Laura Pausini, concerto in Brasile con la bandiera Progress Pride sul palco

La popstar italiana ha infiammato i fan di San Paolo con una doppia tappa sold out.

ascolta:
0:00
-
0:00
Laura Pausini, concerto in Brasile con la bandiera Progress Pride sul palco - laura pausini 2 scaled 1 - Gay.it
Laura Pausini
2 min. di lettura

Partito da Venezia il 30 giugno 2023, il World Tour 2023-2024 di Laura Pausini è ufficialmente sbarcato in America Latina il 23 febbraio 2024, con doppia tappa a San Paolo, in Brasile, il 2 e il 3 marzo. Proprio qui, al cospetto di un doppio sold out, la popstar ha ripercorso 30 anni di successi, presentando ai fan brasiliani il suo ultimo disco, Anime Parallele. 38 brani per una durata complessiva di 3 ore, tra italiano, inglese e spagnolo, con tanto di omaggio alla comunità LGBTQIA.

Come Madonna lo scorso ottobre, anche Pausini ha posato al cospetto di una bandiera Progress Pride, mandando in estasi i tanti tifosi queer accorsi all’Espaço Unimed. Non è certamente la prima volta che Laura si spende a sostegno della comunità LGBTQIA+. Nel 2021 precisò come “le persone LGBT hanno diritto di essere una famiglia, sono figli di Dio che vogliono amarsi”, mentre nel 2020 aveva messo all’asta su Ebay giubbotto e maglietta autografata per sostenere Arcigay Milano, poco dopo aver celebrato pubblicamente il Milano Pride al grido “Amiamoci e basta, Amiamo chi vogliamo”. Nel 2022 il clamoroso scivolone, con il rifiuto di cantare “Bella Ciao” nel corso di una trasmissione spagnola perché “troppo politica”.

A fine marzo il suo world tour approderà negli USA, con sei tappe tra Houston, Los Angeles, Orlando, Miami, Rosemont e Madison Square Garden a New York, prima di tornare in Europa a novembre e chiudere il 29 dicembre 2024 a Messina.

Nell’attesa c’è chi ipotizza una sua possibile conduzione di Sanremo 2025, magari al fianco di Alessandro Cattelan, con le tempistiche del tour che parrebbero alimentare simile eventualità. Dal 1 gennaio Pausini sarebbe liberissima di cedere alle prove all’Ariston, dopo aver magari lavorato al Festival dal 6 aprile 2024, ultima tappa americana, e il 4 novembre 2024, prima tappa europea.

Fantatv o realtà?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Laura Pausini Official (@laurapausini)

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
Transgender triptorelina

Germania, approvata legge sull’autodeterminazione: “Le persone trans esistono e meritano riconoscimento”

News - Redazione 15.4.24
Mahmood è in tour in Europa per presentare l'album "Nei letti degli altri"

Mahmood più libero che mai sul palco, il suo tour strega l’Europa e “Tuta gold” conquista il triplo disco di platino

Musica - Emanuele Corbo 9.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24

Leggere fa bene

Celebrità, alleati e icone LGBTQIA+ che ci hanno lasciato nel 2023 - Lutti 2023 - Gay.it

Celebrità, alleati e icone LGBTQIA+ che ci hanno lasciato nel 2023

News - Federico Boni 28.12.23
Dolly Parton in difesa della comunità trans: "Siamo tuttə figli di Dio e il modo in cui siamo è ciò che siamo" - Dolly Parton - Gay.it

Dolly Parton in difesa della comunità trans: “Siamo tuttə figli di Dio e il modo in cui siamo è ciò che siamo”

Musica - Redazione 6.11.23
Jamie Lee Curtis contro l’omobitransfobia in nome della religione: "Amore e umanità sono il centro della comunità gay e trans" - Jamie Lee Curtis - Gay.it

Jamie Lee Curtis contro l’omobitransfobia in nome della religione: “Amore e umanità sono il centro della comunità gay e trans”

Culture - Federico Boni 10.11.23
BigMama e fidanzata Maria Ludovica Lazzerini

BigMama e l’amore per Maria Lodovica: “Siamo molto felici e spero sia la relazione definitiva” – VIDEO

Musica - Redazione 12.3.24
Chi è Angèle, cantautrice che duetterà con Mahmood in "Sempre/Jamais", singolo in uscita venerdì - Mahmood e Angele - Gay.it

Chi è Angèle, cantautrice che duetterà con Mahmood in “Sempre/Jamais”, singolo in uscita venerdì

Musica - Redazione 6.3.24
(IPA)

Addio Sandra Milo

News - Redazione Milano 29.1.24
Madonna gratis a Rio de Janeiro, è ufficiale il concerto evento - Madonna a Rio - Gay.it

Madonna gratis a Rio de Janeiro, è ufficiale il concerto evento

Musica - Redazione 26.3.24
Ariana Grande (Billboard)

Nel nuovo singolo di Ariana Grande c’è un po’ di Madonna?

Musica - Redazione Milano 10.1.24