Kenya: un gruppo LGBT contro la pena per l’omosessualità

Gli attivisti hanno presentato un appello alla Corte. In Kenya si può essere condannati a 14 anni di carcere per essere gay

Kenya: un gruppo LGBT contro la pena per l'omosessualità - kenya uganda lgbt - Gay.it
epa04098849 (FILE) A file picture dated 10 Februatry 2014 shows a masked Kenyan supporter of the LGBT community holds a condom as he joins others in protest against Uganda's anti-gay bill in front of the Ugandan High Commission in Nairobi, Kenya. Uganda’s President Yoweri Museveni signed into law on 24 February 2014 anti-gay legislation that allows homosexuals to be punished with up to life in prison. The law has come under strong criticism abroad, with US President Barack Obama warning that it could 'complicate' Uganda’s relations with one of its biggest aid donors. EPA/DAI KUROKAWA *** Local Caption *** 51221749
2 min. di lettura

Una nuova battaglia per i diritti umani è stata intrapresa in Kenya, Stato di cui spesso abbiamo parlato (qui per tutte le news passate): la National Gay and Lesbian Human Rights Commission, con sede a Nairobi, ha presentato un caso alla Corte dello Stato chiedendo l’abolizione del reato di “relazione omosessuale tra adulti consenzienti“, che può essere punita con una detenzione che arriva anche a 14 anni di carcere.

Le motivazioni sono ovvie, poiché l’assurdo reato viola pesantemente alcuni punti del codice penale e se ne vuole quindi dimostrare l’incostituzionalità. Il gruppo umanitario ha dichiarato che “la legge è in aperto contrasto con i valori costituzionali di uguaglianza e democrazia” e va di conseguenza abolita. Già l’anno scorso l’associazione ha vinto un caso contro la Corte, e un gruppo di giudici ha rigettato le motivazioni religiose legate ad una cultura tradizionalista e arcaica che impedivano il riconoscimento del gruppo stesso, che è stato legalmente accettato nel Paese.

pride_uganda

 

Eric Gitari, presidente dell’associazione, ha affermato: “abbiamo avuto a che fare con moltissimi casi di violenza, di persone picchiate perché altre non sono d’accordo con il loro orientamento sessuale. I nostri clienti omosessuali non vogliono rivolgersi alla polizia per questi reati perché non saprebbero come spiegare cosa stavano facendo con persone dello stesso sesso nella privacy della loro casa, senza ammettere di aver commesso ‘offese’ alla legge dello Stato”.

La legge omofobica in questione risale addirittura al 1930 e non è stata mai modificata dai governi locali: anche Obama, recatosi in Kenya l’estate scorsa (avevamo parlato dell’incontro, qui per rileggere l’articolo), ha discusso col presidente Uhuru Kenyatta di abolire il provvedimento “che permette alle persone di trattare i propri simili in modo diverso in base alla sessualità, ledendo alla loro libertà e permettendo che accadono cose molto brutte“. Di tutta risposta, il presidente ha affermato che “se pure gli Stati Uniti e il Kenya sono d’accorso su molte questioni, ci sono determinati argomenti che la cultura e la società del posto non accettano“.

kenya_uganda_lgbt_2

 

Ci auguriamo che il processo si svolga in modo equo e che le autorità locali si rendano conto di quanto questa legge violi la libertà individuale. Per ulteriori informazioni e aggiornamenti sulla causa, seguite la pagina Facebook della National Gay and Lesbian Human Rights Commission.

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Andrew Scott per Quinn (2024)

Andrew Scott presta la voce ad un’app di racconti erotici

Culture - Redazione Milano 16.5.24
Taiwan, la drag queen Nymphia Wind si esibisce per la presidente uscente Tsai Ing-wen (VIDEO) - Nymphia Wind - Gay.it

Taiwan, la drag queen Nymphia Wind si esibisce per la presidente uscente Tsai Ing-wen (VIDEO)

News - Redazione 17.5.24
Giornata omobitransfobia Girogia Meloni

Giornata contro l’omobitransfobia, le parole di Meloni e il post propaganda di Atreju

News - Giuliano Federico 17.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Sarah Toscano, Amici 23

Sarah Toscano vince Amici 23: è lei la popstar del futuro

Culture - Luca Diana 19.5.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24

Continua a leggere

africa-comunita-lgbtqia-amnesty-international

Africa, la comunità LGBTQIA+ “verso l’estinzione”: il rapporto di Amnesty International

News - Francesca Di Feo 12.1.24
uganda-aggressione-attivista

Uganda, attivista per i diritti LGBTQIA+ accoltellato in pieno giorno nei pressi della sua abitazione

News - Francesca Di Feo 4.1.24
avvocato-difensore-filippo-turetta-emanuele-compagno

Omofobia, misoginia e victim blaming sui social di Emanuele Compagno, ex avvocato difensore di Filippo Turetta

News - Francesca Di Feo 24.11.23
Palermo aggressione omobitransfobica

Palermo, aggressione omobitransfobica, anche da parte di minorenni: “Se denunciate vi ammazziamo”

News - Francesca Di Feo 22.1.24
nigeria-kito-app-dating

Nigeria, l’orrenda pratica del “kito”: bande omofobe attirano uomini gay sulle app di dating per “punirli” e ricattarli

News - Francesca Di Feo 3.5.24
Mahmood Tuta Gold Remake Video Still I Rise Nairobi

Mahmood, per ‘Tuta Gold’ ecco il remake video dei bambini di Nairobi

Musica - Mandalina Di Biase 28.3.24
arezzo-whynot-chiuso

Arezzo, chiusa la serata queer WhyNot per troppi episodi di violenza verbale omobitransfobica

News - Francesca Di Feo 21.3.24
uganda-carceri-torture-detenut-lgbtqia

Uganda, torture aberranti verso lǝ detenutǝ LGBTQIA+: sanzioni dagli USA

News - Francesca Di Feo 11.12.23