Kristian Nairn, Hodor in Game of Thrones, vuole entrare in politica per sostenere i diritti LGBT e il matrimonio egualitario

La star di Game Of Thrones ha fatto coming out nel 2014.

Kristian Nairn, Hodor in Game of Thrones, vuole entrare in politica per sostenere i diritti LGBT e il matrimonio egualitario - kristian nairn cop - Gay.it
2 min. di lettura

Se seguite Game of Thrones non potete esservi dimenticati di lui: il suo personaggio (Hodor) ha fatto scendere più di una lacrima ai fan di tutto il mondo. Ora Kristian Nairn, dopo il suo addio alla celebre serie, potrebbe abbracciare la politica per lottare a favore dei diritti LGBT.

Kristian Nairn è un gigante di 2 metri e 10 che debutta sulla scena pubblica come dj nella sua Irlanda del Nord, ma è solo con l’interpretazione di Hodor che entra nel cuore del pubblico; dopo la tragica morte del suo personaggio ora l’attore classe 1975 vorrebbe occuparsi di politica, spinto dalla mancanza di progressi sulle questioni relative al matrimonio egualitario nel suo Paese.

Nairn recentemente ha commentato il fallimento in Irlanda del Nord del tentativo di approvazione di una legge per regolamentare il matrimonio tra persone dello stesso sesso definendola “una disgrazia“.

Kristian Nairn, Hodor in Game of Thrones, vuole entrare in politica per sostenere i diritti LGBT e il matrimonio egualitario - kristina nairn coming out - Gay.it

“Io davvero non capisco perché l’Irlanda del Nord rimanga l’unica piccola enclave del Paese in cui non esistono i matrimoni gay – ha dichiarato l’attore al Belfast Telegraph – non vedo il motivo per cui le persone sono così preoccupate per quello che gli altri fanno a porte chiuse, nel proprio letto. Mi auguro che si possa rientrare presto in linea con il resto d’Europa e del Regno Unito“.

Nairn, che ha fatto coming out qualche anno fa e ora vive alla periferia di Lurgan, afferma che sta valutando di entrare in politica in futuro, soprattutto a causa nella nuova ondata di omofobia e leggi anti-gay nel mondo: Stanno accadendo un sacco di cose orribili nel mondo, ci sono Paesi dove la situazione peggiora di minuto in minuto e per troppe persone questa rappresenta l’ultima delle loro preoccupazioni. Io penso che questa questione vada risolta e nel più breve tempo possibile“.

Kristian Nairn, Hodor in Game of Thrones, vuole entrare in politica per sostenere i diritti LGBT e il matrimonio egualitario - Kristian Nairn - Gay.it
L’intera famiglia di Nairn è impegnato nella lotta per i diritti LGBT: sua madre infatti lavora per il Progetto Rainbow, un servizio di supporto per gay e bisessuali nel Regno Unito, anche lei è d’accordo con il figlio e si “molto triste” per i continui casi di omofobia e per l’opposizione al matrimonio omosessuale in Irlanda del Nord. “Mi è passato per la testa più volte di entrare in politica. Di certo non intendo farlo ora, ma in futuro chi lo sa? È la politica il solo modo per far si che tutti siano trattati allo stesso modo; pensate che sia una posizione progressista? Non è progressismo, è semplicemente umano. E non si tratta solo dei diritti delle persone omosessuali, si tratta anche delle donne, degli immigrati, delle persone di etnie diverse. Io non vedo il motivo per cui le persone debbano essere trattate in modo diverso, è semplicemente sbagliato

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Le Spy 19.4.17 - 13:18

"non vedo il motivo per cui le persone sono così preoccupate per quello che gli altri fanno a porte chiuse, nel proprio letto." Certo, perché essere gay è una cosa che si manifesta soltanto sotto le coperte...

Trending

iraq-donne-trans (2)

Iraq, la strage silenziosa delle donne trans, uccise dai loro familiari per “onore”

Corpi - Francesca Di Feo 20.5.24
Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO) - Cannes 2024 Vivre Mourir Renaitre 3 - Gay.it

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO)

Cinema - Redazione 22.5.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Mahmood: "Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi"

Mahmood: “Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi”

Musica - Emanuele Corbo 22.5.24
Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d'America (VIDEO) - Queer Planet Official Trailer - Gay.it

Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d’America (VIDEO)

News - Redazione 21.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

Scalfarotto: "Ho chiesto di calendarizzare il disegno di legge sul matrimonio ugualitario. Nessuno mi ha seguito" - Ivan Scalfarotto e Matteo Renzi - Gay.it

Scalfarotto: “Ho chiesto di calendarizzare il disegno di legge sul matrimonio ugualitario. Nessuno mi ha seguito”

News - Redazione 13.3.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
BigMama

BigMama vola a New York, interverrà all’Assemblea generale delle Nazioni Unite: le ultime news

Musica - Luca Diana 20.2.24
FR*CINEMA

A Roma arriva FR*CINEMA, tra film queer e riappropriazione culturale

Cinema - Redazione Milano 28.2.24
Roma, via libera del Comune a finanziamenti per sportelli d'ascolto e centri antidiscriminazione LGBTQIA+ - roma - Gay.it

Roma, via libera del Comune a finanziamenti per sportelli d’ascolto e centri antidiscriminazione LGBTQIA+

News - Redazione 19.12.23
Thailandia verso il matrimonio egualitario

Thailandia, ad un passo il sì definitivo del Parlamento al matrimonio egualitario

News - Federico Boni 21.12.23
bandiera progress pride

Le conquiste internazionali sui diritti LGBTQIA+ del 2023

News - Federico Boni 19.12.23
egualitario matrimonio gay matrimonio omosessuale

In Italia il 73% delle persone è favorevole al matrimonio egualitario

News - Federico Boni 30.11.23