Irlanda: verrà sospeso il divieto per i gay di donare sangue

Lo dice il segretario della Società di Trasfusione in Irlanda. Il divieto venne applicato per evitare la diffusione dell'HIV

Irlanda: verrà sospeso il divieto per i gay di donare sangue - trasfusioni sangue - Gay.it
Human blood in storage; Shutterstock ID 2715876; PO: aol; Job: production; Client: drone
2 min. di lettura

La scelta di un cittadino omosessuale di donare sangue non è solo un atto di responsabilità umanitaria e civile, ma è un diritto sacrosanto. Privare una persona di questa possibilità, solo per un anacronistico pregiudizio legato a quello che la società tradizionalista ritiene il tassello fondante dell’essere gay, la promiscuità, è un atto barbarico.

È in questo senso che ci si sta muovendo in Irlanda (nazione di cui spesso abbiamo parlato lo scorso anno, raccontando l’iter di approvazione del matrimonio gay), dove dalla seconda metà del 1980 era stato imposto un divieto a vita per le persone omosessuali con una sessualità attiva di donare sangue, per prevenire un eventuale diffusione a macchia dell’HIV e dell’AIDS, che in quegli anni colpì maggiormente la comunità LGBTI. Il provvedimento impediva agli omosessuali che avessero avuto rapporti con lo stesso sesso di diventare donatori, a prescindere dalla frequenza o dalla lontananza temporale di questi ultimi.

trasfusioni_sangue_2

All’ultima conferenza della Irish Blood Transfusion Society, il direttore William Murphy ha anticipato che l’ormai datato e discriminatorio provvedimento verrà progressivamente rimosso, e che questo sarà “un bene per la società intera”. Il prossimo mese si discuterà sulle modifiche da fare al decreto, e entro giugno queste verranno inviate al Ministero della Sanità irlandese. Molto probabilmente si prevede che il divieto verrà ridotto a cinque anni, per poi essere progressivamente eliminato. “Sarà presto chiaro alla popolazione irlandese che ridurre da tutta la vita a un anno il divieto non aumenterà le probabilità di diffusione dell’HIV con le trasfusioni”, ha affermato Murphy. Sarebbe assolutamente insensato pensare il contrario, visto che ormai le tecniche di analisi sono precisissime e obbligatorie, tanto che un eventuale infetto verrebbe immediatamente individuato e rifiutato dalla società di trasfusioni.

L’attivista LGBTI irlandese Des Crowley era presente alla conferenza e si dice parzialmente soddisfatto: “La rimozione di questo divieto, se accompagnata ad una sospensione di un lasso temporale da stabilire in caso di cambiamento di partner o comportamento sessuale a rischio, manderebbe un messaggio forte e chiaro a tutta la comunità LGBTI, e in particolare ai più piccoli che faticano ad accettare il loro orientamento sessuale a causa dello stigma delle malattie sessualmente trasmissibili, che prevale nonostante un grande avanzamento in fatto di medicina e diritti civili”.

matrimonio_irlanda_festa16

Il cammino verso l’uguaglianza è lungo ma finalmente in Irlanda ci si sta muovendo verso la parificazione dei diritti, anche in questo campo.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Fedez annuncia apertura canale OnlyFans

Fedez cede a OnlyFans e apre il suo canale: “Mi consigliano di ripulirmi l’immagine e faccio il contrario”

News - Emanuele Corbo 21.6.24
Brian May: "Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito "queer", l'omofobia colpì i Queen" - Freddie Mercury 2 - Gay.it

Brian May: “Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito “queer”, l’omofobia colpì i Queen”

Musica - Redazione 21.6.24
Calciatori Gay Coming Out - Rosario Coco di Out Sport spiega perché non bisogna forzare

Calciatori gay in Nazionale, calciatori gay ovunque: perché non bisogna forzare

Lifestyle - Giuliano Federico 20.6.24
Luca Guadagnino parla di Queer: "È il mio film più personale, ci sono scandalose scene di sesso" - luca guadagnino pesarofilmfest 60 22giu2024 ph luigi angelucci 010 - Gay.it

Luca Guadagnino parla di Queer: “È il mio film più personale, ci sono scandalose scene di sesso”

Cinema - Redazione 24.6.24
Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli - Matteo B Bianchi3 - Gay.it

Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli

Culture - Federico Colombo 22.6.24
Fabio Marida Damato Chiara Ferragni Diletta Leotti Elodie

Chiara Ferragni e Fabio Maria Damato insieme al matrimonio tra Diletta Leotta e Loris Karius

Lifestyle - Mandalina Di Biase 23.6.24

Leggere fa bene

Leo Varadkar, il primo storico premier gay d'Irlanda si è dimesso: "Ragioni politiche e personali" - Scaled Image 100 - Gay.it

Leo Varadkar, il primo storico premier gay d’Irlanda si è dimesso: “Ragioni politiche e personali”

News - Redazione 21.3.24
Hiv Salute Mentale e Supporto Psicologico

Autostigma e salute mentale per le persone HIV+: l’importanza dell’aspetto psicologico

Corpi - Daniele Calzavara 2.5.24
David Utrilla - da 37 anni vive con Hiv

A volte dimentico di avere l’Hiv: la nostra serie per raccontare l’importanza dell’equazione U=U

Corpi - Daniele Calzavara 2.3.24
chat gay grindr

Grindr sotto accusa: avrebbe condiviso con terze parti lo status HIV di migliaia di utenti

News - Francesca Di Feo 22.4.24
Ho l’HIV. Come prendermi cura di me stessə? - cover - Gay.it

Ho l’HIV. Come prendermi cura di me stessə?

Corpi - Gay.it 6.5.24
Icar PrEP Long Acting - Giugno 2024

Prevenzione HIV, l’appello dei clinici e della Community dei pazienti per l’approvazione della Long Acting PrEP

News - Gay.it 20.6.24
Jack Chambers, ministro irlandese fa coming out: “Con orgoglio dico che sono gay” - Jack Chambers 1 - Gay.it

Jack Chambers, ministro irlandese fa coming out: “Con orgoglio dico che sono gay”

News - Redazione 16.1.24
PrEP Universale, l'appello per il superamento delle barriere che in Italia vengono poste all’accesso alla terapia - PrEP universale – basta barriere - Gay.it

PrEP Universale, l’appello per il superamento delle barriere che in Italia vengono poste all’accesso alla terapia

News - Redazione 20.6.24