Intervista a Edoardo Pinto, attivista transgender e star di TikTok: “Il mio coming out? Salvato dai social”

21 anni, torinese, oltre 700.000 follower su TikTok. Tra video comici, POV e Instagram Stories ha conquistato la platea dei social: "Per essere un buon esempio bisogna essere trasparenti".

Intervista a Edoardo Pinto, attivista transgender e star di TikTok: "Il mio coming out? Salvato dai social" - Edoardo Pinto - Gay.it
3 min. di lettura

Tra le 10 persone transgender italianə che più stanno attirando l’attenzione dei social negli ultimi mesi c’è un TikToker di nome Edoardo Pinto, che fattosi conoscere prima del percorso di transizione, ha rivelato al mondo proprio attraverso i suoi canali la propria identità di genere, non conforme a quella assegnata alla nascita. I follower più affezionati, quindi, hanno potuto osservare giorno dopo giorno, nel racconto della vita che sono le Stories di Instagram, i suoi cambiamenti e il raggiungimento della consapevolezza.

Oltre 730.000 follower su TikTok e più di 100.000 su Instagram: Edoardo Pinto si è raccontato a Gay.it, sottolineando l’influenza che la sua esperienza virtuale ha avuto sulla sua crescita personale. Tra video comici, POV e trend internazionali, il creator si colloca tra gli attivisti LGBTQ+ di nuova generazione, capaci di parlare di temi sociali partendo dalla propria quotidianità, modulando temi e registri con grande scrupolo:

Edoardo Pinto in pillole, per chi è digiuno di TikTok ed Instagram.

Ho 21 anni e vengo da Torino In pillole? Solare ed energico, a volte un sacco testardo.

Quali i pro e quali i contro di essere un personaggio pubblico a tutti gli effetti?

Essere un personaggio pubblico ti mette un sacco di responsabilità addosso soprattutto se hai 21 anni. Sei un esempio per molti, quasi un modello da seguire. Anche se non sembra, è un “compito” delicato, bisogna calibrare ciò che si dice e le azioni che si fanno sui social. Non dico che ci sia bisogno di mentire a far vedere un’altra facciata, applico lo stesso atteggiamento che utilizzo sui social anche nella vita di tutti i giorni. Per essere un buon esempio bisogna essere trasparenti, o almeno io preferisco esserlo. Ovvio che si perde un po’ di privacy, la gente tende a voler sapere ogni cosa di te e spesso bisogna mettere dei paletti per far sì che le persone ti rispettino. I lati positivi sono molti, sono sempre stato molto aperto ad aiutare gli altri e questo è uno strumento veloce per poterlo fare, è gratificante, ti senti un leader per chi a volte non riesce a rialzarsi.

Quanto l’esperienza sui social e le persone conosciute su TikTok hanno influito sul tuo percorso verso il coming out?

I social sono stati la salvezza per il mio coming out, anche se per molti non è concepibile. Senza pensarci ho scritto tutto quello che mi faceva soffrire e con molto timore ho pubblicato un post, dichiarando la mia identità di genere. Oltre ai miei follower, anche i miei parenti e genitori hanno letto quelle righe e involontariamente mi sono “risparmiato” un coming out diretto che forse non ero pronto a fare. I social hanno influito in maniera positiva, sapevo che le persone che mi seguono mi vogliono così bene che non sarebbe stato un coming out a fare di me una persona diversa. Anzi, si è creato un legame ancora più solido, penso che ci siamo sentiti più vicini a me e le reazioni sono state un mix di amore e bene immenso, ancora oggi se ci ripenso mi emoziono.

@edoardo_pintooomolti di voi non lo sapevano quindi tranquilli , vi chiedo di essere solo gentili , non penso di aver mai mancato di rispetto a nessuno qua su TikTok.♬ Mi fai impazzire – sabrinaccarminati

Chiunque sembra soggetto agli attacchi violenti sui social da parte dei cosiddetti “hater”. Quale commento ti disturba di più e come reagisci a messaggi di questo genere?

A volte le persone sanno essere davvero taglienti, un po’ per disinformazione e un po’ per ignoranza. Non ricevo molti commenti negativi, ma penso che il commento che più mi ha ferito sia stato sotto un video con mia mamma, “signora, mi dispiace per lei”. Mi ha fatto subito arrabbiare quanto riflettere. Penso che chiunque, anche la persona più seguita e abituata a questo tipo di commenti, dopo un po’ ci rimanga molto male. Il mio consiglio è quello di pensare sempre a ciò che viene scritto, perché a volte è davvero cattiveria gratuita senza motivo.

Alcune settimane fa il comico Dave Chappelle ha paragonato i genitali delle donne trans ad una bistecca vegana, scatenando polemiche ma anche grandi risate. Verso quale direzione sta andando il mondo? Sei fiducioso del futuro?

Io personalmente non concepisco l’ironia fatta su temi ancora molto fragili e delicati , come per esempio il percorso di transizione, i disturbi alimentari o mentali. Penso ci siano cose su cui poter scherzare e altre su cui bisognerebbe semplicemente stare zitti e provare ad essere più empatici verso chi sta attraversando percorsi del genere. Il mondo penso stia andando in due direzioni: chi vuole tornare indietro e chi invece lotta contro la prima, per far sì che chiunque si senta al sicuro. Io sto procedendo per la seconda direzione!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Edoardo Pinto (@_edoardopinto_)

A proposito di futuro, come vedi Edoardo Pinto tra dieci anni?

Tra dieci anni mi vedo forte e soprattutto sempre più felice. Non sarà l’ignoranza delle persone a fare di me uno “scarto”. Non siete soli e soprattutto non lo sarete mai, questo è sicuro. Circondatevi di ottimi esempi, stimoli che vi facciano sentire parte di un mondo che è anche vostro! E soprattutto siate gentili e abbiate coraggio.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Andrew Scott per Quinn (2024)

Andrew Scott presta la voce ad un’app di racconti erotici

Culture - Redazione Milano 16.5.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
Parigi 2024, le drag queen Minima Gesté, Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica - Parigi 2024 le drag Minima Geste Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica - Gay.it

Parigi 2024, le drag queen Minima Gesté, Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica

Corpi - Redazione 16.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Sara Drago

Sara Drago: “La realtà è piena di diversità, sarebbe bellissimo interpretare un uomo” – intervista

Cinema - Luca Diana 11.5.24
Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24

Continua a leggere

Alessandro Zan PD Elezioni Europee

Europee 2024, intervista ad Alessandro Zan: “Faremo l’Europa più politica, Meloni come Orban, Vannacci come il Ku Klux Klan”

News - Federico Boni 15.5.24
AJ Summers, intervista

AJ Summers balla sui propri tormenti nel nuovo singolo “Diverso”, intervista

Musica - Emanuele Corbo 22.3.24
Guglielmo Scilla, intervista: "Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima" - Guglielmo Scilla foto - Gay.it

Guglielmo Scilla, intervista: “Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima”

Culture - Federico Boni 18.4.24
Ethan Alexander, il prete gay, palestrato e tatuato diventato virale su Instagram (VIDEO) - Ethan Alexander - Gay.it

Ethan Alexander, il prete gay, palestrato e tatuato diventato virale su Instagram (VIDEO)

News - Redazione 21.3.24
@matttheperson

Chi è Matt Taylor, portavoce dellə gen Z su TikTok

Culture - Riccardo Conte 22.1.24
foto: il fatto quotidiano

Trans Lives Matter: il movimento trans* si fa sentire ancora più forte

News - Redazione Milano 20.11.23
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Balducci, Marchisio, Martin e tanti altri - specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Balducci, Marchisio, Martin e tanti altri

Culture - Redazione 11.3.24
“La vita che merito. Voci di rinascita LGBTQIA+”, intervista all'autore del podcast Giorgio Umberto Bozzo - La vita che merito. Voci di rinascita LGBTQIA COVER - Gay.it

“La vita che merito. Voci di rinascita LGBTQIA+”, intervista all’autore del podcast Giorgio Umberto Bozzo

Culture - Federico Boni 7.12.23