Perché non ritrovarci in piazza, in sicurezza, per sostenere la legge contro l’OmoTransfobia?

Distanziati, con mascherine e statici, piazza dopo piazza. Non sarebbe il caso di ritrovarci anche noi, vista la battaglia parlamentare sulla legge contro l'omotransfobia sempre più prossima?

Perché non ritrovarci in piazza, in sicurezza, per sostenere la legge contro l'OmoTransfobia? - Scaled Image 14 - Gay.it
2 min. di lettura

Per il secondo weekend consecutivo alcune piazze d’Italia sono tornate a popolarsi con manifestazioni varie. I negazionisti e indecenti gilet arancioni in piazza Duomo a Milano, la Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia in via del Corso, l’ultradestra violenta al Circo Massimo.

Tra ieri e oggi, poi, migliaia di persone sono scese in piazza ma in questo caso distanziate e in sicurezza nel rispetto della pandemia in atto per dire basta al razzismo, sostenendo il movimento Black Lives Matter riesploso negli Usa dopo l’omicidio dell’afroamericano George Floyd per mano di un poliziotto bianco.

Solo in Piazza del Popolo a Roma, questa mattina, si sono ritrovati in centinaia, fermi sul posto, con le mascherine, distanziati di un metro. Manifestazioni simboliche e pacifiche, queste ultime contro il razzismo, che noi omosessuali abbiamo quest’anno saggiamente deciso di saltare, annullando decine di Pride tutto il Paese. Una scelta di buonsenso e di assoluta responsabilità, presa settimane or sono quando il Covid-19 continuava ad infettare migliaia di persone al giorno, che oggi stride dinanzi alla totale riapertura del Paese e alle immagini di queste piazze. Perché potremmo anche noi ritrovarci in piazza, per una volta ‘statici’, senza carri e musica, distanziati e in sicurezza con obbligo di mascherina, per sostenere quella legge contro l’omobilesbotransfobia che nel mese di luglio arriverà finalmente alla Camera dei Deputati. Potremmo anche non chiamarli Pride, ma semplici, colorati, pacifici e mediatici ‘flash-mob’ per una causa quanto mai attuale ed essenziale per l’intera comunità LGBT.

L’ultradestra cattolica ci diffamerà tanto sul web quanto in piazza, in tv, sui giornali, in radio e nelle aule parlamentari, pur di riuscire ad affondare una legge che tutti noi aspettiano da 30 anni. “Questa mattina siamo in piazza anche noi!”, hanno giustamente rivendicato con orgoglio sui social i ragazzi del Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli. “Lottiamo e continueremo ogni giorno a lottare al fianco di chi combatte contro l’oppressione, la violenza, il razzismo e le discriminazioni di ogni tipo. Unit* siamo inarrestabili“. Vero, verissimo, ma allora perché non riunirci anche noi, fisicamente e non solo sul web, con l’annunciato Global Pride del 27 giugno prossimo. Sarebbe davvero così assurdo?

Perché non ritrovarci in totale sicurezza per dire basta a quell’omobilesbotransfobia che quotidianamente semina vittime, da nord a sud, isole comprese? Quest’estate i Pride ‘tradizionali’ non si potranno fare, questo è chiaro e ormai digerito, ma potremmo sostituirli con qualcosa di assolutamente sicuro sul piano sanitario e in egual misura d’impatto. Piazza dopo piazza, città dopo città, per ricordare a tutti quei parlamentari che presto saranno chiamati al voto che siamo indecentemente rimasti l’unico grande Paese dell’Europa occidentale a non avere una legge contro l’omobilesbotransfobia. E che non c’è più tempo da perdere.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Il bianco coniglio 7.6.20 - 17:14

L’idea di prenderci le piazze sarebbe buona , anzi ottima ... Ma lo sapete che se non si scrive Gay pride, ci sarà un afflusso ridicolo , vero?!?

Trending

Annalisa parla di un Nuovo Album

Annalisa si prepara per un nuovo album: “Voglio invitare un po’ di colleghi”

Musica - Emanuele Corbo 19.7.24
Lewis Hamilton elogia Ralf Schumacher per il coming out: "Un messaggio di libertà, che tutti possano fare lo stesso" - Lewis Hamilton elogia Ralf Schumacher per il coming out - Gay.it

Lewis Hamilton elogia Ralf Schumacher per il coming out: “Un messaggio di libertà, che tutti possano fare lo stesso”

News - Redazione 19.7.24
Katy Perry video

“Ho visto le stelle”: tutte pazze per il vibratore di Katy Perry (un po’ meno per il suo singolo)

Musica - Emanuele Corbo 19.7.24
spiagge gay italiane spiagge queer lgbtqia

Speciale Spiagge 2024: 100 spiagge gay in Italia da non perdere

Viaggi - Redazione 1.7.24
Laura Pausini, Eros Ramazzotti, Giorgia, Elisa e Tiziano Ferro insieme in un'iconica foto presto diventata virale - Laura Pausini Eros Ramazzotti Giorgia Elisa e Tiziano Ferro - Gay.it

Laura Pausini, Eros Ramazzotti, Giorgia, Elisa e Tiziano Ferro insieme in un’iconica foto presto diventata virale

Musica - Redazione 19.7.24
B&B rifiuta coppia omosessuale a Busca in provincia di Cuneo

B&B di Busca che rifiuta omosessuali scovato da Gay.it: Booking.com non elimina l’annuncio, la titolare fornisce nuove versioni omofobe ai quotidiani

News - Giuliano Federico 16.7.24

I nostri contenuti
sono diversi

disability pride milano 2024, programmi e orari

Disability Pride Milano 2024: il 15, 16 e 17 giugno

News - Gio Arcuri 11.6.24
Alessandria Pride ALPRIDE

Alessandria Pride il 25 Maggio: “Non è tempo di fermarsi, la città ci ha dato un sorprendente supporto” – intervista

News - Gio Arcuri 22.5.24
pavia pride 2024, sabato 1 giugno

Pavia Pride 2024: sabato 1° giugno

News - Redazione 4.4.24
resoconto pride 8 e 9 giugno

Pride 2024, cronaca e foto da Siracusa, Genova, Venezia e Terre di Castelli per il weekend di orgoglio LGBTI dell’8-9 giugno

News - Gio Arcuri 11.6.24
Mahmood al LadyLand Queer Festival di Brooklyn che si terrà nel weekend del NY Pride - Screenshot 2024 06 06 alle 22.08.47 - Gay.it

Mahmood al LadyLand Queer Festival di Brooklyn che si terrà nel weekend del NY Pride

Musica - Redazione 7.6.24
Molise Pride - sabato 13 luglio 2024 - Isernia

La staffetta pride non si ferma: vi raccontiamo i pride di Belluno, Isernia e Martina Franca dello scorso week end – GALLERY

News - Gio Arcuri 16.7.24
Mumbai, il primo Pride dopo 4 anni sognando il matrimonio egualitario - VIDEO - Mumbai Pride - Gay.it

Mumbai, il primo Pride dopo 4 anni sognando il matrimonio egualitario – VIDEO

News - Redazione 5.2.24
rumore pride ferrara domenica 22 giugno

Rumore Pride 2024: domenica 23 giugno a Ferrara

News - Redazione 9.6.24