Legge contro l’Omofobia in aula alla Camera il 31 marzo, l’annuncio di Alessandro Zan

Alessandro Zan, primo firmatario e relatore della proposta di legge, ha annunciato la lieta notizia. Ora si comincia a fare sul serio!

Legge contro l'Omofobia in aula alla Camera il 31 marzo, l'annuncio di Alessandro Zan - Scaled Image 14 - Gay.it
< 1 min. di lettura

Non solo Coronavirus, fortunatamente. In questi giorni di autentica psicosi ecco tornare d’attualità la legge contro l’omotransfobia targata Alessandro Zan, primo firmatario e relatore della proposta che da mesi è in Commissione Giustizia.

Il deputato Pd ha infatti annunciato che l’arrivo della proposta di legge alla Camera dei Deputati è finalmente dietro l’angolo.

Oggi la conferenza dei gruppi parlamentari alla Camera ha deciso che il prossimo 31 marzo inizierà in aula alla Camera la discussione della legge contro l’omotransfobia. Questo significa che questa maggioranza vuole approvare questa legge, che sarà approvata prima alla Camera e poi andrà al Senato. L’iter in commissione giustizia è già iniziato e dovrà concludersi entro il 31 marzo, giorno in cui arriverà in aula. Questa è una legge importante, nei prossimi giorni servirà il sostegno di tutti voi per rendere questo Paese un po’ più civile.

L’eventuale ‘legge Zan’, qui da noi intervistato, andrebbe ad estendere la Mancino, che già esiste e che punisce ogni forma di violenza e descriminazione per motivi razziali, etnici, religiosi o nazionali, anche all’orientamento sessuale e all’identità di genere. In questo modo si andrebbero a colpire tutte quelle istigazioni all’odio e alla violenza omotransfobica, introducendo sanzioni e pene per chi istiga a commettere oppure commette direttamente violenza e odio di tipo transfobico.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
massimom76icloudcom 29.2.20 - 21:43

Bene,mi fa piacere. Speriamo che sia la volta buona!!

Trending

Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri - Specchio Specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri

Culture - Redazione 23.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Billie Eilish, è uscito il nuovo album "Hit Me Hard and Soft"

Billie Eilish ritrova se stessa e plasma di nuovo il pop alla sua (gigante) maniera

Musica - Emanuele Corbo 21.5.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24

Leggere fa bene

lavoro lgbt diversity inclusion coppia lesbica.jpg

Lavoro, a che punto sono le aziende italiane in tema di inclusione della diversità?

News - Francesca Di Feo 29.11.23
Gabriel Attal: “Francesi vuol dire poter essere premier rivendicando apertamente la propria omosessualità” - VIDEO - Gabriel Attal 1 - Gay.it

Gabriel Attal: “Francesi vuol dire poter essere premier rivendicando apertamente la propria omosessualità” – VIDEO

News - Redazione 31.1.24
Brittney Griner, dalla prigione russa al primo figlio con sua moglie Cherelle. Il dolce annuncio social - Brittney - Gay.it

Brittney Griner, dalla prigione russa al primo figlio con sua moglie Cherelle. Il dolce annuncio social

News - Redazione 18.4.24
Lodi Pride 2024: sabato 22 giugno - lodipride2024 sabato22 giugno 1 2 - Gay.it

Lodi Pride 2024: sabato 22 giugno

News - Redazione 8.5.24
Main art da Mediterranea Inferno di Eyeguys Lorenzo Redaelli e Santa Ragione, videogioco gay LGBRQIA+ vincitore ai premi Independent Game Festival Awards

Il videogioco LGBTQIA+ italiano Mediterranea Inferno vince uno dei più importanti premi del settore

News - Matteo Lupetti 25.3.24
marche pride 2024, sabato 22 giugno ad ancona

Marche Pride 2024: sabato 22 giugno ad Ancona

News - Redazione 6.3.24
Nell - Rinnegata, la nuova serie Disney+ tra autodeterminazione delle donne e identità queer - Nell Rinnegata la nuova serie Disney tra autodeterminazione delle donne e identita queer 4u - Gay.it

Nell – Rinnegata, la nuova serie Disney+ tra autodeterminazione delle donne e identità queer

News - Redazione 5.4.24
fratelli

Milano, Corte d’Appello dichiara illegittime le trascrizioni dei figli delle coppie di donne

News - Redazione 6.2.24