Michele Bravi, bellissima lettera contro l’omotransfobia a Verissimo: “è una bestemmia contro la parola amare”

"Chi ama ha il dovere di raccontare al mondo la presenza dell'amore, che non parla mai la lingua della paura", ha sottolineato Michele Bravi, autore di una splendida lettera contro i pregiudizi.

Michele Bravi, bellissima lettera contro l'omotransfobia a Verissimo: "è una bestemmia contro la parola amare" - Michele Bravi - Gay.it
2 min. di lettura

Michele Bravi, bellissima lettera contro l'omotransfobia a Verissimo: "è una bestemmia contro la parola amare" - Verissimo Video - Gay.it

Ospite di Verissimo in vista dell’uscita del suo nuovo disco, dedicato al suo ultimo ragazzo, Michele Bravi, affiancato per l’occasione dall’amica Chiara Galiazzo, ha letto e recitato una lettera contro l’omotransfobia, una lettera contro i pregiudizi.

Ho conosciuto l’amore nascondendo la testa tra le mani, e ricordo di quando per la prima volta, un attimo prima che la mia bocca incontrasse la bocca di un altro ragazzo, quella voce ha iniziato a bisbigliare nella mia testa “è una cosa sbagliata, una cosa sbagliata, una cosa sbagliata”. C’era troppa paura, in quel bacio, per ricordarlo con dolcezza. Troppo rumore per sentire il suono delle labbra che si accarezzavano. Quella voce è stata lì con me, per tanto tempo, anche quando cantavo mi costringeva a cambiare la desinenza degli aggettivi. Bella invece che bello, vicina invece di vicino. Poi, quasi per ribellarmi a questo bisbiglio ho iniziato a ritenere che la mia sessualità fosse un fatto del tutto irrilevante per il mondo. Ricordo di aver pensato, “non parlo delle mie scelte” e non per paura. Semplicemente non ne parlo perché non serve. Ho pensato che il silenzio fosse una dichiarazione di parità superiore a qualsiasi cosa. Mi sbagliavo. Ho pensato che il mio percorso individuale fosse solo una questione personale, e mi sbagliavo.

A questo punto la palla è passata a Chiara Galiazzo, che ha così proseguito la lettera scritta dal cantante.

L’amore non è mai una questione personale, tutti gli anni di nascondigli sono stati anni che hanno contribuito inavvertitamente a costuire quella macchina di paura che nasconde il sapore del primo bacio. Ho perso troppe occasioni per rompere quel meccanismo e iniziare a parlare della libertà e dell’espressione individuale. Chi ama ha il dovere di raccontare al mondo la presenza dell’amore. Chi conosce il sapore dei baci deve cantarlo, dipingerlo, metterlo in scena affinché tutti ne sentano la reale fragranza. Ho capito che l’amore è un atto pubblico, che cambiare la desinenza degli aggettivi è un atto di paura.

Gran finale, di nuovo, con Michele, a chiusura di un potentissimo messaggio, in difesa del coming out, di una visibilità che finalmente voglia abbracciare anche i personaggi del mondo dello spettacolo, contro l’odio e ogni tipo di discriminazione: “L’omofobia non è un insulto alla sessualità ma una bestemmia contro la parola amare. Chi è pronto racconti l’amore, senza vergogna. Chi ha bisogno di tempo si senta protetto. Il cambiamento del mondo avviene sempre attraverso gesti sottili. Parlare di amore è uno di quei gesti, perché l’amore non parla mai la lingua della paura“.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
Billie Eilish, è uscito il nuovo album "Hit Me Hard and Soft"

Billie Eilish ritrova se stessa e plasma di nuovo il pop alla sua (gigante) maniera

Musica - Emanuele Corbo 21.5.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri - Specchio Specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri

Culture - Redazione 23.5.24

Leggere fa bene

100 giorni di esternazioni omobitransfobiche di Roberto Vannacci, da generale a Capo di Stato maggiore - roberto vannacci - Gay.it

100 giorni di esternazioni omobitransfobiche di Roberto Vannacci, da generale a Capo di Stato maggiore

News - Redazione 7.12.23
Record Store Day 2024, i titoli (queer) da non perdere

Record Store Day 2024, i vinili queer da non perdere

Musica - Emanuele Corbo 19.4.24
Marco Mengoni, sanremo 2024

Sanremo 2024, il Festival di Marco Mengoni minuto per minuto: in diretta dall’Ariston

News - Luca Diana 6.2.24
Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido "fr*cio di merd*" - Federico Fashion Style - Gay.it

Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido “fr*cio di merd*”

News - Redazione 19.4.24
Paola e Chiara nel video di "Vamos a baila (Esta vida nueva)"

Paola e Chiara, ecco perché non ne ho mai abbastanza di “Television”

Musica - Emanuele Corbo 24.1.24
BigMama live Alcatraz

BigMama, i sogni diventano realtà: dopo Sanremo 2024 arriva il live all’Alcatraz di Milano

Musica - Luca Diana 1.2.24
ragazza-lesbica-aggredita-bojano

Prese a schiaffi e insultò coppia di donne lesbiche. Condannato a 5 mesi e 9 giorni di reclusione

News - Redazione 23.2.24
Mahmood Nei letti degli altri esce il 16 Febbraio . Annunciata la data del 21 Ottobre al Forum di Assago

Mahmood sconfitto e vincitore: ‘Tuta gold’ la più trasmessa in radio e la più streammata al mondo

Musica - Redazione Milano 11.2.24