arcuri 13.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
queer palm, festival di cannes, i vincitori

Festival di Cannes. Tutti i film vincitori della Queer Palm dal 2010 ad oggi

Cinema - Gio Arcuri 17.5.24
Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: "La risposta è l'educazione alle diversità" - INTERVISTA - riccardo vannetti - Gay.it

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: “La risposta è l’educazione alle diversità” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 17.5.24

Continua a leggere

giovani-transgender-careggi-genitori-lettera-europa

La disperata lettera all’Europa di 259 genitori di adolescenti transgender per fermare l’attacco del Governo Meloni al Careggi di Firenze

News - Francesca Di Feo 9.2.24
Europee 2024, Marrazzo, Zela e Grassi del Partito Gay si autocandidano con il M5S. Ed è polemica - Europee 2024 Marrazzo Zela ed Grassi del Partito Gay si autocandidano con il M5S. Ed e polemica - Gay.it

Europee 2024, Marrazzo, Zela e Grassi del Partito Gay si autocandidano con il M5S. Ed è polemica

News - Redazione 3.4.24
cover-meloni-africa

Vertice Italia-Africa e Piano Mattei: il Governo Meloni stringe accordi con 23 paesi che criminalizzano l’omosessualità

News - Francesca Di Feo 29.1.24
sondrio-manifesti-pro-vita-risposta-lgbtqia

“Manifesti Pro Vita disumani” la risposta LGBTQIA+ a Sondrio è esemplare

News - Francesca Di Feo 12.12.23
sondrio-manifesti-provita

Sondrio, anche qui spuntano i manifesti ProVita: “Basta confondere l’identità sessuale dei bambini”

News - Francesca Di Feo 11.12.23
Musk ospite di Giorgia Meloni ad Atreju, Crocini: “Lui padre con la GPA ospite di un partito che vuole abolirla” - Giorgia Meloni a Montecitorio con Elon Musk - Gay.it

Musk ospite di Giorgia Meloni ad Atreju, Crocini: “Lui padre con la GPA ospite di un partito che vuole abolirla”

News - Federico Boni 13.12.23
Finlandia, gay e unito civilmente Pekka Haavisto vola al ballottaggio presidenziale contro Alex Stubb - Pekka Haavisto - Gay.it

Finlandia, gay e unito civilmente Pekka Haavisto vola al ballottaggio presidenziale contro Alex Stubb

News - Federico Boni 29.1.24
Marilena Grassadonia Intervista Elezioni Europee 2024 Verdi e Sinistra Italiana

Europee 2024, intervista a Marilena Grassadonia: “Pace, ambiente, battaglie transfemministe e del movimento LGBTQIA+”

News - Federico Boni 16.5.24