LA BARALDINI DI LUXURIA

Una è una celebre drag, l'altra la protagonista di un famoso caso giudiziario. Ora il loro incontro è uno spettacolo teatrale, in scena a Calenzano per la rassegna "Drammaturgua delle donne".

LA BARALDINI DI LUXURIA - Gay.it
2 min. di lettura

FIRENZE – La vita di Silvia Baraldini, condannata a 43 anni di reclusione per terrorismo in America, è il soggetto del nuovo spettacolo di Vladimir Luxuria. Una è una celebre drag, l’altra la protagonista di un famoso caso giudiziario, si conoscono grazie ad alcuni amici comuni. Attraverso una serie d’incontri nasce il testo e lo spettacolo, storia della vita di Silvia Baraldini, che ha debuttato a Roma l’estate scorsa e che adesso arriva in Toscana.
Lo spettacolo vola via tra ricordi, accuse, esperienze personali, momenti toccanti in cui le parole scivolano sulle ali di una grande delicatezza, rispetto e comprensione per Silvia Baraldini. Parole anche dure nei confronti di una nazione che troppe volte e a torto si ritiene culla di ogni diritto e di tutte le democrazie. Non uno spettacolo contro l’America, ma contro i suoi errori. Un racconto in cui si ripercorre la vita di Silvia, dall’infanzia agli arresti domiciliari a Roma, passando per i disagi dell’immigrata, la lotta per i diritti degli afro-americani, le Pantere Nere, le vicende dell’arresto, della prigione, della condanna, della malattia. E Vladimir racconta anche – senza paillettes e tacchi alti – dell’ingegnosità che le recluse usano per femminilizzare la propria cella, gli abiti, la cucina, il sesso…
Una nuova prova perfettamente riuscita per Vladimir Luxuria, che da Foggia, dove nacque nel 1965 e dove comincia a organizzare feste nella prima (e unica) discoteca trasgressiva, è arrivato a essere organizzatore e performer di tutti i “Gay Pride” dal 1994 fino al World Gay Pride Roma 2000, e dai primi anni ’90 ha partecipato a numerosi spettacoli teatrali sia come autore che come attore. Pochi lo ricordano, forse, quando, dopo essersi trasferito a Roma nel 1985, Vladimir comincia la sua attività in vari locali (Piper, Parco del Turismo) o nell’87, quando incide un brano da lui scritto “Der Traurige” nella compilation “Hey Roma!”. Ma tutti lo conoscono come creatore di Muccassassina, la festa alternativa più famosa in Italia, e come collaboratore del Circolo Mario Mieli.

Festival Nazionale sulla Drammaturgia Contemporanea delle Donne
22 novembre 2003 – ore 21,15
Teatro 91 presenta
^SVladimir Luxuria^s in
MY NAME IS SILVIA
di Baraldini – Guadagno
con Vincenzo Di Rosa e Letizia Letza
regia di Emiliano Raya
Teatro Manzoni – via Mascagni, 18 – Calenzano – tel. 055.8876581
Biglietti: interi 10 Euro – ridotti 8 Euro (sopra i 60 anni / minori di 18 anni, soci ACI/Firenze) Prevendita Teatro (venerdì ore 17,00-20,00) e Box-Office. Orario biglietteria teatro: dalle ore 20,00

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24
discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Roberto Vannacci e Marco Mengoni a Sanremo con un pantalone di Fendi

Vannacci attacca il Pride e irride Marco Mengoni per la gonna che è un pantalone

News - Giuliano Federico 1.3.24
Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO) - Due megattere maschi fanno sesso storico primo avvistamento alle Hawaii - Gay.it

Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO)

News - Redazione 1.3.24
Francesco Panarella

Francesco Panarella e il morbo di Kienbock: “Recitare mi ha salvato la testa”

Culture - Luca Diana 28.2.24
Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24

Hai già letto
queste storie?

Sono nata libera: intervista a Eva Robin’s - Sessp 39 - Gay.it

Sono nata libera: intervista a Eva Robin’s

Culture - Federico Colombo 23.2.24
Lorenzo Licitra è Gesù in Jesus Christ Superstar, la prima foto ufficiale - Lorenzo Licitra e Gesu - Gay.it

Lorenzo Licitra è Gesù in Jesus Christ Superstar, la prima foto ufficiale

Culture - Redazione 28.2.24
Ho paura torero, Lino Guanciale è una Fata a teatro nel capolavoro queer di Pedro Lemebel - Ho Paura Torero - Gay.it

Ho paura torero, Lino Guanciale è una Fata a teatro nel capolavoro queer di Pedro Lemebel

Culture - Redazione 11.1.24
24/02/2008 VZ PROGRAMMA TELEVISIVO CHE TEMPO CHE FA NELLA FOTO ARTURO BRACHETTI

Arturo Brachetti fa coming out: “Sono stato con donne e con uomini”

Culture - Redazione Milano 9.10.23
Lino Guanciale in "Ho paura torero": un’occasione sprecata - Sessp 19 - Gay.it

Lino Guanciale in “Ho paura torero”: un’occasione sprecata

Culture - Federico Colombo 15.1.24
"Raffa in the Sky", al Teatro Donizetti di Bergamo l'opera lirica ispirata a Raffaella Carrà - raffa in the sky - Gay.it

“Raffa in the Sky”, al Teatro Donizetti di Bergamo l’opera lirica ispirata a Raffaella Carrà

Culture - Redazione 12.9.23
io che amo solo te

Io che amo solo te: una storia d’amore al teatro, come antidoto alla paura

Culture - Riccardo Conte 17.11.23
Jesus Christ Superstar, Lorenzo Licitra sarà Gesù a teatro - LORENZO LICITRA foto Adriano Floriselthor - Gay.it

Jesus Christ Superstar, Lorenzo Licitra sarà Gesù a teatro

Culture - Redazione 25.1.24