Donne e masturbazione: quel diluvio di pregiudizi sulla sessualità femminile

Sapevate che il primo vibratore della storia venne inventato proprio da un medico per curare l’isteria femminile?

ascolta:
0:00
-
0:00
masturbazione donne masturbazione femminile pregiudizi
masturbazione donne masturbazione femminile pregiudizi mese della masturbazione
5 min. di lettura

Siamo nell’era della fluidità e della libertà sessuale, ci siamo convinti che parlare del sesso non sia più qualcosa di strano e che stia diventando normale. Ma di quale sesso si parla? La risposta, come si può immaginare, è quello che riguarda gli uomini. Attorno alla sessualità delle donne, aleggia ancora un velo sottile su cui è scritto a grandi lettere “taboo”. Sessualità intesa non solo come rapporti sessuali, ma anche come masturbazione.

Quest’azione di cura di sé, solo apparentemente così naturale, porta con sé un discorso molto più grande che, come molti suoi affini, affonda le radici in un semplice problema: le donne non sono trattate alla stregua degli uomini. Per questo, in quello che è diventato il Mese internazionale della masturbazione, è bene ribadire come gli stereotipi e i pregiudizi che riguardano la masturbazione femminile vadano abbattuti al più presto.

 

Pregiudizi masturbazione donne Gay.it
La sessualità delle donne è ancora considerata in modo diverso rispetto a quella maschile

Uno su tutti: la masturbazione femminile esiste. Anche le donne si masturbano. Questo nonostante una schiera di uomini si ostinino a credere e predicare il contrario. Un retaggio di credenze del passato. Un rigurgito di patriarcato. Ed è anche colpa di Freud.

Per decenni la psicologia si è ispirata alle conclusioni di Sigmund Freud, sostenendo che la donna possa raggiungere l’orgasmo unicamente attraverso la penetrazione vaginale (ovviamente da parte di un uomo e ovviamente all’interno del matrimonio), mentre qualsiasi atto che riguardi il clitoride è considerato segno di una instabilità psicologica da curare. Il buon (?) Freud determinò infatti che solo da piccole le donne provano piacere attraverso il clitoride, mentre da adulte devono “passare” a un orgasmo vaginale, per evitare quei problemi psicologici che le categorizzerebbero come frigide o, ancora peggio, lesbiche.

Pregiudizi masturbazione donne Gay.it
Il primo vibratore venne inventato da un medico per curare l’isteria femminile

Peccato che le convinzioni di quei medici si siano ritorti contro di loro. Sapevate che il primo vibratore della storia venne inventato proprio da un medico per curare l’isteria femminile? La convinzione era che si potesse trattare con massaggi pelvici e vibrazioni. Fu poi una donna, convinta femminista, a trasformarlo in un oggetto per il piacere femminile.

Il che ci riporta ai giorni nostri. Nonostante la sessualità si sia evoluta, siamo nel pieno di quello che viene definito “orgasm gap”. Quelle convinzioni sono ancora profondamente radicata. Molti, e molte, sono ancora convinti che l’orgasmo delle donne abbia sede nella vagina, dove in realtà ci sono ben poche terminazioni nervose. Al contrario, deriva dalla stimolazione del CUV o complesso clito-uretro-vaginale, un insieme di estensioni nervose che parte dal clitoride visibile e si estende poi all’interno del corpo.

 

Pregiudizi masturbazione donne Gay.it
L’educazione sessuale è sempre più necessaria

Questo si accompagna alla disinformazione nell’ambito dell’educazione sessuale e al fatto che persino molte dirette interessate, soprattutto giovani, non conoscono correttamente tutte le parti che compongono il loro apparato genitale. Ma su questo si dovrebbe aprire un altro discorso interamente dedicato.

Per rimanere in tema di masturbazione, allora, possiamo sottolineare come i tanti pregiudizi che riguardano il mondo femminile hanno alla base, a livello sociale, una fondamentale disparità di genere. Gli uomini si masturbano. Lo sanno tutti ed è normale. È un bisogno fisiologico di cui non possono fare a meno, veloce e non degno di nota. Persino nei media, come nei film, le scene in cui gli uomini si masturbano non hanno mai una grande evidenza. Le donne, invece, sono le protagoniste di tutta un’altra storia. Avete mai visto Pleasantville di Gary Ross, film del 1999? Le scene in cui Joan Allen si masturba portano sprazzi di colore in un mondo altrimenti in bianco e nero.

 

Pregiudizi masturbazione donne Gay.it
Joan Allen in Pleasantville di Gary Ross (1999), scena della masturbazione

La masturbazione delle donne, così come la loro sessualità, è spettacolo. Non risponde a un bisogno personale o a un desiderio di piacere, è invece uno spettacolo che esiste solo per evocare desiderio negli altri. Anche per questo, nella convinzione comune, ciò che le donne immaginano sono scenari sensuali, magari anche lunghi ed elaborati, fatti di candele, romanticismo e momenti idilliaci. In realtà, le fantasie femminile sono alla stregua di quelle maschili: possono essere veloci, intense, passionali, a volte anche strane. È questo il livello di oggettificazione a cui le donne sono sottoposte.

 

Pregiudizi masturbazione donne Gay.it
La masturbazione è un modo per conoscere il proprio corpo. Illustrazione di Jordyn McGeachin

 

Allo stesso modo – cosa che scioccherà qualcuno – anche le donne guardano i porno. Sì, la pornografia esiste anche per lo sguardo femminile, che lo consuma in tutte le sue forme e i suoi generi. È anche vero che gran parte dei video e film porno sono diretti a un pubblico maschile con una rappresentazione non troppo realistica di come il corpo femminile andrebbe trattato. Tradotto: non imparate a toccare un clitoride dai porno perché quello che mostrano sembra più il movimento di chi sta pulendo le stoviglie. Ecco, imparate a lavare i piatti dai porno.

 

Pregiudizi masturbazione donne Gay.it
Le donne praticano la masturbazione come gli uomini, pensare che non sia così è sbagliato

Battute a parte, la masturbazione è un atto puramente personale che non solo ha benefici sulla salute mentale, ma anche quella fisica. Studi hanno dimostrato come possa aiutare, ad esempio, ad affrontare i cambiamenti fisici che la menopausa comporta. Ma è anche semplicemente un modo per stare bene con sé stessi e rilasciare lo stress ogni tanto. Negli anni studi e sondaggi hanno mostrato come oltre il 90% delle donne pratichi la masturbazione e abbia affermato di trarne benefici.

Purtroppo, anche la masturbazione è caduta vittima di una mentalità binaria di genere che ha due pesi e due misure. Quella maschile è socialmente accettata, quella femminile invece ancora no. Quella femminile è associata all’essere delle poco di buono, all’insicurezza e a una libido fuori controllo. Quella femminile è sottoposta allo scrutinio di medici e psicologi, è analizzata e spettacolarizzata come se fosse un evento a cui tutti devono accorrere, la personificazione di un ideale fantasioso e proibito. Le donne non sono niente di tutto questo, e non lo è nemmeno la nostra sessualità. È davvero così troppo chiedere di essere persone che fanno le loro cose solo per il piacere di farlo?

 

Foto di copertina by Malvestida

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Marco Mengoni e Angelina Mango, arriva il duetto

Marco Mengoni duetta con Angelina Mango nell’album “poké melodrama”: svelati tutti gli ospiti

Musica - Emanuele Corbo 27.5.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri - Specchio Specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri

Culture - Redazione 23.5.24
Stefano De Martino

Stefano De Martino, da ballerino di Amici a volto di punta della nuova Rai

Culture - Luca Diana 27.5.24
10 attori e attrici trans ad hollywood

10 star della comunità trans* che stanno rivoluzionando Hollywood

Cinema - Gio Arcuri 23.5.24
Marco Mengoni e Angelina Mango, arriva il duetto

Marco Mengoni duetta con Angelina Mango nell’album “poké melodrama”: svelati tutti gli ospiti

Musica - Emanuele Corbo 27.5.24
triptorelina-famiglie-incatenate-sede-aifa

Triptorelina, le famiglie si incatenano sotto la sede dell’AIFA per protestare il tavolo tecnico e la sua composizione

News - Francesca Di Feo 24.5.24

Leggere fa bene

eyes wide shut

Durante le feste si fa più sesso?

Lifestyle - Riccardo Conte 18.12.23
donne del 25 aprile

Le donne del 25 aprile: combattenti mai più dimenticate

Culture - Riccardo Conte 24.4.24
Consumo di contenuti p0rn0 con persone trans nel mondo - dati forniti da Pornhub

L’Italia è la nazione che guarda più p0rn0 con persone trans*

News - Redazione Milano 20.4.24
Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l'amata Luna Passos (FOTO) - Victoria De Angelis dei Maneskin vacanza romantica e baci social con lamata Luna Passos FOTO - Gay.it

Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l’amata Luna Passos (FOTO)

News - Redazione 9.4.24
Cate Blanchett insieme a Coco Francini e la Dott.ssa Stacy L. Smith (Good Morning America)

Cate Blanchett a sostegno dellə cineastə donne, trans, e non binary

Cinema - Redazione Milano 19.12.23
Tutto ciò che accade è umano: intervista a Donatella Di Pietrantonio - Sessp 15 - Gay.it

Tutto ciò che accade è umano: intervista a Donatella Di Pietrantonio

Culture - Federico Colombo 1.1.24
Menunni (FDI): "La maternità torni cool, che le 18enni vogliano sposarsi e fare figli" - VIDEO - Lavinia Mennuni - Gay.it

Menunni (FDI): “La maternità torni cool, che le 18enni vogliano sposarsi e fare figli” – VIDEO

News - Redazione 28.12.23
Rose Villan sulla cover della playlist "Pop Hits Italia"

Alpha, la playlist di Apple Music che celebra il potere delle donne

Musica - Emanuele Corbo 8.3.24