Jakub Jankto, le reazioni del mondo del calcio al suo coming out. Parla anche l’ex fidanzata: “Fiera di lui”

Dall'Italia non una parola è arrivata da FIGC e Lega Calcio.

ascolta:
0:00
-
0:00
Jakub Jankto, le reazioni del mondo del calcio al suo coming out. Parla anche l'ex fidanzata: "Fiera di lui" - Jakub Jankto - Gay.it
3 min. di lettura

Un coming out storico, perché in arrivo da un calciatore nel pieno della propria attività, da un nazionale europeo. Jakub Jankto, 27enne centrocampista dello Sparta Praga, in prestito dal Getafe, e della nazionale ceca, ha scritto una pagina di storia rivelando la propria omosessualità nella giornata di ieri. Parole che hanno abbattuto un muro a lungo rimasto in piedi, all’interno di uno sport estremamente omofobo, tanto in campo quanto negli spogliatoi e sugli spalti.

Ma Jakub Jankto potrebbe aver aperto una strada, indicato una via, dando coraggio a chissà quanti colleghi che giocano in tutta Europa. E il mondo del calcio l’ha applaudito, all’unisono.

Jakub ha parlato apertamente del suo orientamento sessuale con la dirigenza, l’allenatore e i compagni qualche tempo fa”, ha commentato lo Sparta Praga, squadra dove Jankto oggi gioca. “Tutto il resto riguarda la sua vita personale: nessun commento ulteriore e basta domande. Hai il nostro supporto. Vivi la vita, Jakub. Non importa nient’altro“.

Il Getafe, squadra della Liga che detiene il cartellino di Jacub, ha cinguettato “Il nostro massimo rispetto e appoggio incondizionato“. La nazionale ceca dove Jankto ha sempre giocato, iniziando dall’under 17 fino ad arrivare alla maglia maggiore, con 45 partite giocate e 4 goal, ha commentato: “Per noi non cambia nulla. Vivi la tua vita, Jakub“.

La FIFA, ovvero il massimo organismo calcistico, ha twittato “”Siamo tutti con te, Jakub. Il calcio è per tutti“. L’UEFA, ovvero l’Unione delle federazioni calcistiche europee, ha aggiunto “Ben fatto, Jakub. Sei una vera ispirazione e il calcio europeo è con te“.

La Premier League, ovvero il campionato più ricco e visto al mondo, nel Regno Unito, ha commentato “Siamo con te, Jakub. Il calcio è per tutti“. La federcalcio svedese ha scritto: “Grazie Jakub per il tuo coraggio: essere in grado di amare apertamente chi vuoi dovrebbe essere ovvio. Tutti noi nel calcio abbiamo la responsabilità di creare un ambiente in cui puoi sentirti libero di essere te stesso“. La Ligue de Football Professionnel francese ha aggiunto: “Grazie per questa testimonianza, Jakub. Etero omosessuali, indossiamo tutti la stessa maglia“. La Major League Soccer americana ha scritto: “Grazie per aver condiviso il tuo vero io con il mondo. Il calcio è per tutti“. L’account della nazionale di calcio portoghese ha commentato “wear the flag“.

Tra i calciatori che hanno commentato il coming out di Jakub spicca Neymar, stella del Brasile che ha così affrontato il tema prima della partita di Champions tra il suo PSG e il Bayern Monaco: “I pregiudizi, che siano omofobia, razzismo o altre forme di discriminazione, devono sparire. Siamo liberi di fare ciò che vogliamo. Ogni essere umano deve essere libero di scegliere ciò che vuole”.

Inter e Juventus si sono complimentate con Jacub via Instagram, con l’emoticon di un cuore. “Siamo al tuo fianco, Jankto“, ha cinguettato il Milan. “Da sempre contro ogni discriminazione“, ha scritto l’account della Fiorentina. Non una parola è invece arrivata da FIGC e Lega Calcio, così come non ci sono state dichiarazioni da parte di Ascoli e Sampdoria, squadre dove Jankto ha giocato nel 2015/2016 e dal 2018 al 2021. L’Udinese, dove Jacub ha militato nel 2014/2015, ha commentato sui social con l’emoticon di un cuore.

La stampa ceca ha invece intercettato Marketa Ottomanska, ex fidanzata di Jankto nonché mamma di suo figlio, nato 3 anni fa. Parole d’affetto da parte della donna, orgogliosa del coraggio dimostrato dal giocatore.

È uno dei primi calciatori a farlo, solitamente trovano il coraggio a fine carriera. Noi ci siamo lasciati nel 2021 ma oggi sono davvero fiera di lui. Aveva paura che la gente non lo avrebbe accettato e ha subito insulti e minacce, ora fortunatamente si è liberato e sono sicura che sarà a suo agio e felice e che chi gli vuole bene capirà che è la stessa persona di prima“.

Marketa non è voluta entrare nei particolari della loro relazione, ma la donna ha rivelato che Jankto il coming out in famiglia l’aveva fatto da tempo.

Quando me lo ha detto, mi ha anche dato molta libertà. Ora l’importante è che sia a suo agio e felice. Sarà sicuramente sollevato e niente lo divorerà più nell’anima. Aveva paura che la gente non lo accettasse per quello che era. Era stressato per questo. Credo che alla gente piacerà tanto quanto prima. Del nostro passato non me ne occupo più. Non lo biasimo per come è finita tra noi, spero che ora sia più sereno e in pace con se stesso“.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO) - Cannes 2024 Vivre Mourir Renaitre 3 - Gay.it

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO)

Cinema - Redazione 22.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
Tom Daley e Stefano Belotti

Chi è Stefano Belotti, il tuffatore azzurro che augura buon compleanno a Tom Daley

Lifestyle - Mandalina Di Biase 22.5.24
triptorelina-famiglie-incatenate-sede-aifa

Triptorelina, le famiglie si incatenano sotto la sede dell’AIFA per protestare il tavolo tecnico e la sua composizione

News - Francesca Di Feo 24.5.24

Continua a leggere

I repubblicani d'America presentano legge per bandire le atlete trans dalla squadra olimpica - Laurel Hubbard 1 - Gay.it

I repubblicani d’America presentano legge per bandire le atlete trans dalla squadra olimpica

News - Federico Boni 7.2.24
Stephen Laybutt, l'ex calciatore australiano è stato trovato morto. A fine carriera il coming out - Stephen Laybutt header Attitude - Gay.it

Stephen Laybutt, l’ex calciatore australiano è stato trovato morto. A fine carriera il coming out

Corpi - Redazione 18.1.24
Josh Cavallo, il calciatore australiano presenta il fidanzato Leighton Morrell - LE FOTO - josh cavallo and leighton morrell cover - Gay.it

Josh Cavallo, il calciatore australiano presenta il fidanzato Leighton Morrell – LE FOTO

Culture - Redazione 14.12.23
Daria Kasatkina Tennis LGBTI Russia

Chi è Daria Kasatkina, tennista LGBTI russa che critica la Russia di Putin e solleva dubbi sulla finale WTA in Arabia Saudita

Corpi - Francesca Di Feo 30.4.24
Olimpiadi Parigi 2024, 300.000 preservativi per tutti gli atleti in gara - Olimpiadi profilattici - Gay.it

Olimpiadi Parigi 2024, 300.000 preservativi per tutti gli atleti in gara

Corpi - Redazione 20.3.24
Amber Glenn prima storica campionessa USA di pattinaggio artistico femminile dichiaratamente queer - Amber Glenn - Gay.it

Amber Glenn prima storica campionessa USA di pattinaggio artistico femminile dichiaratamente queer

Corpi - Redazione 30.1.24
Gus Kenworthy ha ritrovato l'amore con Tyler Green. Le dolci foto social - Gus Kenworthy e Tyler Green cover - Gay.it

Gus Kenworthy ha ritrovato l’amore con Tyler Green. Le dolci foto social

Corpi - Redazione 15.3.24
Polemiche per la richiesta del Barcelona di non esporre bandiere rainbow in Arabia Saudita - nella foto Joao Felix (dal profilo IG @fcbarcelona)

“No bandiere rainbow e manifestazioni di affetto in Arabia Saudita”, la richiesta del Barcelona ai suoi tifosi

Corpi - Federico Boni 10.1.24