“Niente funerali ai gay praticanti e che fanno propaganda”

Dopo il rifiuto di alcuni vescovi di dare la comunione alle persone omosessuali, adesso un altro monsignore sostiene che non si dovrebbe celebrare il funerale di quelli che sono "pubblici peccatori".

"Niente funerali ai gay praticanti e che fanno propaganda" - funerali gayBASE 1 - Gay.it
2 min. di lettura

Ancora perle (si fa per dire) di omofobia da uno dei più conservatori e rigidi siti vicini alla chiesa Cattolica. In due diverse interviste ad altrettantialti prelati, il curatore di pontifex.roma.it torna ad attaccare i gay, diffondendo parole discriminatorie e omofobe.
La prima intervista di questa nuova ondata omofoba "Made in Pontifex.roma" risale a venerdì scorso ed è stata fatta a Monsignor Francesco Nolè vescovo di Tursi. "Lei darebbe la comunione o celebrerebbe il funerale ad un noto camorrista o un omosessuale noto e praticante?" gli chiede il curatore del sito con un accostamento quanto meno opinabile, oltre che incomprensibile. Il Monsignore ripsonde: "al camorrista certamente mai e mi sono capitati casi del genere. Si pone nettamente contro Dio. In quanto all’omosessuale, la semplice omosessualità, pur essendo un grave disordine, di per sé stessa non é peccato se vissuta castamente. Lo diventa quando praticata e spesso ancora propagandata".

Insomma, pazienza se si è gay, ma guai ad essere praticanti o addirittura ‘propagandare’ l’omosessualità, quasi fosse un credo politico o una fede religiosa. In questo caso, "bisogna aver coraggio con delicatezza, magari avvisando prima l’interessato o in caso di funerale i parenti – spiega Nolè -, che non si può ammnistrare la comunione o il rito funebre. Magari pregare per la sua anima e questo si deve. Questa esclusione dal funerale non va vista come discriminazione, ma salutare medicina per chi lo ha circondato". Niente funerali, insomma, a persone omosessuali che non hanno vissuto inc astità e che sono, come sostiene lo stesso monsignore "pubblici peccatori".

La seconda intervista è fatta a Monsignor Domenico Bartolucci, Maestro Emerito e Perpetuo della Pontificia Cappella Sistina e prende spunto dalla vicenda del corista nigeriano della Cappella Giulia, di Angelo Balducci e della prostituzione gay tra i seminaristi.
La Chiesa con la sua eterna mania della compassione sta cedendo o già ha ceduto. Le coppie omosessuali o i divorziati risposati sono chiamati irregolari invece che pubblici peccatori e così la stessa idea del peccato va a farsi benedire". Insomma lei parla di eccessivo lassimo: "i gay spuntano come funghi ed invece di vergognarsi, esaltano questa piaga e la stessa chiesa minimizza situazioni peccaminose – sostiene Bartolucci -. La omosessualità in sé non é peccato, non si può castigare un malato. Ma lo diventa se tracima in abominevole pratica, una cosa vergognosa. Penso che prima di chiamare un soggetto del genere in un coro, che ormai é roba da dilettanti, avrebbero dovuto scegliere con maggior cura. Ma ormai la prudenza non esiste, specie poi se sono di colore, nel nome del pietismo". E se la prende con in Concilio Vaticano II, reo, a detta dell’anziano monsignore, di avere "danneggato la Chiesa in maniera irreparabile" e chiosa con un sintomatico "Lefevbre aveva ragione".

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Luca Guadagnino parla di Queer: "È il mio film più personale, ci sono scandalose scene di sesso" - luca guadagnino pesarofilmfest 60 22giu2024 ph luigi angelucci 010 - Gay.it

Luca Guadagnino parla di Queer: “È il mio film più personale, ci sono scandalose scene di sesso”

Cinema - Redazione 24.6.24
Calciatori Gay Coming Out - Rosario Coco di Out Sport spiega perché non bisogna forzare

Calciatori gay in Nazionale, calciatori gay ovunque: perché non bisogna forzare

Lifestyle - Giuliano Federico 20.6.24
@milanopride

Perché il Milano Pride non ha madrine e padrini? Le comunità ebraiche queer ci saranno? Intervista

Lifestyle - Riccardo Conte 24.6.24
Yan Couto fa sparire i capelli rosa che hanno scosso il Brasile. "Mi hanno detto che sono stravaganti" - Yan Couto - Gay.it

Yan Couto fa sparire i capelli rosa che hanno scosso il Brasile. “Mi hanno detto che sono stravaganti”

Corpi - Redazione 24.6.24
Alessandra Valeri Manera Cartoni animati queer

Addio ad Alessandra Valeri Manera, la resistente che ha combattuto per noi bambinə diversə

Culture - Giuliano Federico 24.6.24
Tale e Quale Show 2024, primi rumor sul cast. Da Federico Fashion Style alle Karma B e Giulia De Lellis - Tale e Quale Show 2024 - Gay.it

Tale e Quale Show 2024, primi rumor sul cast. Da Federico Fashion Style alle Karma B e Giulia De Lellis

Culture - Redazione 24.6.24

Leggere fa bene

Monsignor Cozzoli e il vicepresidente Cei in difesa di Papa Francesco: "Non è omofobo, si riferiva a preti gay con compartimenti scorretti" (VIDEO) - Monsignor Cozzoli - Gay.it

Monsignor Cozzoli e il vicepresidente Cei in difesa di Papa Francesco: “Non è omofobo, si riferiva a preti gay con compartimenti scorretti” (VIDEO)

News - Redazione 29.5.24
pro-vita-manifesti-como-brescia

Pro Vita e Famiglia, nuovi manifesti “anti-gender” a Como e Brescia: la risposta di Arcigay

News - Francesca Di Feo 6.1.24
Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d'Appello - Cesena Forza Nuova 1 - Gay.it

Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d’Appello

News - Redazione 21.3.24
Foggia aggressione omofoba Giugno 2024 - foto da Foggia Today

Foggia, 26enne insultato e preso a pugni dal branco perché gay

News - Redazione 18.6.24
Massimiliano Di Caprio - titolare della Pizzeria Dal Presidente di Napoli, arrestato in un'inchiesta per camorra condotta dalla Dda sul clan Contini

Pubblicò violente parole contro gay e lesbiche nel 2022, Massimiliano Di Caprio arrestato in un’indagine per camorra

News - Redazione Milano 15.5.24
russia-putin-comunita-lgbt-bambini

Russia, Putin sulla comunità LGBTQIA+: “Giù le mani dai bambini”

News - Redazione Milano 23.2.24
Roberto Vannacci Paola Egonu Matteo Salvini

Vannacci sospeso dall’Esercito Italiano, Egonu lo querela, Salvini lo difende

News - Giuliano Federico 28.2.24
Settimo torinese, insulti omofobi sui manifesti del candidato Pd Antonio Augelli: "Fr*cio" - Settimo insulti omofobi manifesti elettorali Antonio Augelli - Gay.it

Settimo torinese, insulti omofobi sui manifesti del candidato Pd Antonio Augelli: “Fr*cio”

News - Redazione 15.5.24